Esseri superiori ci controllano secondo Bob Dean e Clifford

Bob Dean e Clifford Stone Il Caso The Old Boys Network – Seconda parte

Kerry Cassidy:

La prima cosa che vorrei chiedere ad entrambi e: “Cos’è che non avete ancora detto alle persone?”

Va bene? Quello che vi chiedo è, visto che entrambi state invecchiando, entrambi siete due persone valenti, due individui distaccati per come vi rivolgete al pubblico, per il modo in cui condividete le vostre storie con gli altri. Voi due siete sempre stati valenti in questo senso.

Avete ricevuto tantissime critiche durante gli anni e solo per questo, tutte le persone che vi ascoltano dovrebbero portarvi rispetto.

Pero’ mi piacerebbe sapere, cos’è che non avete ancora detto alla gente, cosa potreste dirci oggi? Perché ad esempio… Queste sono le domande difficili, capite?

Non tutti sono amichevoli, giusto? (* parla di alieni)

Come furono le vostre relazioni con quelli non amici? E perché?

Rispondi prima tu, Clifford…

Clifford:

Beh, io non ho mai dovuto relazionarmi con quelli non amichevoli, fui solo avvertito che non tutti i contatti sarebbero stati amichevoli.

Così, l’unica cosa che feci è stata quella di cercare di prepararmi per un’eventualità..

..ma ogni volta che andavo ad un evento, ero sempre….

Utilizzerò il termine “spaventato”, però non si tratta proprio di paura.

Sai, vi è una anticipazione di quello che potrebbe succedere.

Nella tua testa passa qualsiasi cosa. Cose che non ho detto, e sono sicuro che il Sergente Maggiore concorda con me, intendo dire che..

..quello che ho passato non potevo neanche raccontarle alla mia famiglia, e desideravo farlo.

Questo creava non pochi problemi in famiglia, non potevo parlarne con nessuno.

E credo che se l’avrei detto prima, quando sarebbe uscito il mio libro, mio figlio…

Mio figlio maggiore fu il primo dei miei figli a far questo; mi ha messo su Facebook scrivendo: “Sono orgoglioso di te papà, per cercare di far conoscere la verità”.

Kerry Cassidy: Meraviglioso!

Clifford: Loro hanno visto, quello che ho dovuto fare per accumulare le informazioni, ricopiandole, io ero consapevole del fatto che Roswell non era un unico evento isolato.

Nel giro di parecchi anni di lavoro, recuperammo molti di questi oggetti (UFO).

Incidenti unici che non capitano tutti i giorni. Sono molto strani. (* Ricordo che Clifford durante il suo servizio come Sergente, si è occupato di UFO Crash)

C’era una ragione schiacciante per la quale recuperammo gli UFO..

Io ho cercato di fare conoscere la verità a tutti.

Kerry Cassidy: Si, capisco, e noi registriamo… Questi UFO si schiantavano perché venivano abbattuti?

Clifford: In alcuni casi, pero’ chi faceva questo la maggior parte delle volte era l’Unione Sovietica o altre potenze straniere. E se si trattava di potenze alleate, andavamo a recuperarli.

Credo che accadde nel 1900.. ..fu nella decade del 1970. Un UFO si schiantò in Sudan. Fu un caso isolato perché non era nostro, ma noi abbiamo proseguito con il nostro lavoro, volevamo recuperare l’oggetto.

In quel momento le relazioni erano abbastanza tese con tutte le nazioni del Medio Oriente, non eravamo i ben venuti lì.

Tuttavia, un gruppo di 13 membri dell’Unione sovietica, inclusi scienziati, si recarono sul posto per investigare sull’oggetto precipitato.

Questo dimostrò che non era nostro. Sapevamo che non era nostro, e la documentazione lo dimostrava. Non potevamo dire molto sull’accaduto, perché non potevamo recarci sul posto a vederlo, ma i russi si.

Pero’ ti posso dire che in molte occasioni, sia Stati Uniti che Russia, forse dovrei dire la vecchia Unione sovietica, hanno lavorato insieme.


E non solo, abbiamo lavorato anche con altre potenze straniere.

Semplicemente per il fatto che situazioni come queste possono provocare incomprensioni.. poteva scoppiare una guerra nucleare.

Sicuramente il Sergente Maggiore Dean ne sa più di me riguardo a certe faccende, in virtù della sua posizione e la documentazione che ha esposto.

Bob Dean: Noi e i sovietici abbiamo lavorato insieme, più di quanto la gente possa immaginare.

Soprattutto su questo argomento (UFO), abbiamo lavorato in sintonia.. da prima della Guerra Fredda, per Dio..

La Guerra Fredda come molti di voi ricorderanno, i più vecchi lo ricorderanno, fu una specie di costruzione fatta per i leader sovietici e per i leader statunitensi, per convincere il mondo che esisteva una rivalità fra i due, e che poteva scoppiare una guerra nucleare.

Noi e i sovietici siamo stati così dal principio di questa questione, precisamente per ciò che riguarda loro (* indica un dito in cielo).

E così ancora oggi, siamo qui, e non abbiamo un programma spaziale pubblico proprio.

Stiamo pagando i sovietici, quanto, mezzo milione di dollari? (* guarda Clifford) ..solo perché qualche astronauta vada alla Stazione Spaziale, per Dio!

Clifford: Si, non ha senso..

Bob Dean: Quindi noi e i russi siamo stati uniti negli ultimi cinquanta anni.. nella questione extraterrestre.

Kerry Cassidy: E per quale motivo? Tu lo sai?

Bob Dean: Perché fin dall’inizio riconoscemmo che eravamo “noi” contro “loro”..

..e non ci rendemmo conto inizialmente che, non solo esistevano “ragazzi cattivi” lì fuori, ma che ad alcuni di loro, non gli piacevamo per niente. (*parla di alieni)

Non sono cattivi per il gusto di esserlo, non sono ostili, il fatto è che non gli piace la razza umana, gli interessano solo i loro scopi, e poco importa se sopravviviamo o no, per loro.

Grazie a Dio abbiamo buoni amici lì fuori.. (*altri alieni) ..loro si che si preoccupano per noi, perché sono legati a noi, e vogliono vederci sopravvivere come specie.

Kerry Cassidy: Qual’è la minaccia? In altre parole.. Voi per primi, siete a conoscenza delle abductions, sapete che gli permettono di farle, anche se alcune sono esperienze positive di contatto, etc, etc..

Bob Dean: E altre sono dolorose, e dipende chi le fa.

Kerry Cassidy: Però hanno anche dei piani. Uno di questi è creare una razza ibrida.

Bob Dean: Ci stanno mietendo. Gli umani sono già ibridi..

Fecimo un accordo con loro nel 1954, che gli permetteva di prelevarci per la nostra genetica, in cambio di tecnologia.

Gli abbiamo consegnato anche parecchio oro in cambio di questa tecnologia.

Stavo raccontando giusto l’altro giorno a qualcuno, che ebbi una visione remota di Fort Knox, ed è mezza vuota. Questo perché abbiamo consegnato agli Anunnaki parecchio oro, e loro ci consegnarono l’Anti-gravità, ci diedero.. Come si chiama? Energia del punto zero?

Abbiamo un programma spaziale a parte di cui se ne occupa la NASA, sembra uno scherzo!

Kerry Cassidy: Esatto. Quindi tu, Clifford, come sei consapevole di questo, devi essere anche consapevole delle abductions da parte dei negativi, giusto?

Clifford: Oh, questo si ricollega a quando parlavamo del fatto che non tutti i contatti sono amichevoli.

Quello che potrei dire a riguardo è, che non fa parte necessariamente di tutta una cultura..

..ma che è come un gruppo di canaglie che si trova dentro questa cultura.

Un buon esempio, che ho anche utilizzato tutto il giorno, potrebbe essere questo. Se hai a che fare con dei mafiosi, sai che sono comunque esseri umani, ma che sono un gruppo che ha i propri interessi.

Lo stesso accade per le differenti culture.

Sono d’accordo con il Sergente Maggiore; il mio timore è che se questi gruppi vengono e fanno accordi, non solo con la nostra nazione, ma anche con le altre, allora si, sarebbe una situazione pericolosa perché sono quelli sbagliati per lavorare.

Kerry Cassidy: Molto bene. E questo sta già accadendo, non è così?

Clifford: Purtroppo credo che in un certo senso si, perché quelli che realmente non sono malvagi, le varie teste di differenti culture che si trovano fuori, per darci tecnologia loro sanno che noi.. non siamo spiritualmente evoluti, quindi in grado di usarla nella maniera corretta.

Rating: 5.0. From 3 votes.
Please wait...

Prosegui con la lettura (usa il menu di navigazione).
* Nell'ultima pagina puoi trovare eventuali link del libro recensito.

1
2
3
loading...

LASCIA UN COMMENTO