Foto scattate nel 1978 da quattro ragazzini

Nei mesi di maggio, settembre, ottobre e dicembre del 1978, 4 ragazzi argentini riuscirono a fotografare degli oggetti non identificati, UFO, con un totale di 10 foto.

Primo caso

Il giovane José Gabriel De Virgilio di 13 anni, vide, dalla finestra della sua cameretta, un UFO salire in alto.

1 ufo

Il primo caso conosciuto ebbe luogo nella città di San Carlos di Bariloche, vicino Buenos Aires.

Il giovane vide dalla sua finestra della cameretta, precisamente 3 oggetti sconosciuti che salivano verso l’alto, il tutto avvenne in circa 30 minuti.

Il giovane fu intervistato da Marcelo Eduardo Pichel e Fabio Zerba, che si occupano di investigare sul tema UFO

*Inserisco di seguito solo l’intervista del primo ragazzino.

Intervista di Pichel

Cosa provasti nel vederlo?

– Quando vidi i tre oggetti provai una gran sorpresa. Però, non ero molto convinto di ciò che stavo osservando. Dopo qualche istante, credo che dovevano essere qualcosa come 20 minuti di osservazione, decisi di prendere la macchina fotografica per avere una prova di quello che stavo osservando.

Se erano tre, perché ne fotografasti solo uno?

– Ora ti spiego. Quando tornai per scattare qualche foto, 2 dei 3 veicoli si stavano allontanando. Non so dire a che velocità, ma il terzo era ancora lì. Così riuscii a fotografarlo, poi aspettai che mia madre tornasse a casa per mostrarle quello che avevo visto, però non mi credette. La stessa reazione ebbe mio padre quando tornò da lavoro, non si preoccuparono minimamente di quel che gli mostrai in foto, semplicemente non mi diedero retta.

– A Gabriel è sempre piaciuto scherzare, dice la madre, quindi pensavamo si trattasse di uno dei suoi soliti scherzi. Ma dopo aver notato l’insistenza nel farci credere quello che aveva visto, pensammo che forse aveva avuto una qualche allucinazione. Infine la faccenda fu da noi dimenticata, ma Gabriel lo riferì a tutti, compresi i compagni di classe, che ovviamente lo presero in giro.

E ora?

– Nessuno può dirmi che sono pazzo o che mento, anche se non voglio accusare nessuno.

Credevi nell’esistenza degli UFO?

– Non ero molto interessato a questa cosa, però adesso so che esistono e quello che vidi fu qualcosa di affascinante, di un altro mondo. Non ho mai visto un essere extraterrestre, però in compenso ho visto il loro mezzo di trasporto. Non so cosa vengono a fare, c’è chi dice che fanno del bene, perché questo mondo è pieno di malvagità e loro vogliono aiutarci. Non ne sono sicuro però.

Che impressione ti hanno dato, cosa ti hanno trasmesso?

– Erano oggetti a forma di sombrero di un colore argento. Purtroppo la mia macchina fotografica, non era professionale e quindi le immagini non sono delle migliori e la cosa mi rattrista un po.


Hai una qualche idea sulla possibile altezza in cui si trovavano?

– No, però mi è sembrato che non si trovavano così in alto. Il loro movimento era continuo, giravano come la lancetta dell’orologio ma molto più veloci.

Cosa pensi di fare ora?

– Voglio proseguire i miei studi. Dopo intraprenderò un percorso di studi che mi permetterà di approfondire l’argomento.

ufo 2

Il giornale Rio Negro, della cittadina di General Roca, fu il primo a parlare di questo strano caso. Un suo corrispondente a Bariloche, si fece dare il negativo della fotografia in questione e l’immagine compresa la storia del ragazzo, furono pubblicate per la prima volta il 19 luglio del 1978.

Misteri e UFO su foto scattate nel 1978 da quattro ragazzini prosegue con…

Il Secondo Caso

Walter Antonio Suàres di 10 anni.

ufo 3

La foto del piccolo Walter Antonio Suàrez, mostra lui e l’UFO fotografato da casa sua

Il Terzo Caso

Norberto Marino Lorenzutti di 14 anni.

ufo 4

Il Quarto Caso

Roberto Pascual di Stéfano di 15 anni

ufo 5

Per l’intero articolo: http://www.planetabenitez.com/ovnis5/1978argentina.htm

Qualche video recente che riguarda registrazioni amatoriali di UFO

Rating: 5.0. From 1 vote.
Please wait...

Prosegui con la lettura (usa il menu di navigazione).
* Nell'ultima pagina puoi trovare eventuali link del libro recensito.

loading...

LASCIA UN COMMENTO