Alieni: Grigi e Rettiliani

E’ passato un po di tempo da quando pubblicai un post sulle razze aliene, un po perché molta gente è ancora dubbiosa sull’esistenza degli UFO, o perché si parla quasi sempre delle solite due o tre razze, se vogliamo esiste una classifica delle razze più conosciute, Grigi, Rettiliani e Pleiadiani, questi ultimi si definiscono esseri pacifisti, coloro che ci aiutano spiritualmente.

In realtà per chi approfondisce lo studio dalle abductions, o da altre fonti che riguardano comunque il paranormale sa che ne esistono, molte di più, e mi sembra più che ovvio, se esistiamo noi, esiste la Terra, miliardi di soli, miliardi di pianeti quindi, miliardi di razze.

[Per chi è interessato solo ai Grigi e Rettiliani può saltare la prima parte e andare dove ho posizionato un asterisco, evitando di leggere i miei noiosi pensieri 🙂 ]

Da quel che ci raccontano i pochissimi testimoni, coloro che hanno avuto il coraggio di “perdere la faccia”, non “mettere la faccia”, che è un’altra cosa, si suppone che almeno nella nostra zona dell’universo, prevalgono razze umanoidi e non vado oltre.

Ho trovato in rete, nel mio, scusate la parola, “cazzeggio” un post curioso, così ho deciso di tradurlo è inserirlo nel mio umile sito 🙂

Devo essere sincero, giro parecchio per i siti, ovviamente per la maggior parte si tratta di siti stranieri, perché, è dove riesco a trovare più fonti. Ma sembra quasi a volte che su internet, per ciò che riguarda le notizie alternative o comunque di mio interesse, si sia bloccato il tempo. Si continuano a leggere sempre gli stessi articoli, e non ho ancora capito se la gente “ci fa” o “ci è”, pur di pubblicare un post si scrive qualsiasi cosa anche se riguarda una notizia di 10 anni fa, cambiando solo due o tre frasi.

(Qualcuno dirà anche questo è un vecchio argomento, ho scritto un post di cui inserirò il link che tratta argomenti simili, ma questo ha un qualcosa di diverso..)

Ma sapete cosa mi fa riflettere? che molte persone che trattano argomenti alternativi e non solo, si contraddicono spesso e volentieri nei loro post, sembra che non siano convinti su quello che scrivono o forse sarebbe meglio dire, non gliene importa granché di quello che scrivono, non si interessano, fanno tanto i sapientoni (io ovviamente non mi reputo migliore di nessuno, ne tanto meno mi sento un giornalista, a mala pena so scrivere l’italiano 🙂 quando poi in realtà non si preoccupano neanche di approfondire un certo argomento, con il risultato che scopiazzano senza ragionare su quello che scrivono. In questa maniera non faranno altro che confondere ancora di più quelle poche persone che sono interessate a certi argomenti.

Questo sito, se preferite chiamatelo blog, mi è indifferente, l’ho aperto con il semplice scopo di riuscire ad accumulare la maggior quantità possibile di quelle informazioni di cui si conosce poco o niente, e condividerle con chiunque ne abbia voglia o si interessa di leggerle.

Ovviamente per fare questo non bisogna essere dei geni, personalmente conosco lo spagnolo abbastanza bene, ma solo perché ho vissuto qualche anno in Spagna, ma non ho niente più di nessun altro ne tanto meno mi reputo superiore a qualcun altro. Sono anche io un essere umano e tutti sappiamo che gli esseri umani sono pieni di difetti, d’altro canto la vita dovrebbe aiutarci a migliorare questi difetti, rendendoci più saggi con il passare degli anni, grazie alle esperienze e al percorso che scegliamo tutti noi. E sappiamo che questo dipende esclusivamente dalla singola persona, ognuno decide per “se stesso” quello che vuole fare della propria vita. Non è una pillola di saggezza, è un dato di fatto.

Quindi quello che scrivo in questo sito, non è perché ci tengo a farmi conoscere, no, questa è l’ultima delle mie preoccupazioni, basta guardare la mia posizione tra i motori di ricerca, già perché molti non sanno che scrivere post o articoli e quant’altro porta via parecchio tempo a meno che non si fa il “copia” e “incolla” da altri siti o blog, che è quello che fanno parecchi in questo sito ad esempio, e che in qualche maniera lo danneggiano.

Come faccio a saperlo? facile, ho installato uno script che mi avvisa di tutte le copie che vengono fatte, il che non significa necessariamente “copia” e “incolla” basta che qualcuno copia una parte di un mio testo e lo incolla su un blocco note e lo script mi avvisa. Perché ho aperto questa parentesi? per farvi capire che intrallazzi si nascondono dietro un sito, per non parlare dello spam giornaliero che rallenta i server, o del seo, un’altra rottura di scatole.

Ma non importa, a me fa piacere condividere informazioni “utili” con chiunque lo voglia, perché le TV e la maggior parte dei media ci raccontano una infinità di bugie e vanno avanti in questa maniera da sempre, perché il potente comanda quello che bisogna far sapere al popolo. Questa cosa purtroppo accade in quasi tutto il mondo, secondo loro dobbiamo fare, e credere, a tutte le menzogne che ci raccontano, ma forse non si sono resi conto che i tempi vanno avanti e l’ignorante comincia ad informarsi e comincia a capire in che mondo viviamo.


Tutti noi possediamo un cervello basta allenarlo, non con le sigarette che fanno ridere, vedete quello è un altro inganno globale. La gente pensa di essere furba ma non capisce che se circola così tanta droga leggera è perché qualcuno da qualche parte che si trova nei gradini più alti del potere, “vuole” che sia così, lo stesso vale per l’alcol e le sigarette. Ci fanno credere e ci insegnano che fanno male e che possono provocare malattie mortali così da passare per buoni, quando in realtà i veri responsabili sono loro. Vogliono semplicemente rimbambire la maggior parte della popolazione con le droghe, così da tenerli meglio sotto controllo.

Un altro esempio sono gli americani che fin da piccoli crescono con la mentalità che possedere un’arma sia un bene, perché lo fanno? Semplice, così non dovranno raccontare bugie quando decideranno di attaccare, per esempio, un paese arabo, la loro potenza economica dipende dalle guerre. Gli americani sono tutti presi bene, sono nati per diventare marine e fare la guerra, convinti che lo facciano per il bene della loro patria. Ma come fanno a non capire che sono solo sfruttati come delle marionette dai loro governi? Facile… fin da piccoli gli hanno inculcato che possedere un’arma è un bene.

Quello che mi domando io e molti altri, è: “Quando c…aspita la gente comincerà ad aprire gli occhi!” bah… chissà forse un giorno….

* Traduco quasi alla lettera il post.

I Creatori

rettiliani

grigio

Non vi è dubbio che la versione ufficiale attuale è una farsa assoluta, lo dimostrano le conoscenze delle molte tribù in lungo e in largo su tutto il pianeta. Hanno trasmesso la vera storia dell’uomo di generazione in generazione.

Non vi è dubbio che l’essere umano fu creato geneticamente da qualcuno più avanzato, un fatto che si cerca di nascondere con ogni mezzo.

E’ tempo di parlare di qualcosa che sembra estraneo al nostro sapere, ma che è parte della realtà soggettiva in cui abitiamo, e svolge un ruolo importante per i piani degli esseri oscuri verso di noi. Ci sono molti ricercatori seri e altri meno, che dedicano il loro tempo per lo studio e la ricerca di quello che chiamano il “fenomeno o casistica UFO”.

Ho passato molto tempo dedicando parecchia energia e sforzo a cercare e raccogliere informazioni, fino a quando mi sono reso conto che in realtà era solo una “raccolta dati”, che non portava mai al raggiungimento della verità. La maggior parte dei ricercatori fanno proprio questo, cacciano e raccolgono dati, che si concentrano sul fenomeno, senza un reale interesse a chiarire il mistero, perché finirebbe altrimenti non avrebbero più cosa fare, e un po, se vogliamo un business sul fenomeno stesso.

Ci sono delle eccezioni, qualcuno si è sbilanciato, collegando la ricerca con la realtà.

Rating: 5.0. From 2 votes.
Please wait...

Prosegui con la lettura (usa il menu di navigazione).
* Nell'ultima pagina puoi trovare eventuali link del libro recensito.

1
2
loading...

LASCIA UN COMMENTO