Traduzione della famosa lettera del caso Ummo

Tempo fa parlai del caso Ummo, dove dal 1965, centinaia se non migliaia di fisici, ingegneri, biologi, astronomi, e interessati al fenomeno UFO, un po’ in tutto il mondo, iniziarono a ricevere strane lettere, scritte in varie lingue, e spedite praticamente da ogni parte del globo. Avevo anche inserito la lettera in castigliano in formato PDF. Non so se avete letto l’articolo (Il Caso UMMO) comunque quella che leggerete di seguito è la traduzione.

Siamo consapevoli dell’importanza di ciò che diremo. Sappiamo che una dichiarazione di questo tipo di solitamente viene fatta da un burlone, una persona mentalmente disturbata, o qualche giornalista o agenzia pubblicitaria che mirano a sfruttare la notizia per il proprio beneficio.

Siamo altrettanto consapevoli che una storia di questo tipo contiene delle informazioni, che una persona intelligente e mentalmente equilibrata, ha il diritto di adottare un atteggiamento scettico o sospetto. “Non dovremo mai accettare una semplice testimonianza specialmente quando, come in questo caso, l’origine è sconosciuta, quindi sospettare di una frode è del tutto normale.”

Per noi non è semplice rivelare queste informazioni veritiere, poiché sappiamo che la vostra logica vi farà pensare che ogni informazione che vi verrà data sarà pura fantasia. “Ammettiamo che se ci trovassimo al vostro posto avremmo fatto lo stesso.”

Tuttavia, sarebbe lecito adoperare un atteggiamento tollerante a prescindere dalla vostra mentalità. In questo modo potrete svolgere le vostre analisi attentamente e spassionatamente in cerca della verità. In realtà, da sempre, tutti gli scienziati della Terra hanno seguito questo approccio.

Se concetti di “ieri” considerati assurdi o fantastici non fossero stati analizzati da specialisti competenti, sareste arrivati allo stato culturale di oggi?

In ogni caso, se questi concetti sono sbagliati, se tali versioni sono fraudolente, se si tratta solo di abili frodi, “la verità” verrà fuori smascherando l’illuso, burlone, paranoico, o impostore, che pretende di cavarsela etichettando tutto a nome della scienza.

Abbiamo studiato a sufficienza la vostra storia dall’alto, e conosciamo abbastanza bene l’immensa ricchezza dei falsi profeti, delle menti paranoiche, senza scrupoli che approfittano dell’ingenuità degli scienziati in buona fede. Abbiamo apprezzato come la scienza abbia dovuto lottare contro le forme nebulose di superstizione, astrologia, teosofia, spiritismo, radioestesia e anche se contengono alcuni principi validi e suscettibili di principi di ricerca, nell’insieme presentato una serie di affermazioni gratuite di ragionamenti analogici assurdi, di principi totalmente inaccettabili per una mente equilibrata.

Ora, in questi ultimi anni, in occasione delle apparizioni nell’atmosfera terrestre dei cosiddetti UFO o volgarmente Dischi Volanti, l’uomo terrestre ha abusato delle proprie fantasie, così le notizie fraudolente si sono moltiplicate attraverso i media, ma la cosa più grave è che sono apparsi individui come George Adamsky nel 1952, Daniel Fry, o la norvegese Edit Jacob (non sono riuscito a trovare alcuna informazione su Edit Jacob) nel 1954, i quali affermarono di aver avuto rapporti sessuali con esseri provenienti da altri Astri.

A causa di questi soggetti e delle loro versioni assurde, sono stati totalmente screditati degli studi seri, che comunque stanno conducendo uffici tecnici ufficiali di alcuni governi.

Consapevole del fatto che queste versioni hanno pertanto creato un clima di sfiducia logica, sappiamo che difficilmente verranno prese seriamente, le informazioni che verranno rilasciate di seguito.

Ricordiamo che il nostro obiettivo principale non è quello di essere creduti senza alcuna prova. Ciò significa che in futuro, vi invieremo argomentazioni reali e testimonianze della nostra identità, come abbiamo già fatto negli Stati Uniti, Inghilterra e Spagna. Di fatto ci conoscono in altri paesi. Australia, Germania, Unione Sovietica, stanno ricevendo adesso i nostri rapporti, diretti a eminenti uomini di scienza anche se ci rendiamo conto che un grande percentuale dei destinatari hanno distrutto le nostre informazioni considerandole opera di qualche burlone, ma i più attenti hanno constatato che tali informazioni contengono dati scientifici e quindi hanno creduto che fosse necessaria un’analisi più approfondita.

lettera-UMMO

Si prega di leggere con attenzione ciò che diciamo:

Non importa se molte informazioni verranno scartate perché considerate frutto di pura fantasia. Ribadiamo che non siamo così ingenui da aspettarci di essere creduti, inoltre, paradossalmente non siamo convinti che farci conoscere dall’intero pianeta sia una cosa saggia, proprio per questo motivo le nostre informazioni vengono inviate a uomini di scienza o ingegneri.

Abbiamo fornito alcune informazioni riguardanti la fisica, biologia e psicologia, che sono state considerate interessanti da questi uomini. Così come alcune procedure tecniche di applicazione industriale, come nel caso di A.W.R., di Atlanta (USA), sono state accettate e brevettate, anche se fatte passare come idee di qualche scienziato eccentrico e originale.

C’è una ragione che ci spinge a presentarci a voi, precisamente per formare parte di un gruppo ristretto, che con maggiore o minore formazione intellettuale, si è interessato in varie parti del mondo di quel problema che per l’uomo comune costituisce l’origine degli UFO.


Dati fisici provenienza sistema stellare

In base alla vostra espressione verbale e fonetica il pianeta da cui proveniamo potrebbe scriversi UM-MO (la U molto chiusa e gutturale. La M potrebbe interpretarsi come una B).

Orbita Ummo – Eccentricità ellittica 0.007833 focalizzata sulla stella chiamata Yumma IUMMA da noi, che svolge le stesse funzioni del vostro sole.

Distanza dalla Terra a Iumma (Sole di Ummo) – La distanza apparente che ci ha permesso di seguire un fascio coerente di Onde nello spazio tridimensionale, fu il 4 gennaio del 1955, e si parla di circa 14.437 anni luce. (credo si riferisca all’orbita più vicina possibile tra il loro e il nostro Sistema Solare)

Distanza effettiva nello spazio decadimensionale – La distanza effettiva nello spazio decadimensionale in quella stessa data, secondo la nostra valutazione: 3.685 anni luce. La prima distanza, è quella usata dagli astronomi terrestri per i loro calcoli (trascurando la curvatura della luce che passa attraverso campi di forte intensità gravitazionale). Questa distanza è “costante” per due corpi fissi nello spazio.

La distanza effettiva nello spazio decadimensionale – Si tratta di una funzione del tempo, si verifica in uno spazio di N dimensioni, e presenta una certa ricorrenza. La sua valutazione è molto importante, perché legata al nostro viaggio galattico.

Raggio equatoriale Ummo – Utilizzando il metodo di misura universale UAUAWEE. R = 7251,61 km.

Massa di Ummo – M = 1,36·1024 kg massa.

Inclinazione di Ummo – 18°39’56”

Tempo di rotazione sul suo asse – 600 UIW. Equivale a circa 30 delle vostre ore, quindi poco più che uno dei vostri giorni.

Accelerazione d gravità su Ummo – 11,88 m/s.

Anche se può sembrarvi strano, non abbiamo alcuna certezza di quale sia la stella da voi catalogata che corrisponde a IUMMIA (Sole di Ummo). Tuttavia secondo i nostri calcoli, abbiamo stimato che dalla Terra il nostro IUMMA si vedrebbe come una stella con le seguenti caratteristiche.

Ascensione Retta – 12 ore31′ minuti 14″ secondi.

Declinazione – 9 ore 18′ minuti 14″ secondi (Zona costellazione Virgo)

Magnitudine visuale assoluta – 14.3

Magnitudine visuale apparente – Si ridurrà sicuramente trovandosi ad una distanza di 3.682 Parsec, una gran nube di polvere cosmica, ma sarà compresa entro la magnitudine 12 e 13, quindi, a voi sarà accessibile solo con l’ausilio di supporti fotografici.

Rating: 4.7. From 3 votes.
Please wait...

Prosegui con la lettura (usa il menu di navigazione).
* Nell'ultima pagina puoi trovare eventuali link del libro recensito.

1
2
3
loading...

LASCIA UN COMMENTO