Netaboruli

The Netaboruli – April 26, 2006 (http://educate-yourself.org/cn/zetainfoD07apr06.shtml#top)

Come abbiamo detto nelle precedenti e-mail, una delle loro principali missioni dei Netaboruli e armonizzare le energie vibrazionali del cosmo presenti nei vari sistemi stellari. Questi “guaritori” universali devono quindi viaggiare tra le galassie per poi recarsi sui pianeti che necessitano il loro aiuto. Per fare ciò utilizzano delle navi che sono fatte di un materiale molto simile al cristallo, che viene chiamato magnetrityn con il quale viene costruita la struttura di base delle navi.

Lo spostamento di queste navi avviene tramite un processo complicato per noi. Semplificando, questi esseri emettono una certa vibrazione che andrà ad influire con il magnetryn producendo una specie di barriera protettiva che servirà per sigillare gli spazi aperti, giacché le loro navi non hanno una forma aereodinamica ma sono aperte nella parte superiore, e successivamente verrà espulsa la vibrazione in eccesso attraverso la parte posteriore della nave, creando propulsione.

Queste navi non hanno pulsanti, leve o qualsiasi altra apparecchiatura elettronica, poiché questi esseri diventano un tutt’uno con le loro navi, facendo funzionare il tutto tramite magnetismo e vibrazione. I loro mezzi vengono attratti dal punto d’arrivo prefissato e respinti dal punto di origine, creando così una propulsione secondaria a quella originariamente indicata come scarico.

Per gli anziani Netaboruli è differente, loro sono in grado di tele-trasportarsi in ogni luogo del cosmo senza utilizzare navi.

Come abbiamo già detto, questi esseri sono in grado di manipolare e sfruttare le vibrazioni dell’universo a loro piacimento. Grazie a questo loro dono sono in grado di sfruttare l’energia delle stelle che utilizzano come fonte di attrazione utile per arrivare alla destinazione prefissata.

I Netaboruli stanno aiutando a mantenere l’equilibrio vibrazionale su tutto il pianeta. Come abbiamo detto in precedenza, è in atto una guerra di vibrazioni che si verificano a livello interiore. Ci sono forze disallineate con la sinfonia universale che stanno manipolando il pianeta e anche l’umanità con la propria vibrazione, questo agisce sul nostro livello psichico inferiore. Ed è per questo che i Netaborulis ci stanno aiutando a sostenere la vibrazione giusta.

Essi sostengono che gli esseri umani potrebbero riuscire a percepire la Sinfonia Universale seguendo una disciplina che comprende la meditazione giornaliera, ma per comprendere davvero l’impulso di vibrazione, potrebbero volerci migliaia di anni o più. La loro specie è la creatrice di tutte le tecniche di meditazione basate su vibrazioni, toni, mantra o suoni. La tecnica di meditazione che essi propongono è molto semplice.

Essi dicono: “Prendetevi del tempo per recarvi in uno spazio aperto, immersi nella natura, se possibile, e riuscirete a percepire che l’Universo è collegato a tutto ciò che vi circonda, compresi voi stessi. Rimanete in silenzio e lasciate che la Sinfonia Universale faccia il resto, è così semplice!”.

 

Netaboruli energia corpo umano


Quanto più l’umanità comincia a sintonizzarsi sulla Sinfonia Universale, più facile sarà anche per il pianeta sintonizzare. Così, semplicemente, rilassatevi e cercate di sentire la vibrazione nel cuore, non cercate di percepire la Sinfonia Universale con i sensi, ma piuttosto concentratevi sulla vibrazione. Se non vi è possibile andare fuori a meditare, potete farlo in una stanza vuota della vostra casa, sdraiandovi e rilassandovi. Tuttavia, è bene che non ci siano dispositivi elettromagnetici in quella stanza, perché l’elettromagnetismo agisce come uno scudo che rompe le onde vibrazionali e le distorce. Immaginate che il soffitto della stanza scompare e al suo posto, ci sia un cielo aperto. Il relax e consentirà con un po’ di allenamento pratico di ottenere buoni risultati. Potrebbe esservi utile immaginarvi come un’antenna connessa con l’intero universo, grazie alla quale avviene un intercambio di connessioni.

Gli anziani Netaboruli da sempre sostengono che dietro ogni suono vi è una vibrazione sottile.

I Netaboruli sostengono di avere qualche connessone con gli dei della tradizione dei nativi americani, e aggiungono anche che gli dei delle altre tradizioni come quella egizia, norvegese, etc.. , non erano originarie di questo pianeta.

I Netaboruli in passato lavorarono molto da vicino con i Maestri Ascesi del nostro pianeta in quanto avevano lo stesso scopo. Essi suggeriscono che se siamo intenzionati a pregare o meditare, meglio rivolgersi ad uno degli antichi maestri ascesi che ad un gruppo di alieni.

I Netaborulis non hanno alcun collegamento diretto alla stirpe umana di questo pianeta, e ci assistono, senza secondi fini perché comprendono che l’umanità ha bisogno di guarire ed evolvere. Ci proteggono anche da altre razze extraterrestri, come quelle provenienti da Zeta Reticoli e altre specie di grigi, creando enormi scudi di vibrazione intorno alle grandi città del mondo e alcuni più forti, intorno alle zone montuose.

L’equilibrio non ha a che fare con il bene e male, come possono pensare gli esseri umani, ma è tutta una questione di sintonia nella Sinfonia Universale. I Netaboruli sono in grado di controllare i depositi di luce all’interno del loro corpo e rilasciarli per trasferirli a un altro essere, creando cambiamenti istantanei.

Loro non assistono solo noi umani, ma sono intenzionati ad aprire i cuori degli alieni negativi come gli Zetas, rendendoli consapevoli delle loro azioni sbagliate, in modo che possano riesaminare la loro vita, e iniziare il percorso di armonia che deve esistere in tutta la creazione.

Quando i Netaboruli aprono i cuori degli Zetas, la loro mente si libera e questo permette un rilascio delle sostanze chimiche che li controllano, introdotte da altre specie. Anche se queste sostanze chimiche non vanno via del tutto dai loro corpi, l’esperienza di un cuore aperto è così forte, che possono trovare la volontà di superare l’influenza negativa indotta dalle sostanze chimiche e neutralizzarle. Questa procedura ha prodotto grandi risultati, a tal punto che molti Zetas hanno lasciato i loro coetanei creando una piccola base su Marte, dove lentamente si stanno raggruppando, e un giorno lasceranno questo il sistema solare.

I Netaboruli sono gli unici extraterrestri che abbiamo classificato come Trans-multidimensionali. Questo implica che questi esseri non hanno solo membri della loro specie in “ogni dimensione della creazione”, ma anche in universi paralleli. Il loro anziano Tanas fu stato il primo della loro specie a raggiungere il livello spirituale che hanno chiamato ” Diversity Trans-multidimensionale “. Ciò significa che si può mantenere una quantità bilanciata della propria vibrazione totale in ciascun atomo che esiste nell’universo. Per dirla in termini vedici, siamo a conoscenza dei livelli progressivi di coscienza dell’Illuminismo, Coscienza Cosmica, Dio Coscienza, Coscienza d’Unità, la Coscienza Brahman, Coscienza di Krishna. Livello di Krishna, tutti questi esempi potrebbero essere paragonati alla Diversity Trans-multidimensionale.

Le loro potenti trasmissioni di energia e vibrazione stanno raggiungendo sempre di più il nostro pianeta. Nei prossimi anni, questo nuovo processo inizierà a cambiare la nostra specie partendo dal carbonio a base di silicio (o cristallo). Avverranno quindi dei cambiamenti nelle strutture del DNA e la nostra mente evolverà.

Parte 1

Rating: 5.0. From 1 vote.
Please wait...

Prosegui con la lettura (usa il menu di navigazione).
* Nell'ultima pagina puoi trovare eventuali link del libro recensito.

loading...

LASCIA UN COMMENTO