UFO: Un fenomeno che si sta espandendo in tutto il pianeta

Si potrebbe parlare all’infinito sul fatto che il mondo sia pronto o no, a ricevere certe informazioni riguardo i files top secret UFO e attività aliene, ma un giorno non troppo lontano sarà inevitabile la divulgazione di questi ultimi da parte dei nostri governi.

Avvistamenti UFO, incontri alieni (abduction) , cerchi nel grano e altri fenomeni “paranormali” vengono sempre più difficili da nascondere, ormai quasi l’intera umanità è munita di piccole fotocamere, questa abitudine di registrare qualsiasi cosa mentre si cammina, si passano serate insieme ad amici, o semplicemente dalla finestra di casa, sta aiutando molto nel diffondere informazioni riguardo i semplici avvistamenti UFO, da qualsiasi parte del pianeta. Lo stesso vale per le ipnosi regressive, che sono in aumento, sembra che la gente non si faccia ipnotizzare solo per risolvere problemi psicologici personali, tante persone sono incuriosite dal fenomeno alieno e abduction, che per molti può essere scoperto solo tramite ipnosi regressiva.

Tra i vari militari pensionati e altre persone che hanno svolto incarichi importanti nella loro vita, anche l’ex astronauta della NASA, Edgar Mitchell, suggerisce di documentarsi per iniziare a capire cosa sta realmente accadendo, e cosa ci viene nascosto da ormai troppi anni. “Non c’è alcun dubbio che il nostro pianete viene visitato da altri esseri intelligenti!”, afferma Mitchell.

Sia che impariamo a conoscere gli alieni attraverso i canali governativi o attraverso un contatto di massa di qualche tipo, è un fenomeno che sta per accadere, e potrebbe avvenire prima di quanto pensiamo.

Tuttavia, mentre gli ufologi e moltissime altre persone attendono una manifestazione con impazienza e allegria, potrebbe essere un evento negativo per molti altri. Alcuni esperti e/o militari non escludono un possibile shock culturale e una disgregazione dell’ordine sociale.

Molti si vedranno andare in frantumi in pochi minuti, le loro convinzioni, altri si sentiranno spaventati o persino terrorizzati. Le persone rimarranno deluse quando scopriranno che per 60 anni i governi hanno realizzato “cover-up” (insabbiato le prove), un caso eclatante fu quello che molti ricordano come “l’incidente di Roswell”.

Ci sono state negate informazioni essenziali per troppo tempo, e quando le persone non ne potranno più, perché ormai sarà troppo tardi per non farci caso, i governi cercheranno di farsi passare per custodi dell’umanità, dicendo a loro favore, che tutta questa informazione ci è stata nascosta per il nostro bene. Ma si sono mai chiesti come farà la gente a fidarsi nuovamente di loro, quando arriverà quel momento?

Tuttavia esistono molti documenti top secret che dimostrano che alcune potenze militari sono in possesso di tecnologie aliene. Questo significa che alcuni degli UFO avvistati nei cieli del pianeta, potrebbero essere in realtà costruiti dai militari. Sarebbero quindi in grado di simulare già “eventi” alieni come rapimenti o mutilazioni di bestiame, e date le giuste circostanze e la tempistica, potrebbero anche simulare un attacco.

Proprio così, vi siete mai chiesti perché molti militari (non tutti) insistono nel farci credere che gli alieni sono cattivi? Probabilmente è solo una scusa per farsi finanziare denaro per creare armi sempre più potenti, non possiamo saperlo, ma di fatto la maggior parte dei film di fantascienza e serie TV trasmessi negli ultimi 10 o 20 anni, ci trasmettono un messaggio subliminale che mira a convincerci che gli extraterrestri sono nostri nemici.

Psicologicamente siamo già preparati per una “invasione aliena”. Qualche esempio:

“Independence Day” (1996), “The Arrival” (1996), “Signs” (2002), “War of the Worlds” (2005), “Transformers” (2007), “The Invasion” (2007), “Cloverfield” (2008), TV series “V” (2009-2011), “Skyline” (2010), “Cowboys & Aliens” (2011), “Battle: Los Angeles” (2011), “Darkest Hour” (2011), TV series “Falling Skies” (2011-2014), “Battleship” (2012), “The Avengers” (2012), “Prometheus” (2012), “Dark Skies” (2013), “Man Of Steel” (2013), “Oblivion” (2013), “Pacific Rim” (2013).

Questo articolo non vuole in alcun modo difendere il rinvio della divulgazione, ma esiste la possibilità che non ci verrà mai data una divulgazione completa, ci sarà data una miscela di mezze verità progettata per condurci ad un’altra guerra catastrofica, questa volta di proporzioni planetarie.

Ho preso spunto da questo lungo articolo:

Rating: 5.0. From 1 vote.
Please wait...

Prosegui con la lettura (usa il menu di navigazione).
* Nell'ultima pagina puoi trovare eventuali link del libro recensito.

loading...

LASCIA UN COMMENTO