Notizie sulla base americana Dulce e i progetti segreti alieni

Secondo gli ufologi che sostengono la sua esistenza, questa base sotterranea fungerebbe da guscio, per nascondere una cooperazione tra l’esercito statunitense e inglese e alcune razze aliene. Non è raro sentire i locali di città vicine alla base che parlano di oggetti volanti non identificati apparsi nei cieli come se ci fosse un aeroporto. Mutilazioni misteriose dei capi di bestiame sono molto attive nei ranch vicini a questa base, non a caso da anni gli ufologi si stanno interessando sempre più a questo caso. Con la nascita di un presunto progetto della CIA e i servizi segreti militari inglesi, Aquarios, questa base avrebbe assunto molti scienziati, ufologi, esobiologi e ingegneri.

Negli anni del 1960, è stato eseguito un test nucleare a circa 30 km a sud ovest di Dulce, New Mexico, a ridosso di US 64. Una grossa esplosione nucleare condotta sotto il progetto Plowshare, ed è stato nominato Gassbuggy.

Cratere creato dal progetto Plowshare nel 1962 nominato “Sedan”. L’esplsione ha rimosso 12 milioni di tonnellate di terra e ha creato un cratere di 100 metri di profondità e 390 metri di larghezza

Sono molti i test nucleari svolti in quella zona

Di recente è stato affermato che questa particolare esplosione nucleare eseguita nel sottosuolo, fu creata, in realtà per lo sviluppo di una “cabina” che sarebbe utilizzata per scendere giù in un sistema di tunnel segreto collegato a una base sotterranea.

Secondo Thomas Castello, una ex agente di sicurezza della base Dulce, questa particolare struttura sotterranea è una base altamente segreta gestita da esseri umani così come alieni rettiliani, i quali lavorano ad un progetto oscuro. Sembrerebbe che a questo progetto collaborino anche i cosi detti “grigi”.

In questo posto,a quanto pare, si svolgono una moltitudine di progetti di sperimentazione. Principalmente esperimenti genetici sugli uomini rapiti, donne e bambini.

Alcuni dei progetti comprendono la manipolazione atomica, la clonazione, gli studi de l’aura umana, avanzate applicazioni di controllo mentale, incrocio umano-animale, intercettazioni audio e video, e l’elenco continua …

Dulce, Nuovo Messico è un posto strano. E ‘un piccolo paesino arroccato sui Monti Archuletta, appena a sud del confine Colorado nel nord del New Mexico.

Venerdì 13 agosto del 1993 a Las Vegas, sono state rese pubbliche, per la prima volta in assoluto, le planimetrie dei livelli 1 e 6 della base Dulce. Tali planimetrie sono state riprodotte dalle originali che sono stati consegnati ad un amico di Thomas Castello. Questo amico in precedenza, non voleva rilasciarle perché alcune voci affermavano che molte delle persone scomparse si trovavano lì.

Ad oggi, gli originali sono verificati e smentiti con molte storie che circolano nel campo dell’ufologia. Questo amico di Thomas Castello, tuttavia, ritiene che sia il momento di cominciare a svelare i pezzi mancanti …

La sua struttura, sembra essere estremamente strategicamente pianificata.


Thomas Castello: “Da quando ero un Ufficiale Tecnico di Sicurezza in questa base (Dulce), dovetti comunicare con loro giornalmente. Se venivano rilevati problemi che compromettevano la sicurezza o le telecamere, ero io quello che veniva chiamato”.

Secondo Castello, nei livelli inferiori in Dulce venivano compiute ampie violazioni dei diritti umani contro i civili prigionieri dei leader del progetto alieni-umani, che secondo altre fonti però, i soggetti utilizzati per esperimenti genetici erano irrimediabilmente pazzi e la ricerca veniva eseguita per scopi medici e umani (hanno qualcosa in comune con gli scienziati tedeschi utilizzati da Hitler) . William Hamilton, un ricercatore UFO molto rispettato, investigò sulle installazioni nella base Dulce e sulle affermazioni e la credibilità, di Thomas Castello, il risultato fu, che venne considerato un uomo affidabile.

La storia di Thomas può essere sgradevole da digerire o credere. In realtà, sembra come se fosse parte di un incubo vivente.

Ci potrebbe essere una terribile verità nascosta dietro i continui avvistamenti UFO, rapimenti e mutilazione di animali.

Oltre alle prove che ha fornito Hamilton riguardo le affermazioni credibili di Thomas, aggiunge questo; “ho scritto un ampia relazione sulla base di Dulce e ho scoperto che l’evidenza è molto coerente con le affermazioni di Castello riguardo le violazioni dei diritti umani che coinvolgono diversi alieni, agenzie di sicurezza nazionale degli Stati Uniti e corporazioni”.

Thomas eseguiva il suo lavoro come richiesto dai suoi superiori. Il suo compito era di andare in varie aree della base e allineare le telecamere di sicurezza di monitoraggio quando era necessario.

Prove di progetti segreti nella base americana Dulce.

Nei suoi anni di servizio afferma di avere visto cose al di fuori del normale, impossibile da far credere ad una persona comune, roba da film di fantascienza.

“Ho visto esseri che non sono di questo mondo, enormi umanoidi con sembianze rettiliane ed altri conosciuti come grigi”.

Secondo i suoi racconti all’inizio era spaventato, poi col tempo si stava quasi abituando è afferma di essere stato elettrizzato da quelle esperienze. Ma ben presto si rese conto che in quel posto accadeva qualcosa di strano, i suoi colleghi quando lo incrociavano erano freddi, non si parlava di quello che avveniva li dentro perché era vietato dai superiori. Quando gli capitava di fare il suo normale giro di controllo e incrociava gruppi di colleghi, notava che essi cambiavano subito discorso o facevano scena muta.

Fin quando un giorno, passeggiando per la base, ritiene di aver visto dei laboratori dove venivano eseguiti i seguenti esperimenti:

  • Studio sui campi di energia dell’aura prodotta dagli esseri umani
  • Viaggi astrali e manipolazione del corpo-spirito
  • Studi Psi
  • Analisi avanzata e applicazione del controllo mentale
  • Riconoscimento memoria del cervello umano, acquisizione e trasferimento dati
  • Manipolazione della materia
  • Clonazione embrionale umano-alieno

Thomas avrebbe visto delle creazioni genetiche terrificanti che avvenivano in sezioni separate della base. Questi, sapeva, che non avevano niente a che fare con le malattie mentali o ricerche sanitarie. Ma Thomas non volle guardare oltre.

Più passava il tempo e più scopriva verità agghiaccianti in questo labirinto sotterraneo, e diventava sempre più difficile da accettare.

La sua mente curiosa, però, lo invogliò a cercare la verità indipendentemente dal suo desiderio di allontanarsi con orrore.

Un giorno, Thomas è stato avvicinato da un altro dipendente che lo introdusse in un corridoio laterale. Qui è stato avvicinato da altri due signori che bisbigliavano parole raccapriccianti …parlavano di un uomo, donna e bambini, che venivano presi per ritardati mentali, erano vittime di rapimenti sotto sedativi.

Thomas racconta di aver preso la decisione pericolosa di parlare con uno degli esseri umani in gabbia in una zona chiamata “Sala Nightmare”. Erano sotto farmaco indotta, gli chiese il suo nome e la sua città natale. Così indagò discretamente sulla natura di questo “pazzo” durante i fine settimana fuori della struttura.

Scoprì attraverso la sua ricerca che la persona era stata dichiarata dispersa nella sua città natale, dopo una scomparsa improvvisa, lasciando dietro di sé la sua famiglia traumatizzata. Ben presto scoprì che molte delle centinaia, forse migliaia di uomini, donne e bambini sono stati effettivamente indicati come mancanti o sparizioni inspiegabili.

Secondo la testimonianza di Thomas, i grigi erano in grado di leggere la mente e quindi doveva fare attenzione a non lasciarsi prendere dall’emozioni, l’esperienza stava diventando rischiosa anche per lui.

Rating: 3.3. From 4 votes.
Please wait...

Prosegui con la lettura (usa il menu di navigazione).
* Nell'ultima pagina puoi trovare eventuali link del libro recensito.

1
2
loading...

LASCIA UN COMMENTO