Alieni creatori o cretini?

Ho letto un’articolo interessante e, anche se non condivido tutto, credo sia giusto inserirlo su questo sito. È molto lungo e sostanzioso per cui taglierò corto augurandoti una buona lettura.

PS: Malanga e Biglino ci hanno messo la faccia, e poco importa quanto siano attendibili i loro lavori. Loro, a differenza di “molti altri” hanno saputo aprire la mente a molte persone, qualcuno ha iniziato a documentarsi e “finalmente” ad aprire dei libri, poiché sono stati in grado di coinvolgere un vasto gruppo di persone, di ogni età. Poi è chiaro che c’è il rovescio della medaglia (il lato meno bello o conveniente di qualcosa). Purtroppo ci sono delle persone che non riescono proprio a ragionare da sole, queste hanno bisogno di appoggiarsi ad altre menti, hanno bisogno di un “leader”. Per cui, come ne trovano uno seguono le sue ideologie da “fedelissimi”, e ogni parola che esce dalla loro bocca viene presa per oro colato. Ad ogni modo, “il gregge” esiste ed esisterà sempre. Perché come ho già detto, molta gente (forse troppa) ha bisogno di essere guidata.

L’articolo che leggerai di seguito è di Matteo Tenan, ed è stato pubblicato su altrogiornale.org

Inserirsco alcune informazioni riguardo l’autore, poi seguirà l’articolo.

M. TenanMATTEO TENAN ha svolto numerose investigazioni ufologiche dal 1994, sia autonomamente che nell’ambito dell’USAC, sia su casi di semplice avvistamento, che di contatto. Fa tuttora parte di un gruppo di sostegno per i rapiti da alieni. È uno dei massimi esperti italiani della free energy e di NIKOLA TESLA. Si è occupato anche di propulsione degli UFOs e scienze di frontiera. È stato uno dei primi in Italia a richiamare l’attenzione sulla validità dello ZAPPER di BECK e dell’OSCILLATORE di RIFE, per curare malattie incurabili, quali l’AIDS e varie forme di tumori. Ha anche maturato una discreta esperienza di fenomenologia paranormale quale la comparsa di impronte inspiegabili ed il sanguinamento di statue della Madonna, che ha affrontato con un approccio nuovo quello della scienza olistica. Ha anche avuto modo di smascherare alcuni celebri casi di falsi UFO e di falsi contatti. Il giorno 10 febbraio 2007 ha collaborato alla realizzazione del referendum autogestito dei movimenti ambientalisti di Ferrara contro la costruzione della centrale turbogas e la triplicazione del pirodistruttore che ha portato a raccogliere i voti di 11.539 persone. Dal settembre 2013 è impegnato per la costituzione e la gestione di una Fondazione di Ricerca scientifica, avente lo scopo di raggruppare e tutelare gli inventori e gli scopritori di nuovi dispositivi e procedimenti in grado di riportare l’armonia ecologica fra l’umanità e il nostro Pianeta natale e nel tempo stesso fornire alla popolazione avveniristiche tecnologie con prestazioni e capacità superiori.

Alieni creatori o cretini?

Alcuni punti fondamentali come premessa:

1) Tutti i popoli del pianeta Terra e Tutti i popoli e le specie degli altri pianeti sono creati dalla Coscienza Cosmica o l’Assoluto, spirito cosciente.


2) Il Creatore (o Dio) non ha prediletto o favorito un popolo o una specie al posto di altri, ma tutti sono soggetti ad evoluzione. Tutti i popoli e le specie sono amati in egual misura.

3) Il Creatore non gioca a nascondino con le sue creature, apparendo solo ad alcuni individui, camuffandosi e affidando messaggi sconclusionati oppure banali. Il Creatore parla attraverso la sua opera intera e si rivolge a tutti non ad un profeta o ad un esaltato.

4) L’Ordine Cosmico divino auspica la cooperazione e l’armonia tra le varie specie, non il conflitto né la guerra. Il Rapporto di Iron mountain è un imbroglio. Le guerre non favoriscono il progresso e neppure il benessere di un popolo o di una coalizione di stati o di pianeti. Occorre sapere preparare a difendersi dagli invasori esterni, tenendo sempre presente che una guerra è sempre una sciagura che non è mai giusta e neppure inevitabile.

5) Il Creatore oltre ha donato alle sue creature i suoi attributi in varia misura, compresa quella di creare. Tutti noi siamo co-creatori in potenza e di conseguenza abbiamo la prerogativa di creare nuovi mondi o universi o dimensioni parallele. tale prerogativa che si affina con l’evoluzione non si raggiunge manipolando o distorcendo gli esseri che sono già stati creati.

6) Alcune sette e gruppi sul pianeta Terra affermano che l’universo non è stato creato da Dio, ma da un essere di rango inferiore, il demiurgo e che quindi è intrinsecamente marcio. Se la realtà dimensionale olografica in cui stiamo transitando e operando è stata creata da un semidio in subappalto, non toglie nulla alla serietà e gioia che vale la pena di viverla in armonia ed amore fino in fondo. Non cambierebbe nulla della dignità e coscienza di ogni creatura.

7) La violazione delle Leggi divine comporta due ordini di punizione. La prima è la legge del karma o del chi la fa l’aspetti, di rivivere quello che si fa la prossimo. Ma la vera rottura di palle, al di là della dicotomia bene-male, sarà una specie di Candid Camera cosmica. Al termine del ciclo cosmico, nel momento in cui la creazione si dissolve per essere nuovamente ri-creata, i prepotenti vivranno la figura di merda cosmica di fronte a tutte le creature ed al creatore di non essersi accorti che l’universo è solo un ologramma temporaneo, ma di aver creduto che fosse eterno e permanente. Questo è stato formulato magistralmente nei libri di Rudolf Steiner fondatore dell’Antroposofia, a cui David Bohm e Giuliana Conforto hanno aggiunto il rigore dell’esperienza scientifica.

8) La via dell’evoluzione e quella dell’involuzione sono entrambe aperte per tutti. Spetta a ciascuno di noi scegliere se intraprendere la carriera della comprensione e della saggezza o quella della violenza e dell’egoismo, fino a che la messa in scena universale sarà in vigore. Bisogna avere il coraggio delle proprie idee.

9) Gli scenari presentati in questo articolo non sono proposti come la verità assoluta, ma uno spunto di discussione per aprire la porta ad idee antinconformiste che hanno diritto di essere discusse. La presa di coscienza che l’essere umano sia stato peggiorato, non deve essere presa con dolore o con stizza e neppure con propositi di vendetta, ma servirà per riavviare il cammino dell’evoluzione sia da parte dell’umanità terrestre che da parte dei nostri avversari, perché ci rendiamo conto tutti che non è conveniente agire da parassiti nei confronti di altre specie viventi. Auspicherei che tutti coloro che invitano alle conferenze Biglino e Malanga invitassero o almeno intervistassero via Skype almeno una volta all’anno gli altri autori che portano avanti ipotesi differenti. Lo scopo principale è stimolare le persone ad agire direttamente e andare anche controcorrente, per risvegliare il proprio sé spirituale anziché comportarsi da gregge, lagnarsi e accendere un cero ad un santo, un veggente oppure un alieno, chiedendo che faccia una grazia. Se poi gli alieni sono tutti generosi e benevoli, sarei il primo ad essere contento di aver ecceduto per la prudenza e la conservazione della specie umana.

10) Il coraggioso libro di Franco Rizzoli illustra un’ipotesi relativa all’umanità terrestre, ma nulla ci impedisce di domandarci se questa “mutilazione eterica” non sia stata inflitta anche ad altri esseri di altre specie viventi su altri pianeti, che potrebbero essere coinvolti nei rapimenti alieni, e che ci apparirebbero come avversari dietro il velo di Maya, ma che come raccontato da Gesù, saranno anch’essi liberati nel prossimo futuro per riprendere il cammino dell’evoluzione.

No votes yet.
Please wait...

Prosegui con la lettura (usa il menu di navigazione).
* Nell'ultima pagina puoi trovare eventuali link del libro recensito.

1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
loading...

LASCIA UN COMMENTO