Misteri e alieni: Luis Fernando Maertens Mostajo contattista.

Notizie Luis Fernando Maertens Mostajo, un contattista.

In questo articolo si parlerà di Luis Fernando Maertens Mostajo, più specificatamente descriverò una sua conferenza che trattava su argomenti ET, svoltasi nel 2008 in Kailua-Kona, Hawaii.
Ma prima di iniziare darò una breve descrizione su Louis Fernando per capire (per chi non lo conoscesse), chi è, e cosa ha fatto.

Louis Fernando è attualmente considerato uno dei contattati più importanti di quest’epoca perchè ha avuto, in varie occasioni, incontri ed esperienze con gli esseri extraterrestri che lo assistono.
Di professione architetto, ha vissuto dei contatti con gli extraterrestri fin dal 1977. È uno dei protagonisti dei programmi di aiuto planetario coordinati dal Governo Interiore Positivo dell’Umanità, attraverso gli incontri con Saggi Amautas e Maestri Antichi, che risiedono nelle Ande e nel lago Titicaca (Bolivia), dove, in diverse occasioni, ha avuto accesso a cosa è oggi conosciuto col nome di Ritiri Interiori.

Luis Fernando Maertens Mostajo contattista

Convocato dai Maestri della Fraternità Bianca e dalle Guide Extraterrestri, ha organizzato viaggi ed esperienze di contatti iniziatici sul Monte Shasta (California, USA), sul vulcano Moai nelle Hawaii (USA), nella città Maya di Copan in Honduras, e nelle rovine di Macchupicchu in Perù. E’ stato invitato ad accedere all’Abbazzia dei Sette Raggi nella Cordigliera delle Ande, al Rifugio Interiore della Fraternità Bianca nel lago Titicaca (Bolivie), a Samaipata nell’Amazzonia boliviana, nei Pirenei e a Montserrat in Spagna, e più recentemente nei Templi dell’Egitto. Questi viaggi gli hanno fornito una conoscenza profonda e rivelatrice per i tempi attuali.
Le sue attività lo portano a promuovere la materializzazione di una Piattaforma Continentale, con dei Centri di Preparazione nel Monte Shasta, a Copan e nel lago Titicaca, dove persegue il compito della materializzazione del Rifugio esteriore del Governo Interiore – Wiñaymarka -, una Città Eterna di cui è un rappresentante e fondatore.
E’ stato preparato come istruttore in tecniche di sviluppo interiore a livello Fisico, Mentale e Spirituale, ha realizzato stage di formazione e atelier sulla Gestione Cosciente delle Energie e sull’Iniziazione Xolar. Ha organizzato corsi di interiorizzazione e corsi preparatori in diversi paesi del mondo. La sua esperienza lo ha condotto a creare dei seminari di Preparazione Ulteriore in cui insegna una serie di concetti profondi, tecniche e messaggi relativi alle energie.
Ha anche condotto dei corsi di Ottimizzazione delle Risorse Umane per l’ONU, che ha considerato i suoi contributi molto rilevanti nei campi dello sviluppo delle relazione d’affari e dell’intelligenza emozionale.
E’ autore di cinque libri in cui condivide la natura delle sue esperienze di contattato ed il grande messaggio di risveglio spirituale per i nostri tempi. E’ anche compositore ed interprete di un CD di musica spirituale.

Abbreviazioni

– LF = Luis Fernando (Martens Mostajo)
– MS = Michael Salla (Conferenza MC)

MS: La presentazione successiva è qualcosa a cui tengo molto, nella mia ricerca sulla vita extraterrestre, riguarda le esperienze di coloro che hanno avuto un contatto diretto, faccia a faccia, con esseri extraterrestri.
Queste persone hanno una storia da raccontare che è così profondamente evolutiva e, secondo la mia ricerca, inquietante per i governi che hanno interessi di sicurezza, che per oltre 60 anni, hanno cercato di sopprimere questo tipo di informazioni.
Quindi, con molto piacere, e rispetto, accolgo queste persone che hanno il coraggio di farsi avanti e parlare con grande autorità della propria esperienza personale, qualcuno che ha la dignità e l’integrità di andare avanti nonostante le molte opposizioni che si trova sulla propria strada. Questa persona viene dalla Bolivia. Ha avuto contatti con extraterrestri dei pianeti Venere, e Ganimede, che è una delle lune di Giove. E ha anche avuto contatti con gli Esseri Terra Cava, gli anziani, che sono associati alla Grande Fratellanza Bianca.
Luis Fernando Mostajo ha avuto esperienze di contatto fisico sin dalla nascita. Nel 1977, quando aveva 13 anni, cominciò a parlare di queste esperienze, e continua a farlo ancora oggi.
Da oltre 30 anni ha parlato con grande autorità della sua esperienza. E per decenni ha svolto Corsi di Preparazione di contatto nei paesi del Sud America – Argentina, Cile, Perù, Paraguay, El Salvador, e America Centrale – in Honduras, Costa Rica, in Messico, negli Stati Uniti, e, naturalmente, Bolivia . Ha pubblicato cinque libri in cui egli condivide queste esperienze che ha avuto con gli extraterrestri. Credo che abbia alcuni dei libri sul retro, in modo da potergli dare un’occhiata…. C’è nè uno tradotto in inglese. E ‘sicuramente è qualcosa che vale la pena almeno dare uno sguardo.
Egli ha dimostrato, agli osservatori scettici, che le sue esperienze sono molto reali. La gente è venuta dall’Agenzia TASS a guardare il suo programma di avvistamenti UFO. Questo è qualcosa che lui è stato in grado di riuscire a dimostrare, secondo le sue comunicazioni. Quindi, non voglio rubarvi altro del vostro tempo, Luis. Ti do il benvenuto

LF: Buon pomeriggio a tutti.
Grazie, Angelika e Michael, per avermi dato l’opportunità di poter essere qui con tutti voi, per raccontarvi la mia esperienza di oltre 30 anni di contatto non solo con ET, ma anche con gli insegnanti di meditazione interiore.
La mia esperienza è iniziata nel 1975, tramite comunicazione telepatica. Attraverso queste comunicazioni mi venne chiesto di uscire dalla città.
Loro sono esseri che provengono dal nostro sistema solare, dal secondo pianeta del nostro sistema. Il pianeta Venere, la luce del mattino. Essi sostengono, nelle loro comunicazioni, che, non solo ora, ma per molte, molte migliaia di anni, hanno fornito un grande piano di assistenza e aiuto a questo pianeta. Questi esseri che vengono da Venere sono qui, la loro influenza si fa sentire, soprattutto qui in Nord America, America Centrale e Sud America. Soprattutto durante la prime culture originali delle Americhe. Si manifestano telepaticamente.
Essi stanno cercando di stabilire un ponte di comunicazione con noi, perché, per loro, fa parte di un programma di assistenza. Si tratta di una missione di contatto, perché i mondi evoluti che si trovano in questa galassia, che formano la Confederazione dei Pianeti , hanno visto, in questo momento, non solo i cambiamenti di questa Terra, ma anche della galassia intera.
Essi affermano che questo pianeta come lo conosciamo non è arrivato al termine dell’evoluzione, ma si sta ancora trasformando. All’interno di questa trasformazione, spetta a noi prendere una parte, un ruolo, in questo pianeta, per quanto riguarda i cambiamenti che stanno avvenendo. Essi sostengono, in primo luogo, che l’intero universo è pura energia, e, dall’altro, che questa energia agisce dinamicamente su tutte le stelle della galassia, che sono in un continuo trasferimento d’informazioni. L’universo, come lo vediamo di notte, si sta costituendo nella coscienza universale. Il nostro sole ricevere questa energia cosmica è l’invia di nuovo al nostro pianeta, determinando le condizioni di vita per l’umanità. Per migliaia di anni questa energia cosmica è stata concentrata nelle montagne del Tibet.

cartina

Ma, dopo la seconda guerra mondiale, questa energia, che fa parte dell’energia cosmica del pianeta, ha preso una forma maschile-positiva, ed è stata trasferita verso le Americhe. Nella sua carica di aspetto femminile, o negativa. Negativa non vuol dire ‘male’, ma è una qualità che rappresenta.
L’energia femminile è concentrata in America, lungo le Ande e per tutto il percorso sulla strada che porta al Monte Shasta. Questa energia ha il suo centro nel lago Titicaca perché è il posto più alto, a 3800 metri sopra il livello del mare, un luogo ideale per concentrare l’energia. Più tardi tornerò a parlarvene. Ma voglio dirvi questo: la Grande Fratellanza Bianca ha depositato un meraviglioso strumento noto come “Il Sole”.
Ora, le guide ET mi invitarono, insieme ad altri sei amici, ad andare in un luogo chiamato Animas alle nove di sera. Dicendo che sarebbero venuti con le loro navi (o astronavi), confermando la comunicazione telepatica che ebbi nel 1977. Così, andai con i miei amici in questo luogo, e quello che ho visto mi ha cambiato la vita. Cinque diversi oggetti apparvero davanti ai miei occhi, cominciando a emanare fasci di luce, come se fossero potenti torce elettriche, illuminando una grande zona del terreno, per circa quindici minuti. E mentre stava accadendo, ricevetti comunicazioni per via telepatica da parte delle guide ET che pretendevano di avviare un nuovo processo di preparazione, così che noi potessimo essere in grado di avere un contatto fisico con loro, e non perché sono migliori di noi, ma perché loro si muovono in diversi campi d’energia, in una dimensione diversa dalla nostra. Ci suggerirono che avremmo dovuto iniziare uno stile di vita diverso, per la nostra struttura fisica, i nostri pensieri, e di elevare le nostre vibrazioni spirituali. Hanno anche suggerito di avviare un processo di vegetarianismo, al fine di elevare le nostre vibrazioni. Poi sarebbero potuti scendere e il contatto poteva avere luogo.
Essi sostengono, che è intorno all’area del Lago Titicaca, che hanno avuto luogo le civiltà di due grandi culture solari. Una civiltà è quella di Tiahuanaco , che, ancora oggi, pochissime persone conoscono, ed è considerata la più antica in Sud America.
Ma recentemente, hanno iniziato degli scavi ed ora, il 10% è stato scoperto. Raccontai loro, la concentrazione di energia cosmica che si trova in questo pianeta, l’energia positiva e l’energia negativa, che è specificamente concentrata in Tibet, nel lago Manasarovar , e anche nel lago Titicaca, in Sud America.
All’interno di quest’ area nel lago Titicaca, e parte delle Ande, è presente un triangolo di energia, dove le guide erano extraterrestri, e assistevano allo sviluppo delle originali culture del Sud America fino all’età dell’oro di Tiahuanaco, conosciuta oggi come la Civiltà Solare. La civiltà di Tiahuanaco è stata svilita da molte teorie che si sono evolute.
Alcune teorie sostengono che nel Tiahuanacans iniziarono e svilupparono la città d’oro d’America, le famose Paititi, nella parte amazzonica della Bolivia abbiamo trovato resti archeologici che oggi non hanno alcuna spiegazione, perché sono molto diversi.
Questa gente antica, aveva una tecnologia molto avanzata che gli permetteva di controllare il clima per l’agricoltura e l’irrigazione. C’erano pozzi molto, molto grandi che sono stati creati, anche se si trovano più lontani, per nutrire le persone, attraverso la preparazione del terreno. Sono stati in grado di alimentare milioni di persone.
Per quanto riguarda la civiltà di Tiahuanaco, ci sono molte speculazioni sull’origine dei Paititi. Negli ultimi anni, Gene Allen il famoso archeologo britannico, non so se l’avete mai visto e ascoltato sul canale Discovery, egli ha fatto un documentario su Atlantide nelle Ande. Le foto satellitari hanno mostrato che c’è una città sotto ogni cosa, per quanto riguarda tutti questi edifici, ci sono piscine e canali di alta tecnologia, che sono molto antichi, risalenti a migliaia e migliaia di anni. Recentemente alcuni archeologi hanno trovato, intorno ai resti archeologici di Tiahuanaco, una scrittura, risalente al periodo pre-sumero, questo ci sta obbligando a riscrivere la storia.
Il dottor Michael Cremo, ha parlato dei ritrovamenti archeologici di alcune orme , risalenti a milioni di anni fa. Recentemente, l’Istituto di Archeologia boliviano ha trovato un’impronta pietrificata che, secondo l’analisi al carbonio-14, è stata fatta durante il Terziario, circa 15 milioni di anni fa. Questa impronta corrisponde ad un normale homo-sapiens di circa 1,80 x 40 kg (la misura è scritta in piedi, pollici e libbre, 5′ 12″ e 80 lbs, se non ho sbagliato i calcoli dovrebbe corrispondere a quello che ho scritto). E importante conoscere queste cose perché, sicuramente, qualcosa è accaduto in passato che indica che ci sono state altre civiltà molto più sviluppate della nostra, ma sono scomparse.
Essi sostengono che la scomparsa delle civiltà precedenti non avvenne solo a causa di catastrofi naturali, ma anche per l’uomo stesso, e che la ragione della loro scomparsa è un messaggio che dovremmo prendere in considerazione. E’ quello che le guide ET ci stanno raccontando, ricordandoci che anche noi viviamo la nostra ultima opportunità, in una continua evoluzione verso noi stessi e come civiltà. Quello che dobbiamo fare ora è scoprire esattamente cosa è successo in passato, imparando la lezione da questo, ed è il piano per il nostro futuro, attraverso la comprensione del passato in relazione al nostro presente.

Un astrologo ha studiato la Porta del Sole, e ha stabilito che ciò che è raffigurato, qui [nell’immagine sotto], rappresenta Venere.

Porta del Sole

Venere impiega 292 giorni per compiere un giro di rotazione intorno al sole, ed è qui rappresentata su questa “porta del sole”, un luogo ora conosciuto come “Il calendario di Venere”.
E ‘stato detto che, la civiltà di Tiahuanaco, non è stata l’unica ad essere influenzata sul nostro pianeta, da civiltà di altri pianeti. Nelle culture originarie del Nord America, sappiamo che gli Apache sono i discendenti diretti di queste guide, dalle informazioni che siamo riusciti ad avere grazie alle scoperte.
Gli ET mi hanno contattato continuamente, invitandomi in diversi luoghi dove essi si manifestano, come ad esempio nelle Ande, così come in Amazzonia. E solo attraverso a queste esperienze, che fanno parte di un programma di contatto, che ho familiarità con la loro presenza.
Ora, essi sostengono che la più grande barriera per l’essere umano, è la paura dell’ignoto, di conseguenza, essi affermano che ciò che dobbiamo imparare è quello di controllare le nostre paure, le nostre emozioni, in modo che il nostro contatto con loro può essere possibile. Così, mi hanno invitato in molti luoghi inospitali, a volte da solo, a volte con un gruppo, in modo che ebbi potuto vincere le mie paure ed emozioni, qualcosa di molto, molto difficile da fare. Ricordo di aver pensato; “se le guide sono quì e mi osservano, non mi può accadere nulla di male”.
Ma poi quando inizi a camminare nel bel mezzo della notte, e sei lungo la strada, e improvvisamente senti come se qualcuno ti tocca la schiena, ti sale un brivido su tutto il corpo. Più tardi, ho capito che quando si ha questo tipo di esperienza un sacco di emozioni cominciano ad arrivare fino al tuo interno, quindi queta epserienza è stata necessaria per superare la paura.
Questo è ciò che costituisce la preparazione di autocontrollo, ma nel mio caso, questa preparazione emotiva è durata più di un anno, esattamente 3 anni. Durante questo processo di preparazione, delle guide mi hanno dato gli strumenti, essi mi hanno impartito un nome che è conosciuto come il “nome cosmico”. Loro sostengono che tutti gli esseri viventi nell’universo hanno una chiave unica che non viene duplicata a nessun altro, è il nostro nome univoco cosmico. Quando si inizia a lavorare con la propria chiave, un sacco di ricordi iniziano a svegliarsi dal tuo subconscio, si inizia a ricordare chi sei, ricordi chi sei e da dove vieni, ti ricordi qual è la tua missione attuale, e dove andarai nel futuro. Durante una mia esperienza, ero con le guide extraterrestri, mi chiesero di stendere le mie mani, quando lo feci, una nave iniziò a venire giù, era sopra di me. Ha iniziato a mandarmi un’energia, discese nelle mie mani, in una forma fisica, come due piramidi, e fu integrata all’interno del mio corpo, pochi centimetri sopra il timo dove si trova il terminale dei nostri nervi radiali, che permettono al corpo di assimilare l’energia. Mi fu spiegato che questa esperienza, e questo strumento, non solo è dato a tutti gli esseri spirituali che stanno lavorando per questo cambiamento, ma è dato anche al pianeta per favorire la sua trasformazione. E fin dai tempi biblici che danno questi strumenti per gli altri esseri. Se vi ricordate nella Genesi, quando il popolo d’Israele stava lasciando l’Egitto, i sacerdoti, per fare un’offerta all’ospite, fecero delle cerimonie, dove avrebbero messo le due pietre, conosciute come l’Urim e Thumim.
Qui in Nord America, l’ultima esperienza registrata fu di Joseph Smith (i mormoni), il quale ricevette due pietre bianche al fine di tradurre le tavole d’oro. Ed è ciò che le guide extraterrestri stanno facendo ora, ci stanno dando nuovi strumenti che ci permettono di risvegliare il nostro sesto senso, il senso di chiaroveggenza, in modo che possiamo vedere oltre i nostri occhi fisici, così potremmo vedere con i nostri occhi spirituali la vita che esiste nella dimensione successiva.
Dopo tre anni, ho avuto modo di conoscere tutte le loro astronavi. Quello che sto dicendo è documentabile, per il semplice fatto che ho assistito io personalmente accompagnato da un gruppo di persone, i miei amici, che erano con me. Ora, una delle loro astronavi è stata incaricata di aprire un campo dimensionale, conosciuto da loro, come la Porta del Tempo. Queste porte sono un concentrato di energia luminosa che ci consente
di presentarci da loro, accelerando la nostra vibrazione che smaterializza le molecole del corpo, in modo che possiamo proiettarci verso il luogo dove ci stanno aspettando. Questa non è fantascienza, ancora oggi la nostra scienza sta sviluppando una macchina di teletrasporto, trasporta una particella qui, in un’altra posizione lì. Ricordiamo anche il progetto Philadelphia che ebbe luogo negli Stati Uniti.
Attraverso questa esperienza o programma, le guide ET di Venere si chiedevano se sarei stato in grado di dire la verità su ciò che mi venne mostrato.
Essi sono consapevoli che l’essere umano, fin dalla nascita, apprende per imitazione. Così, quando veniamo in contatto con una civiltà diversa che è molto più evoluta della nostra, una che è andata oltre la guerra, la malattia, e la fame, allora possiamo arrivare a capire questo concetto di vita superiore, e possiamo condividerle con altre persone negli stessi luoghi in cui viviamo.
Sono in grado di aiutare le persone che saranno di aiuto ad altre persone, facendoci capire, questo concetto di vita più elevata, essi sostengono che alcune persone credono che una grande astronave stia per venire giù dal cielo e magicamente cambierà tutto per noi. “No!” è l’essere umano che deve assumersi la responsabilità del cambiamento. E’ giunto il momento in cui dobbiamo prenderci carico del nostro destino.
Dopo tre anni di preparazione, mi trovavo nel bel mezzo delle Ande, e mi dissero che alle otto di sera una nave sarebbe arrivata da una valle chiamata “Valle Potosi”. Questa nave stava per monitorare la materializzazione della porta attraverso la quale sarei stato in grado di entrare in contatto con loro, e sarei arrivato in una città che non si trova su questo pianeta, la Terra, ma su Venere in una valle conosciuta da loro, come la Valle del Silenzio. Questo è un luogo dove ci si concentra, è l’accademia della scienza spirituale di questa civiltà. Mentre ero nelle Ande, quando la nave stava venendo verso di me, volevo lasciare ho avuto quasi un ripensamento, ma la mia curiosità mi ha fatto proseguire.
Un oggetto simile a questo [nell’immagine sotto] si trovava tra due colline.

UFO

La nave stava producendo pulsazioni concentrando la sua energia, come una mezza luna. Era di un colore biancastro e brillante. Una volta che l’energia si materializzò, mi dissero: “Vieni” e immediatamente il mio cuore fece un salto, “Vieni”, dissero di nuovo.
Ho iniziato a camminare verso l’energia proveniente dalla nave, cominciando a passare attraverso il campo energetico e subito mi sono sentito leggero, ho avuto una sensazione di vertigine, come quando si vola su un aereo, che sta attraversando una turbolenza, e c’è un sacco di pressione alla testa e al torace. Volevo andarmene, ma non potevo perché ero inghiottito dal campo di energia che mi stava tirando in avanti, ma i miei piedi non toccavano il suolo. Il cielo stellato delle Ande cominciò a trasformarsi in una valle magica, vedevo forme di diversi colori.

Immediatamente alla mia destra, un essere, con dei bei lineamenti, mi disse:

“Non preoccuparti. Tu sei qui perché è arrivato il momento di confermare tutto ciò che ho detto prima. Il mio nome è “E’tel”. Ti parlarerò di una parte della tua missione, questo è lo scopo della mia presenza. ”

Poi ha cominciato a parlare di quello che stava osservando in cielo che riguardava la reazione delle nubi che circondano Venere, dicendomi che si chiamava pioggia solare. Per questo io vedevo il cielo di diversi colori. Sulla Terra, c’è qualcosa di simile a quello spettacolo nota a noi come aurora boreale. Mi disse che la loro vita su Venere è sotterranea, affermando che una civiltà più evoluta non costruisce sopra il terreno, ma soprattutto sottoterra. Disse anche che c’è una spiegazione per questo, essi credono che le antiche civiltà cercavano di essere il più vicino possibile al nucleo del pianeta, l’energia tellurica. Mi ha parlato delle antiche civiltà che hanno usato per costruire i loro templi in cima ad una collina, o al di sotto della Terra, al fine di collegare l’energia cosmica con l’energia tellurica.
Disse che loro non utilizzano gli angoli, ma costruzioni circolari e coniche, il che mi ha ricordato il tepee dei nativi nordamericani. Nella loro attuale civiltà, ci sono meno di cinque milioni di persone, e sono prevalentemente femminili. Il che mi ha ricordato la mitologia greca delle muse.
La civiltà di Venere è molto simile alla nostra, ma forse dovrei dire, che la nostra è molto simile alla loro. E c’è una ragione semplice per questo, c’è stata un’interazione ibrida. Essi sostengono che hanno avuto un inserimento genetico differente rispetto al nostro inserimento umano. Il collegamento famoso mancante sarebbe la genetica extraterrestre da quelle persone che furono inserite, quattro o cinquemila anni fa, energia cibernetica e altre energie speciali.
Secondo studi antropologici, per andare da uno stato di evoluzione ad un altro ci vogliono centinaia di migliaia di anni, e in alcuni casi anche milioni di anni. Allora, la domanda è:
Cosa è successo in un così breve lasso di tempo, nell’evoluzione umana che ci ha portato dalla grotta, a intraprendere viaggi nello spazio?
Questo nuovo inserimento genetico ha fatto si che noi come specie ci siamo evoluti, in un lasso di tempo molto breve, quindi abbiamo saltato un passo.
Ora, il popolo di Venere si nutre allo stesso modo che facciamo noi, solo che a differenza nostra seguono esclusivamente una dieta vegetale e minerale, il loro sviluppo fisico è assistito da metodi che determinano le
quantità di minerali e di calorie che uno necessita, i loro corpi hanno eliminato molti degli organi che noi abbiamo ancora, a noi servono perché mangiamo più di quanto dovremmo. Al fine di mantenere la loro specie, hanno ancora il contatto fisico per la procreazione, ma la loro unione è più piacevole a causa della loro evoluzione spirituale.
Hanno detto che noi come specie, se ci teniamo a risvegliarci e rimanere in cammino, evolvendoci, abbiamo bisogno di continuare ad avvicinarsi a noi stessi aiutandoci l’un l’altro. C’è una catena di evoluzione nell’universo, e alcuni di loro hanno raggiunto un livello molto elevato di sviluppo sociale.
Quello che veramente mi ha colpito è stato E’tel per via delle sue sembianze, lui è un essere di circa 1,80 mt. con occhi chiari, la sua pelle è biancastra, le sue orecchie sono più grandi delle nostre. Il suo abbigliamento sembra cucito sulla pelle. E’tel mi disse che non è necessario andare in cima ad una montagna e meditare per ore, per trovare la vera spiritualità.
Per trovare la vera spiritualità, basta capire le leggi della natura su come vivere in armonia con essa. La vera spiritualità non è lontana, ma molto vicina a noi, la propria, vera trasformazione, avviene da quella che ci permette di cambiare il nostro atteggiamento, a pensare positivamente, sentirsi positivi, in modo che poi agiremo positivamente.
Mi portò poi, da tre anziani, le persone sagge di Venere.

i tre anziani

Loro mi hanno parlato amorevolmente attraverso il linguaggio universale, che non avviene soltanto per via telepatica, ma comprende anche una serie di ideogrammi.
Noi lo conosciamo come il Registro Akashico, in questo registro viene continuamente registrato ogni pensiero di ognuno di noi, nella sua forma fisica, ci sono sette forme, questo è quello che gli anziani mi dissero.
Il Registro Akashico della Terra è protetto da un governo interno, questo governo interno della Terra è conosciuto come la Grande Fratellanza Bianca che si è formata dopo la fine della distruzione della civiltà antica Atlantide. Prima della scomparsa della loro civiltà, gli anziani di Atlantide hanno protetto le proprie conoscenze, mettendole in tutela di fiducia, in varie colonie che hanno stabilito in diverse località all’interno del pianeta, ed è in questi luoghi che risiede il governo positivo della Terra. Essi aspettano con amore, quando l’umanità sarà matura, in modo che possano darci questa conoscenza, e quindi la nuova umanità potrà essere guidata, come una cartina stradale, in questo modo eviteremo di commettere gli stessi errori del passato, questo mi è stato detto.
Così, vicino, a dove vivevo, nei pressi del Lago Titicaca, in un altro piccolo lago conosciuto come Lago Winaymarka in lingua aymara, si trova uno di questi luoghi interni. Parte della mia missione è quella di rimanere in contatto con loro, perché sono esseri umani, gli insegnanti che, per migliaia di anni, hanno capito lo scopo della Terra e della creazione del cosmo.
In entrambi i casi, poiché un’immagine vale più di mille parole, ho fatto questo disegno per voi. Questo posto rappresenta, quello che ho visto, e vissuto con le guide di Venere, è un modo per concentrare l’energia solare.

Visione guide di Venere

Ecco come gli abitanti di Venere ricevono l’energia solare per poi inviarla verso altri luoghi [immagine sopra]. C’è vegetazione in questa valle, ma vivono nel sottosuolo.
Ma non è come essere in una caverna buia, all’interno della grotta sembra ci sia un cielo reale, sopra di noi. Mi hanno detto che quando gli esseri umani arriveranno a questo tipo di comprensione, poi prenderanno le redini nelle loro mani e cambieranno il futuro in modo positivo, non solo per loro stessi ma soprattutto, per gli altri.

Gli anziani mi dissero che gli esseri umani passano attraverso quattro fasi differenti.
1. La prima fase è onnipotenza. Nei primi 2 anni di vita necessitiamo avere sempre la massima attenzione.
2. La seconda fase è la dipendenza. Non facciamo nulla senza consultarci con i nostri familiari.
3. La terza fase è l’età della ribellione. Questa fase comprende il periodo adolescenziale, iniziamo a tagliare tutti i legami affettivi al fine di identificare noi stessi come individui.
4. Poi si giunge alla quarta tappa.

Sono molto, molto pochi quelli che si evolvono nella loro vita per raggiungere la quarta tappa. I problemi della terza fase, della dipendenza, si riflettono nella vita quotidiana della gente, ci sono molte persone che si sposano in modo che possano avere un marito o una moglie per poi dipendere da loro, ci sono persone che necessitano di un politico o un organismo spirituale, per seguire un leader che dice loro cosa fare.
La fase matura, la quarta fase, giunge quando si è venuti a conoscere il proprio ruolo nella vita, così che non bisogna dipendere da una seconda o terza persona per dirvi quello che si può, o non fare, cos’è, che si suppone di fare della propria vita. Quando si arriva a quel punto, quando saprete, che cosa dovete fare e come farlo, ebbene, questo è ciò che è conosciuto come, il risveglio della Coscienza, è quando si prende nelle proprie mani le redini del proprio destino. In questa fase si inizia a cambiare il futuro in modo positivo, non solo per te stesso ma anche per il benessere degli altri.
Quando si è gl’unici in giro a raggiunge quel risveglio, se non c’è un gruppo di altre persone, gli anziani dicono che è possibile cominciare a parlare di cambiamento, a livello personale. Poi si può iniziare a formare un sistema, come una piramide naturlamente in maniera positiva, si tratta di un sistema orizzontale in cui si sta riconoscendo quello che hai da condividere con gli altri.
Prima però, è più importante conoscre quello che ci manca, la sostanza necessaria per la nostra realizzazione personale, poi formare una unità comune, nel pensiero, nel sentimento e nell’azione. Ed è per questo che in questa conferenza, sto cercando di andare verso gli altri, con sentimenti, pensieri, e con le azioni, in modo da poter vibrare come tutt’ uno, indipendentemente da dove ognuno di noi si trova.

Quando sono tornato dal mio contatto con le guide, mi resi conto di quello che mi avevano detto, che nei pressi del lago Titicaca c’è un ritiro della Fratellanza Bianca.

Mappa lago Titicaca

La prima cosa che presi in mano era una mappa [sopra]. Questa mappa è stata ottenuta con tutti i reperti archeologici di tutte le Ande.
Gli archeologi hanno stabilito che c’è una grande rete che forma una croce quadrata, questa croce quadrata, in lingua aymara, è conosciuta come un “Chakana.” Sto andando a mostrarvi che la gente di questa zona ha una perfetta conoscenza del movimento geomagnetico della Terra perché i loro edifici non sono stati posti a casaccio, ma in speciali e naturali luoghi magnetici, il centro di esso è Tiahuanaco e il laghetto.
Per capire meglio ciò che stiamo osservando qui [immagine qui sotto], cominciai a studiare il simbolismo della cosmologia andina. Questa non è una novità per i sudamericani, questo è un simbolo naturale nelle culture originali, è il Wiphala. Rappresenta una composizione di luce attraverso un prisma, o I Sette Raggi .
Tutta la popolazione eredita conoscenza dell’organizzazione della civiltà di Venere e la civiltà della Confederazione, secondo loro, il mondo è diviso da quattro regioni, e quando le quattro regioni si uniscono come uno, formano quello che viene chiamato il Chakana. Il Chakana è la croce quadrata.

chakana

Questo Chakana è la mappa delle piramidi che sono in tutto il Centro e Sud America, nella loro essenza pura, l’unità delle quattro regioni simboleggia la rappresentazione matematica del movimento geomagnetico della Terra. Gli archeologi attuali sanno che c’è un grande templio nel lago Titicaca, hanno iniziato l’archeologia subacquea, hanno scoperto resti sotto il lago Titicaca, che sono stati datati a migliaia di anni fa. C’era tutta la vita intorno a questa zona.
Il Lago Titicaca è diviso in due sezioni (sotto l’immagine). Ciò che state vedendo qui è il lago principale, questo è il piccolo lago, o, in aymara, è Winaymarka. Winaymarka, in lingua aymara significa, “La Città Eterna”. E’ sorprendente che i geologi non sanno spiegarsi del perché, in questo punto, si trovino due sezioni trasversali longitudinali, come se una grande pala ha portato via una gran parte della Terra. Inoltre, questa è la prova del perché tutto questo è stato realizzato.

Mappa sezioni lago Titicaca

Un anno dopo il mio contatto, e il mio viaggio interdimensionale con le guide di Venere, ne ebbi un’altro, ma questa volta non avvenne in campagna, ma si manifestò nella mia casa.
Mi accadde mentre stavo per andare a dormire, uno degli anziani mi è apparso in un’immagine olografica. Il primo simbolo che ho visto era la stesso delle guide extraterrestri, aveva una luce che proveniva dagli occhi. Lui mi ha raccontato come gli occhi sono lo specchio dell’anima. In quel momento ho capito che era un anziano, ma con caratteristiche nordiche, aveva una barba che era molto folta ed i capelli bianchi.

Mentre stavo osservando la sua presenza mi disse:

“Sono Soromis. Ti voglio bene, figlio mio. È giunto il momento di darti la chiave che aprirà le porte della vostra coscienza”.

Quando sentii questo, esclamai:

“Wow! Finalmente!”

Immediatamente l’anziano ha disse:

“La chiave che può aprire la porta della vostra coscienza è quella di amare Dio sopra ogni cosa, e ad amare tutti gli altri come te stesso “.

Questa cosa ha creato una sensazione simile ad un terremoto dentro di me, non è stata una chiave magnetica, non è stata una spiegazione del magnetismo, o vibrazioni, nulla di strano che già non conoscessi.

L’anziano continuò dicendo:

“La vera realizzazione non è molto lontana da voi, è molto vicina a tutti, se solo andaste verso la vostra luce “.

In quel momento capii. Si può capire questo con la nostra mente, ma lo si può sentire con il nostro cuore, gli anziani parlano al nostro cuore, non alla nostra mente, la loro energia, le loro parole e i loro pensieri, hanno un certo livello di comprensione, al di là di ciò che si sta ascoltando.
Essi sono illuminanti dalla comprensione, ho capito in quel momento, che se Dio è amore allora l’unico modo per connettersi con quella sorgente dell’amore è attraverso l’azione.
E qual è l’azione dell’amore? E ‘di amare. L’azione di amore si traduce nella nostra vita attraverso l’azione di servire.
Non c’è progresso senza servizio. E’ l’unico modo per andare avanti, sia nella comprensione che non possiamo dare agli altri, sia in ciò che non siamo stati in grado di trovare dentro di noi.
Ecco perché loro affermano che il primo passo avviene da dentro se stessi. E quando riusciamo a capire qual’è il nostro destino, nella stessa maniera, che le guide e gli anziani stanno facendo con noi, allora dobbiamo condividere tutto questo con gli altri per andare avanti.

Ho capito che amare se stessi non significa guardarsi allo specchio e dire:

“Wow, quanto sono bello! Ora posso andare a incontrare gli altri.”

Amare se stessi è la necessità di nutrirsi in ogni piano del nostro sviluppo, sul piano fisico, il piano mentale, e il piano spirituale. Insomma, diventiamo un essere integrale.
Ho capito che l’amore vero non è ciò che c’è stato insegnato, non è cieco. Il vero amore è cosciente ed intelligente, perché ci permette di dare ciò che ognuno richiede.
L’anziano era lì non solo per farmi sapere questo, ma anche per invitarmi a integrarmi con il cerchio luminoso del lago Titicaca, estendendo l’invito a me in modo che io possa aiutare, e così che sarei stato in grado di comprendere questo strumento, che è conosciuto da loro come il disco solare.
Questa esperienza è stata al di là di quella precedente che avevo avuto, andando oltre la Terra. Sono stato in grado di conoscere e di integrarmi con questi anziani che sono molto, molto vecchi, essi sono i custodi della storia umana, oggi hanno aperto le porte in modo che questa sapienza e scienza potrà raggiungere l’umanità, fino al 2012 . Questo è quello che ho sperimentato durante i miei viaggi per il ritiro interno sul lago Titicaca.

Gli anziani stanno proteggendo il sole, che è conosciuto come il disco solare. Quello che stai osservando [immagine in basso] è uno strumento che ci permette di spostarci tra le forze della natura, e anche
attraverso la forza più potente che è il nostro cuore.

strumento anziani venusiani

Questa è una forza attiva del nostro sole, della nostra propria struttura atomica.
Il ritiro interno è costituito da diversi edifici di piccole dimensioni, si tratta di preservare una vecchia civiltà, è la Città Eterna che è stata protetta, ed è in attesa per noi, così che potremmo condividere queste
informazioni che sono state mantenute quì per millenni. Questa foto [in basso] è quella che uno dei i membri del nostro gruppo ha fotografato, è un’immagine che si stava materializzando, è stato il Maestro Solomis. Potete vedere il suo viso, occhi, naso, labbra, e barba.

volto maestro Solomis

C’è un velo che lo copre, si vede che questo è il Maestro Solomis. Tutti attraverso queste esperienze, con le guide extraterrestri hanno potuto vedere quest’immagine che ci accompagnava continuamente.
Le guide della Confederazione mi dissero che il 2005 è stato avviato e dopo sette anni terminerà un processo storico per l’umanità. Hanno detto che durante questi sette anni inizieremo ad attraversare una fase di preparazione finale.

Perché “finale”?

Perché qualsiasi cosa ci accingiamo a vivere in questo tempo non è stata scritta, non è stata vissuta. È stato preparato in modo che possiamo condividere le radici dell’inizio di un nuovo tempo e un nuovo mondo ….

Nel 2005, la NASA ha scattato queste foto [prima immagine]. Potete vedere tutta questa energia magnetica che si concentra intorno a questo laghetto e forma il Chakana. Questo comprende circa 10 km su ogni lato, esattamente la dimensione dell’interno sotto il lago Titicaca. [seconda immagine]

Energia magnetica lago Titicaca
cartina lago Titicaca

Ciò che sta accadendo in questo momento nelle Ande e in Bolivia, probabilmente l’avete visto in qualche notiziario, che negli ultimi cinque o sei anni, ci sono stati cinque presidenti.

Whoo! Da tirarsi i capelli!

Ma c’è una spiegazione. Studi della NASA hanno stabilito che la concentrazione di zero gravità è ciò che crea stati alterati, la società che sta intorno a questo campo è instabile. Le persone che sono in ricerca della conoscenza spirituale o cambiamento, hanno fatto un grande passo avanti nel processo di risveglio, e la concentrazione di energia, qui, è stata attivata a partire dal 1950 e offre una grande opportunità per raggiungere tale trasformazione. Nel 2012 ci sarà un consiglio o una riunione di anziani intorno a questa energia meravigliosa.
Quello che stiamo aspettando, con questo processo di preparazione, quello che ci aspettiamo, è che negl’anni prima del 2012, tutti insieme possano incontrarsi, possano vivere insieme, preparando noi stessi internamente, con ciò che ha a che fare, con la gestione consapevole delle nostre energie interne, che porteranno sulla realtà di contatto, noi e gli anziani.

Negli ultimi mesi e anni, la presenza di astronavi delle guide extraterrestri è continua. Un’altro avvistamento di qualche mese fa [in basso].

avvistamento guide venusiane

Quest’oggetto è stato visto da un aeroplano, è stato anche inquadrato sul radar, l’oggetto ha accompagnato il volo aereo per circa 10 minuti, rimanendo sospeso, immobile, aveva luci bianche, e blu.
Dopo essere rimasto fermo in cielo per circa 10 minuti, ha iniziato a muoversi sopra la città.

Questa è uno delle foto che preferisco di più, perché si può vedere la nave che esce. L’energia che ho visto nella prima parte del mio viaggio, era esattamente come questa, è come una porta dimensionale
che si sta aprendo, allo stesso tempo esce la nave. [foto in basso]

stargate tempo nave aliena

Questa non è la mia solo esperienza all’interno del lago. Un paio di anni fa ne ho avuta un’altra, che non fa parte del tema di questa conferenza, ma vi dico questo perché in quella esperienza, mentre ero nelle Ande a 4.000 metri di altitudine, ho avuto un contatto con un gruppo di anziani, che mi hanno detto molte cose riguardo a questo momento.
Sento dentro di me, che va di pari passo con questo processo di trasformazione della Terra, che sta avvenendo nelle Hawaii. Hawaii è il punto centrale dell’anello di fuoco, “Ring of Fire”.
Come parte del mio lavoro, circa sei anni fa, gli anziani mi hanno detto di andare nei vulcani attivi in Costarica, quando sono andato improvvisamente ho sentito che avevo il bisogno di andare alle Hawaii. Il mio viaggio è stato una conferma che il piano si muove oltre la mia volontà, l’anello di Fuoco si sincronizza perfettamente con il sole.
Il sole proietta il programma di vita attraverso l’anello di fuoco e questa energia tellurica è ciò che muove l’umanità, è quello che sentiamo in questo momento, è ciò che stiamo ricevendo e percependo, consciamente o inconsciamente.

Durante questo viaggio [negli USA] gli anziani mi hanno detto di iniziare ad avviare due consigli suggeriti da loro. Il primo è stato già fatto l’anno scorso, con persone provenienti da diciassette paesi diversi, che erano state contattate per venire sul lago Titicaca, al fine di finalizzare, quanto sarebbe mancato per l’avvento del nuovo mondo, il nuovo orario, e anche di avviare, a livello mondiale, la preparazione vera, di vita interiore.

Siete tutti i benvenuti, in modo che insieme, uniti, possiamo fare il passo successivo, che ci porterà all’evento del 2012.
Attraverso la nostra comunicazione abbiamo partecipato alla scoperta di resti archeologici, la mia esperienza di contatto è stata una delle poche esperienze che ha le prove fisiche dell’autenticità di questa comunicazione, con l’invito dato a sei giornalisti, tra i quali due di loro erano giornalisti della TASS Russa [News Agency].
Tutti questi contatti, se si guardano le date [mostra un clip video], i contatti sono stati continui da 30 anni fino a oggi.

Avvistamenti UFO

Quella che state vedendo qui [sopra] è la porta di un tempio per l’attivazione di energia solare, gli anziani mi hanno dato il comando successivo sulle sponde del lago Titicaca.
Questa foto è dell’anno scorso, le navi ET sono state con me, sempre.

Dallo scorso anno abbiamo iniziato a vivere l’attivazione dell’energia solare, stiamo vivendo la preparazione finale, condividendo le energie interne iniziate da anziani, in modo che nel prossimo futuro potremo tornare alla fonte, da dove tutti noi proveniamo. Spero che tutti noi possiamo tornare in questo modo, che tutti insieme possiamo dire, missione compiuta!

loading...

Altri articoli che potrebbero interessarti ...dello stesso autore