Il team scopre un lato oscuro della civiltà Ebens

Seconda parte della tredicesima lettera di Anonymous

Il leader degli Ebens è una creatura più grande rispetto gli altri e sembra essere più aggressivo. Per aggressivo, non intendo ostile, ma mostra l’atteggiamento da leader, da comandante come me. La sua voce, anche se non riesco ancora a comprendere tutte le parole, ha un tono più deciso rispetto agli altri. Lui è estremamente cordiale con noi e ha soddisfatto tutte le nostre richieste. Il leader ci ha fatto molte domande nella maggior parte dei casi riguardavano le nostre esigenze, ma una in particolare mi ha stupito. Ci ha chiesto un campione di sangue di ognuno di noi.

Ebe 2 ha spiegato che il sangue o fluido della salute come lo chiama lei, è necessario per poterci fornire una qualsiasi medicina in caso di bisogno. 700 e 754 pensano che il sangue potrebbe solo essere utilizzato per altri scopi. Abbiamo permesso agli Ebens di utilizzare il sangue del corpo di 308 per gli esperimenti. Lo hanno portato in un altro edificio per prelevare il sangue senza la mia approvazione. Abbiamo avuto una situazione molto tesa con gli Ebens a tale proposito. Quando ci siamo recati nell’edificio dove era tenuto 308 ci siamo trovati davanti diversi Ebens.

Abbiamo incontrato Ebe 1 e gli ho detto che ci saremmo ripresi il corpo di 308. Ci siamo separati, in sei siamo entrati dentro l’edificio, non hanno cercato di fermarci. C’erano dei contenitori ma non siamo riusciti ad aprirli erano protetti da un qualche sistema criptato. Abbiamo trovato il contenitore che conteneva il corpo di 308, quindi abbiamo deciso di mandare 899 al nostro deposito per prendere qualche esplosivo per aprirlo.

Ebe 2 si è presentata con il leader, lei era estremamente gentile e ci ha chiesto di aspettare. Considerando la situazione abbiamo deciso di fare marcia indietro ma le ho detto che volevamo il corpo del nostro amico per esaminarlo.

Ebe 2 ha tradotto al leader. Ci fu un lungo scambio di battute tra i due. Infine, Ebe 2, che sembrava molto frustrata ci ha riferito che il leader voleva incontrarci in un altro luogo per poter parlare in presenza di un altro Eben (un medico) riguardo il corpo di 308. Ebe 2 dice che il medico parla inglese e che può spiegarci ogni cosa.

Ho riferito a Ebe 2 che me ne sarei andato, mentre 899 e 754 sarebbero rimasti di guardia. Ebe 2 traduce al leader, e anche in questo caso ci fu un lungo scambio di battute tra i due che durò alcuni minuti. Infine, Ebe 2 dice che il leader non vuole che nessuno di noi rimanga in questo posto e ci chiede di andare a parlare con il loro medico. Dico a Ebe 2 in maniera decisa che non lascerò da solo il corpo di 308. Percepisco un’aria di sfida così mando 518 e 420 a prendere le nostre pistole poiché non ho intenzione di farmi dire da loro come mi devo comportare con 308.

Quando Ebe 2 intuisce cosa sta accadendo, mi dice di aspettare poggiando la sua mano sul mio petto. Le dissi di tradurre il mio messaggio al leader, e così fece.

Ebe 2 ha poi precisato che il leader avrebbe portato il medico qui per discutere la situazione con noi. Ebe 2 mi ha chiesto cortesemente di non inviare i miei uomini a prendere le pistole poiché non sono necessarie, siamo in grado di risolvere la faccenda senza armi. Ci prega di non farlo. Ho detto a Ebe 2 che non era mia intenzione prendere le armi ma vogliamo vedere il corpo di 308.

Il leader ha fatto qualcosa con il dispositivo di comunicazione che porta alla cintura. Circa 20 minuti più tardi, tre Ebens si sono presentati all’interno di questo edificio. Uno di loro si identifica come medico, e parla abbastanza bene l’inglese. Questo medico aveva una voce diversa, quasi come la voce di un essere umano. Strano non ha un accento alto come i suoi simili, ad esempio Ebe 1 e Ebe 2. Sono rimasto molto colpito da questo medico.


Mi chiedo dove sia stato in questi ultimi 18 mesi. Non lo abbiamo mai visto prima. Egli dice che il corpo di 308 non si trovava all’interno del contenitore. Gli Ebens hanno fatto degli esperimenti con il suo corpo, mi disse che per loro era un onore poterlo fare, e che sono stati effettuati esperimenti genetici. Il medico dice che grazie al corpo di 308 avrebbero potuto creare un tipo di essere umano clonato.

Sentendo questo lo fermo e gli dico che il corpo del nostro compagno è proprietà degli Stati Uniti del pianeta Terra, e non degli Ebens.

Non ho autorizzato alcun esperimento sul corpo di 308. Ho spiegato che gli esseri umani hanno una loro cultura religiosa riguardo il corpo di un defunto e che eventualmente solo io potevo decidere se autorizzare esperimenti sul corpo di 308. Ho chiesto di vedere il corpo ma questo medico ha spiegato che il corpo non c’era più e che tutto il sangue e gli organi sono stati portati in un altro luogo per poter clonare altri esseri. L’uso della parola esseri mi ha veramente spaventato.

899 si è arrabbiato molto, ha iniziato a maledire il medico ma gli ho ordinato di cercare di mantenere la calma. Poi ho detto a 203 di accompagnarlo fuori dall’edificio. Ho capito che la questione avrebbe potuto provocare gravi conseguenze e non potevo permetterlo.

D’un tratto mi rendo conto che siamo solo in 11 e che se gli Ebens avrebbero voluto potevano imprigionarci o ucciderci, anche se non hanno mai mostrato un comportamento ostile. Non avevo intenzione di permettere che questo incidente si trasformasse in qualcosa di più grande. Mi sono reso conto che ormai non mi era rimasto molto da fare per il corpo di 308.

Ebe 2 sembrava molto turbata. 203 suggerisce di tornare alle nostre abitazioni per una riunione di squadra. Ho chiesto al leader di non toccare più il corpo di 308 o quello che ne è rimasto. Punto il dito verso il volto del leader mentre Ebe 2 traduce, insieme al medico. Il medico, mi fa sapere che il corpo non verrà più toccato ma mi dice anche che non ne rimane molto. Poi Ebe 2 mi ha detto che il leader era preoccupato del fatto che siamo rimasti sconvolti poiché siamo loro ospiti, e che era sconvolto dal fatto che siamo stati offesi. Dice che non era sua intenzione e che non avrebbe più permesso di toccare il corpo.

Torniamo nelle abitazioni. Tutti erano sconvolti, soprattutto 899. Chiedo ad ogni membro di calmarsi. Ho spiegato la nostra situazione, ma anche loro sono consapevoli del fatto che siamo solo in 11 militari e che non abbiamo speranza di combattere contro gli Ebens. Ad ogni modo, non abbiamo percorso 40 anni luce per iniziare una guerra con gli Ebens. Tra l’altro una guerra persa in partenza. Non saremmo stati in grado neanche di vincere a una semplice scazzottata con gli Ebens. Sì, forse all’inizio potremmo avere la meglio ma poi ci batterebbero.

Ok, dobbiamo fare il punto della situazione e agire di conseguenza. Ho ordinato a ciascun membro di riconsiderare la situazione tranne i fatti riguardanti il corpo di 308. Ho chiesto a 633 e 700 di indagare sulla procedura di clonazione con il medico Eben che parla la lingua inglese. Voglio capire cosa hanno fatto con le parti utilizzate e scoprire di più su questi esperimenti Ebens.

Ebe 2 è venuta nell’abitazione e le ho detto che 633 e 700 sono andati ad esaminare ciò che rimane del corpo di 308, e che avrebbero anche condotto una ricerca sugli esperimenti eseguiti dagli Ebens sul corpo. Ebe 2 sembra molto preoccupata. Anche se ci troviamo qui già da un po’ di tempo per noi è difficile riuscire a determinare le espressioni facciali di questi esseri.

Ebe 2 mi ha detto che dovrà prima ottenere l’approvazione, ma per noi questa è una novità visto che non c’è mai stato imposto alcuna restrizione da quando siamo qui. Siamo sempre stati liberi di esplorare qualsiasi zona.

Rating: 5.0. From 4 votes.
Please wait...

Prosegui con la lettura (usa il menu di navigazione).
* Nell'ultima pagina puoi trovare eventuali link del libro recensito.

1
2
3
loading...

LASCIA UN COMMENTO