Alieni creatori o cretini?

In tale scenario le scie chimiche sono un regalo formidabile agli alieni ostili e un delitto contro l’umanità perché incrementando le malattie gravi, letali o croniche e di complicata terapia, contaminano il terreno e offrono un “terreno di manovra fertile” per le promesse dei nostri nemici. Chi ritiene di fermare i nemici planetari avvelenando madre Terra è a sua volta un traditore, anche se fosse un deficiente e un avvenente e come traditore dovrà essere condannato. Whilhem Reich affermò che i dischi volanti (di queste specie) deturpavano l’equilibrio energetico orgonico del Pianeta e rilasciavano sostanze tossiche nell’atmosfera. Questa teoria è stata confermata postuma con l’episodio di Mundrabilla (Australia) del 1988, in cui un disco volante ha sparso della polverina, che è stata analizzata ed è risultata tossica per gli esseri viventi.

Se i nostri valorosi aviatori rilasciano sostanze tossiche con gli aeroplani contro la nostra propria specie, allora i mostri a squame ed i loro servi sgorbietti grigi potranno impiegare i loro vascelli volanti per fare la guerra contro i ciclopi, i metallodi e gli antropomorfi che stanno cercando di salvarci o per invadere altri pianeti dove non hanno ancora cominciato a rompere le palle. Non mi sarei aspettato che abbattessero gli UFOs nemici, ma neppure che i top gun diventassero “contoterzisti” e facessero la guerra per procura contro madre Terra. Lo stesso vale per il MUOS, se questo sistema dovesse anche forse riuscire ad abbattere qualche UFO, ma provocherà sicuramente svariati di casi di tumori e leucemie nella popolazione siciliana, allora favorisce gli alieni invasori, non li respinge.

Riepilogando. I vantaggi del creatorismo alieno per gli invasori della mente comune (grigi-rettiloidi-insettoidi-biondi-nani pelosi-puzzoni assortiti) sono essenzialmente di 3 livelli:

– abbondanza di potenziali sicari: i malati di tumori o di malattie da inquinamento sono milioni nel mondo e milioni sono i loro coniugi o parenti stretti

– evitare gli spostamenti dei propri abdotti in zone dove le abductions fossero proibite dai trattati spaziali interspecie come ad esempio Pontecurone in Italia e in zone che conoscono meno bene, affidandosi ad assassini originari del luogo;

– risparmiare gli abdotti per compiti più sofisticati come la guerra parapsicologica o il vampirismo energetico, l’inganno delle persone geniali, l’infiltrazione, la seduzione adulterina oppure intralciare in modo non letale l’operato degli individui indaco / cristallo / arcobaleno infiltrandosi nelle aziende o nelle organizzazioni fondate da costoro e sabotandole dall’interno.

L’omicidio e l’attacco violento verrebbe lasciato ad agenti umani non abdotti, ma disperati, che potrebbero anche essere “suicidati” senza rimpianto, oppure che se fossero catturati vivi dalle forze di polizia terrestri non avrebbero nulla da rivelare perché non sono al corrente dell’agenda degli invasori. Adesso, dopo oltre 80 anni di abductions documentate ed accertate, in quanto le prime risalgono agli anni ’30, senza contare il caso di Fatima in cui 2 abdotti su 3 sono stati indotti al suicidio immediato e la terza Lucia in uno stato di soggezione assoluta, l’unica attività in cui è stata dimostrata la presenza e l’attività degli abdotti è stata nell’infiltrazione e nel depistaggio all’interno dei centri ufologici e degli apparati di sicurezza, di polizia e di spionaggio.

Ricordiamo che nell’estate-autunno 2009 alcune decine di abdotti sono stati indotti al suicidio o deceduti per tumore. Figuriamo cosa gliene importa ai baroni del piano di sopra di quei terrestri che non sono stati rapiti neppure una volta. Si ritiene anche che sia rilevante la funzione riproduttiva, ma non abbiamo la prova dei bambini ibridi, mentre i casini, le falsificazioni, le sparizioni di materiale, i furti, le distruzioni “accidentali”, le sbadataggini involontarie, il parlare dietro le spalle in modo “inaccurato”, sono sotto gli occhi di tutti. Un tempo chiamammo tutti questi inconvenienti le “martonate”, in onore ad un personaggio strambo, vittima e complice al tempo stesso dei suoi carnefici, perdutamente affetto dalla Sindrome di Stoccolma cosmica.

Con l’autogol Planetario della teoria dei creatori alieni, i nostri nemici, non avranno più bisogno di destinare i “martoni” (che possono essere schedati e tracciati) all’omicidio ed al sabotaggio, non perché sono degli esseri stellari superevoluti, ma perché ne potranno trovare a migliaia sparsi fra tutta la popolazione. Gli alieni parassiti e regressivi della mente comune, inoltre potranno usare questa manovalanza anche per far fuori i boss della mafiossoneria planetaria (i carcerieri della prigione energetica secondo David Icke e Jonathan Gray oppure i superschiavi secondo Charles Fort) con cui hanno stipulato numerosi patti scellerati che non hanno intenzione di mantenere. Gli alieni hanno comunque interesse a tappar loro la bocca perché i cosiddetti “Illuminati” (o illumignotti) sono a conoscenza sicuramente di un certo numero di basi aliene sotterranee sul Pianeta Terra.

Quindi anche gli impotenti prepotenti devono stare in campana. I traditori del nuovo ordine mondiale, del satanismo e della confraternita del serpente si illudono che gli alieni hanno bisogno di loro e delle loro strutture occulte come la Gladio sopranazionale e le loro reti di sicari superaddestrati per mantenere l’ordine sul Pianeta Terra, dopo una eventuale invasione o finta invasione o atterraggio pacifico in stile visitors.

E’ bene che si svegliano anche loro, per quanto essi mi odiano, piaccia per niente, possono imparare qualcosa dagli insegnamenti indigesti di Tenan. Dopo la lettura di questo articolo ogni abitante del pianeta Terra, che sia massone di 33° grado o mendicante, sarà molto inviperito, ma ha alcune probabilità in più di prima, di rimanere vivo di prima e di guarire da solo, con il proprio sistema immunitario.

Gli alieni possono trovare tutti gli alleati usa e getta (o euro e getta, o cina e getta) di cui hanno bisogno in qualsiasi momento, anche dopo una invasione o un atterraggio in stile hollywoodiano. Gli alieni rettiloidi-insettoidi non dovranno assumere dei guardiani o dei portaborse, ne potranno trovare quanti ne vogliono promettendo non l’oro, ma semplicemente alcune medicine che per loro sono avanzi di magazzino. Solo con la sindrome di Morgellons si potranno assicurare alcune migliaia di fedelissimi: gli alieni diranno che il morbo artificiale è frutto di un esperimento di umani malvagi sfuggito di mano e distribuiranno gratuitamente la cura, contemporaneamente potranno chippare e inchiappettare le persone guarite oppure sottoporle ad altre forme di condizionamento e controllo della mente e della volontà, che li renderanno ancora più sottomessi degli abdotti.

Naturalmente gli alieni non sono obbligati a mantenere in vita e in salute tutti, perché hanno in serbo un vasto arsenale di nuove armi biologiche “personalizzate” con cui possono far riammalare e morire, dicendo erano arsenali della guerra NBC made in Earth. Ricordiamoci tutti che la peggior forma di microchip è il fanatismo: una falsa credenza non può essere estirpata ed abbiamo già visto che può portare anche ad attentati kamikaze. La prima cosa da dire è combattere il fanatismo in ogni sua forma, dagli integralismi religiosi al tifo calcistico. Quelli che oggi sono fan di Justin Bieber o di Lady Gaga, diventeranno nostri nemici se il cafone o la cafona di turno diranno in televisione “Sono anch’io un alieno/a!”.

loading...

Altri articoli che potrebbero interessarti ...dello stesso autore

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.