Marte propaganda culturale vs realtà

Secondo gli Andromediani, Marte è tre volte più grande rispetto le dimensioni che vengono date al pubblico. Ci viene detto che Marte è 4200 miglia di diametro (circa 6.759 km), quando in realtà si tratta di 11,421 mila miglia di diametro (circa 18.380 km). Lo scorso marzo del 1995, un giornale di San Diego, ha pubblicato un rapporto che ha mostrato una foto di Marte in primavera. Pare che nel 1971, l’orbiter Viking scoprì enormi quantità di ozono nell’atmosfera marziana.

Ora, su quanti libri è scritto che c’è l’ozono nell’atmosfera marziana? Nessuno. Ci viene detto che l’atmosfera è prevalentemente anidride carbonica. Come può essere, se è apparentemente priva di vita vegetale? In primavera la calotta polare si scioglie, come viene mostrato nei libri, quindi come è possibile che ci venga detto che la temperatura più alta su Marte è di -141 °C? La calotta polare di Marte è costituita di acqua. Qualcuno per favore mi potrebbe spiegare come fa l’acqua a sciogliersi ad una temperatura di -141 °C?

[Nota: Secondo quanto riporta Wikipedia, la temperatura media di Marte è di -63 °C con minime di -143 °C e massime di -11 °C, tuttavia, ci sono periodi dell’anno che la temperatura si alza di molto sopra lo 0 °C – Nell’ultima decade sono state rivelate più informazioni riguardo il nostro Sistema Solare]

Secondo gli Andromediani, la temperatura media all’equatore su Marte è di 59 gradi. Nel 1979, la NASA ha ammesso di aver visto nubi sopra il Monte Olympus, presumibilmente il più grande vulcano del Sistema Solare. Ma, Olympus Mons è alto oltre 72.000 piedi (circa 21.945 metri). Caspita questo significa che Marte è un inferno se veramente sono presenti nubi ad una quota così elevata.

[Da notare che l’autore del testo originale non ha specificato se si tratta di 59 °C o °F, c’è una gran bella differenza, 59 °Celsius corrispondono a 138 °Fahrenheit. Viceversa 59 °F sono circa 15 °C che mi sembra più logico ma visto che non è stato scritto non posso confermarlo]

Geometria Tetradonale e Generazione di Frequenza Magnetica

I monumenti su Marte

Secondo Morenae, il “volto” su Marte è una tomba, e non è l’unico, pare infatti che ve ne siano altri sparsi nella superficie del pianeta. Gli Andromediani dicono anche, che se osservassimo la superficie di tutti i pianeti del Sistema Solare, a 19.5 gradi Nord e Sud, noteremo che sono presenti monumenti su ogni singolo pianeta del nostro Sistema Solare.

Il motivo per cui sono lì è che essi emettono una frequenza magnetica che provoca o crea un suono che polarizza il nostro Sistema Solare in diretta opposizione a ciò che siamo come esseri spirituali. In altre parole, noi tutti vibriamo a una frequenza specifica. Finché il Sistema Solare vibra a questa frequenza, non possiamo lasciarlo a livello spirituale. Non ho ancora ben capito tutta la faccenda che riguarda questo fenomeno, ma voglio comunque condividerlo con tutti voi.


Venere era una luna di Urano, e Mercurio di Saturno. Non chiedetemi cosa ci sia dietro alla creazione del nostro Sistema Solare perché non lo so. Quando ho chiesto informazioni riguardo la Terra, mi è stato detto che la Terra era un pianeta di ghiaccio in un’orbita diversa da quella odierna. Domandai chi fu il responsabile di tutto questo e loro mi dissero che centrano i Pleiadiani. Ora, io so che i Pleiadiani non sono malvagi, ma probabilmente ci stanno nascondendo qualcosa.

Sono stati coinvolti nel nostro Sistema Solare, per parecchio tempo. Mi è stato detto che l’unica ragione per cui il consiglio degli Andromediani è coinvolto in questa faccenda è perché i Pleiadiani hanno chiesto esplicitamente il loro supporto. Il nostro Sistema Solare è stato coinvolto in una grande guerra circa 117 mila anni fa. Parte di questa è stata causata dal Pleiadiani, i quali ad un certo punto hanno fatto che andarsene. Alcuni di loro sono tornati. Dovete sapere che Atlantide era una colonia aliena. I Pleiadiani non si sono mai voluti assumere le proprie responsabilità per ciò che hanno fatto, e adesso devono tornare per cercare di risolvere alcune questioni karmiche.

Noi siamo un riflesso di ciò che erano loro, e per evitare di creare una situazione come quella che fu ai tempi di Atlantide, hanno deciso di aiutarci.

geometira monumenti marte
Rovine su Marte. (Fonte immagine – www.maxtheknife.com è possibile scaricare dei pdf molto interessanti in lingua inglese, so che non centra nulla con il libro di Collier ma è utile per un confronto).

Un quadro è meglio di mille parole: Tecnologia e immagine Olografica

Loro hanno una specie di macchina fotografica che, una volta scattata la foto, quest’ultima può essere estratta e si ottengono informazioni risalendo fino ad arrivare alla fonte.

Faccio un esempio pratico. Se ho un problema al fegato, grazie a questa tecnologia si può tornare indietro e ottenere i dati relativi al mio fegato sano, successivamente sarà proiettato olograficamente e quindi ripristinato. Questa è la tecnologia olografica, ed è incredibile cosa riesca a fare.

Noi abbiamo le stesse capacità utilizzando le nostre menti. La chiave è aprirsi all’idea che tutto ciò che registriamo nella nostra mente viene registrato olograficamente. Ogni singolo pensiero è registrato olograficamente. E possiamo allenarci attraverso la mediazione.

Un esercizio utile è quello di cercare di vedere un immagine nella nostra mente da qualsiasi angolazione, in maniera tridimensionale. Secondo loro questo allenamento servirebbe per sviluppare alcune doti dormienti. Dicono che noi abbiamo questa capacità mentre loro hanno bisogno di utilizzare la tecnologia per farlo, questo perché in passato il nostro spirito (anima) ha già vissuto nell’undicesima densità.

Parte 1Parte 7

Rating: 4.3. From 3 votes.
Please wait...

Prosegui con la lettura (usa il menu di navigazione).
* Nell'ultima pagina puoi trovare eventuali link del libro recensito.

loading...

LASCIA UN COMMENTO