Di seguito, la traduzione di un video di Aurelio Mejia, dove un ragazzo giovane (Julian) ricorda una vita dove era un cecchino russo nella Seconda Guerra Mondiale, e un’altra dove era un essere rettiloide proveniente dalla galassia di Andromeda.

Purtroppo nella traduzione di questi video è importante avere un buon audio, Aurelio è un ottimo ipnotista, ma non si può dire lo stesso per le sue conoscenze “tecnologiche” 😉 trovare un suo video che abbia un ottimo audio, è cosa rara. Quindi se conoscete lo spagnolo e notate qualche differenza sulla traduzione originale, non preoccupatevi, non sono di certo interessato a modificare i dialoghi tra i due, piuttosto ho riassunto dove l’ho ritenuto possibile.

Andromeda
Andromeda

A: Stai vedendo qualcosa?

J: No, è che non riesco a vedere niente…

A: Non ti preoccupare anche a me capita la stessa cosa quando chiudo gli occhi, non riesco a vedere niente, però posso sentire, posso pensare, anche se non c’è niente… adesso conterò fino a 5, racconta quello che vedi nella tua mente, un ricordo, un pensiero, qualsiasi cosa.. un ricordo della tua infanzia, a scuola, qualcosa che abbia a che fare con la gente….. 1..2…3..4…5…

J: La prima cosa che mi viene in mente è la mia ragazza..

A: Come si chiama?

J: Daniela..

A: E cosa stai ricordando?

J: Mi stava parlando delle sue intenzioni, e che una persona le dedicò una canzone, e anche lei dedicò una canzone ad un altra persona…. questa cosa mi fa molto arrabbiare..

A: Ti sei sentito disilluso?

J: Forse, in passato..

A: Ok, in passato ti sei sentito disilluso?

J: Si…

A: Bene, questa è una bella notizia e ti spiegherò il perché.. (*la faccio breve) E’ un bene perché ora “sei con i piedi per terra”… ….questo però non significa che devi trattenere dentro la rabbia, vuoi che ti porto via questo sentimento inutile? me lo lasci fare?

J: Si..

A: Ti faccio un paragone… quando si cammina per la spiaggia, si raccolgono solitamente conchiglie, lumache, può capitare di vedere stelle marine, per lo meno a me è successo… non mi verrebbe mai in mente di raccogliere spazzatura, a quale scopo? Lo stesso devi fare tu, non devi trattenere i sentimenti nocivi perché non ti servono, devi raccogliere solo la parte buona, trattenere solo i sentimenti positivi, il resto, “la spazzatura”, lascia che se la porti via il tempo..

J: Ok!

A: Bene.. adesso cerca un altro momento in cui in passato hai provato un sentimento simile o che comunque ti abbia influenzato in qualche modo..

J: Ce né uno, quando ero piccolo e mio padre quasi picchiò mia madre perché non voleva firmare delle carte….. (riassunto)

A: Quasi? quasi vuol dire no, non è successo, quindi tuo padre non picchiò tua madre giusto?

J: Si..

A: Bene..

J: Però la insultò…

A: A beh, questa un’altra cosa… comunque non devi dar peso alle parole, perché sono solo parole…. () Quindi.. perdoni tuo padre per tutte le stupidaggini che ha detto a tua madre?

J: Si!

A: Bene, lascia che ti porti via questo sentimento.. adesso in questo spazio che ti è rimasto libero, colloca qualcosa di gradevole, al posto dei suoni fastidiosi che escono dalla bocca di tuo padre, inserisci la musica che ti piace… canto di uccellini… il suono di una cascata..

J: Ok..

A: Adesso con questo sentimento di amore che cresce sempre più dentro di te, vai in cerca di un altro momento che anteriormente ti abbia influenzato..

J: E’ qualcosa mi accadde approssimativamente 6 mesi fa.. ha a che fare con l’università, mi sono sentito come un idiota, un tonto…

A: Ah.. non credo che tu dica il giusto, mi sento più idiota e tonto io, quindi cerca di non fare il furbo, il posto non me lo togli, casomai tu puoi avere il secondo posto, il primo appartiene a me.. anche io a scuola non andavo bene in alcune materie, non è grave, non preoccuparti.. () ..quindi ti perdoni per esserti sentito tanto idiota per una nota a tuo sfavore? Pensa stiamo parlando di una nota su un pezzo di carta, ai miei tempi c’erano dei cartoncini…

J: Si! Le mie sono virtuali…


A: Pensa… e tu ti senti male per una nota virtuale? Non devi, non serve portarsi dentro questi sentimenti inutili… per una nube… () Devi dimostrare ai tuoi insegnanti che si sbagliano, tu sei intelligente, sono loro che non sanno apprezzare il tuo ingegno, non far caso a queste cose, pensa a Newton, Eistein, Edison… molti di questi personaggi famosi erano considerati, in un certo senso “tonti”, “idioti”, ma dimostrarono di avere un grande ingegno e di essere al di sopra di chi li giudicava perché non riusciva a comprendere le loro idee..

A: Ti racconto una storia… In Italia c’era una grossa roccia sporca in un punto dove la gente passava spesso e quasi si infastidiva a doverla osservare, si domandavano perché non venisse rimossa, fino a quando, un bel giorno, passò da quelle parti Michelangelo. Si fermò ad osservarla, lui andò oltre l’aspetto esterno, guardò attraverso la roccia, e ci vide David (il David di Michelangelo) ma sapeva che non bastava osservarla solo esternamente, così prese un martello e uno scalpello e iniziò a colpire questa roccia di marmo, togliendo tutta la sporcizia che copriva il David. Ora, questa roccia che un tempo era mal vista, è esposta, e molte persone la vanno ad osservare a Roma, e i turisti gli fanno le foto.. (Aurelio non è molto informato, ma non è grave, questo paragone serve a convincere il ragazzo che certi sentimenti sono inutili, lo fa a scopo curativo, in realtà la statua si trova a Firenze) Questo è quello che è capitato a te, i professori che ti sono passati accanto, perché di professori stiamo parlando e non di maestri, non hanno saputo apprezzare il tuo lato buono, il tuo potenziale. Il tuo errore è avergli creduto, hai lasciato che questi rimbambiti ti abbiano giudicato credendo che le loro parole siano l’unica verità. In realtà non hanno saputo osservarti interiormente…. li perdoni per questo?

J: Si!

A: Lascia che mi porti via questo sentimento….. ora in questo spazio vuoto inserisci del tuo potenziale, qualsiasi cosa tu voglia, non deve per forza essere informatica o elettronica, qualsiasi altro tuo potenziale… scoprilo, fai come Michelangelo per David, scoprilo…. ()

A: Ora conterò fino a 5 dopo di ché andrai ad un altro momento che ti ha influenzato in passato…. 1..2…3…4…5..

J: Deve essere un momento di questa vita?

A: No! tu sei spirito, e lo spirito non ha né spazio né tempo, puoi andare in un’altra epoca, luogo, pianeta. Questa vita è solamente un soffio nel tempo, e solo la vita attuale…

J: Penso di trovarmi nella Seconda Guerra Mondiale, sono un militare, sto vedendo una bambina… ..è morta.. mentre la osservo, penso che potrebbe essere mia figlia..

A: Osservala bene, guarda se è tua figlia, qualcosa nell’anima ti dice che quella bambina è tua figlia?

J: No! non è mia figlia..

A: Puoi prenderla è metterla in un altro posto?

J: Si! però non voglio.. voglio andarmene da lì..

A: Sei armato?

J: Si!

A: Come senti di chiamarti, che nome ti viene in mente?

J: Malcom, Halcom, qualcosa del genere…

A: Sei inglese?

J: No… neanche tedesco… sono russo.. vedo distruzione.. ..sono un franco tiratore..

A: Sei solo?

J: Si!

* In effetti il ‘Franco Tiratore’ è un individuo che prende le sue decisioni in tutta autonomia, quindi ci sta, che sia da solo… (cercare franco tiratore)

A: Vai al tuo ultimo istante di quella vita vediamo come muori….

J: Sono in una casa di legno e fa molto freddo, vedo dei bambini, sono in una stanza, malato..

A: Di cosa stai morendo? di vecchiaia o malattia?

J: Sono vecchio e sto tossendo..

A: La tua famiglia e lì con te?

J: Vedo solo bambini..

A: Vai un po’ avanti e osserva se ti liberi da quel corpo facilmente…

J: Non credo, ho la sensazione di non essermene andato tanto facilmente da quella vita..

A: Vai ancora avanti e osserva se vai verso la luce…

J: Vado verso la luce..

Rating: 4.3. From 10 votes.
Please wait...

Prosegui con la lettura (usa il menu di navigazione).
* Nell'ultima pagina puoi trovare eventuali link del libro recensito.

1
2
3
loading...

4 COMMENTI

  1. ALLORA STATE FACENDO UN SACCO DI CONFUSIONE, VOI STATE MESCOLANDO MOLTE INFORMAZIONI TUTTE INSIEME PER ESEMPIO GLI UMANOIDI CI RAPISCONO E VENGONO COSTRETTI A CONSEGNARCI AGLI INSETTOIDI CHE SONO LA RAZZA CHE MANGIANO CARNE UMANA CHE CONTIENE TRAMITE PROCESSO DI DECOMPOSIZIONE UNA SPECIE DI LINFA O VITAMINA, CI SONO 16 RAZZE ALIENE QUINDI NON PARLATE SOLO DEI RETTILIANI, QUELLI SOTTO TERRA SONO GLI EBE, I GRIGI, INSOMMA I SOLITI ALIENI CHE VEDETE NEI FILM TIPO E.T.. I DRAGHI NON SONO MAI ESISTITI IL FATTO E CHE LA IN ASIA IN ANTICHITA VENIVANO COMBATTUTE DIVERSE GUERRE TRA I GRIGI E LE TESTE DI CUORE PROBABILMENTE.. E NON ESSENDO NAVICELLE DI FORMA CIRCOLARE MA ALLUNGATE A MODO DI SIGARETTA DAVANO L IDEA DI ENORMI MOSTRI VOLANTI SPUTA FUOCO.. LA CAUSA DEL FUOCO ERA APPUNTO PRODOTTA DALLA BATTAGLIA E DALLE NAVICELLE DISTRUTTE.
    QUESTE SONO LE 2 O 3 CAVOLATE DI CUI HO LETTO CHE ERAVATE INCERTI.. OVVIAMENTE SO PRATICAMENTE TUTTA LA STORIA.
    NOTO ORA UN COMMENDO CHE DICE CHE LE NAVICELLE VANNO A MAGNETICO POLARIZZATO AL NEGATIVO MENTRE NELLO SPAZIO VIENE MANIPOLATO E PIEGATO LO SPAZIO STESSO.. BHE ECCO LUI HA PERFETTAMENTE RAGIONE MA NEGO CHE I RATTILIANI SIANO CATTIVI MA NEMMENO TANTO BUONI, CI VORREBBERO SOLO SFRUTTARE UN PO MA NON VOGLIONO FARCI NE DEL MALE NE DISTRUGGERCI.
    SE VOLETE CHE RISPONDA AD ALTRE VOSTRE DOMANDE..

    Ciao Nico, ammesso che questo sia il tuo nome. Per avermi dato questa risposta è ovvio che non hai letto la traduzione, perché è di questo che si tratta.

    E’ semplicemente la “traduzione di un’ipnosi regressiva” questo significa che ho tradotto una seduta di ipnosi che altrimenti sarebbe stata in castigliano, o se preferisci spagnolo.

    Se sfogli la categoria alieni troverai abbastanza materiale, giusto per farti capire con chi hai a che fare. Svolgo ricerche a livello personale da qualche anno e ne ho lette e/o viste, di tutti i colori con la sola differenza che ancora oggi nonostante abbia accumulato moltissime informazioni non posso affermare come te “IO SO TUTTO!” perché direi una stupidata. Leggendo quello che hai scritto, e come l’hai scritto, non credo tu possa raccontarmi qualcosa che io già non sappia, senza offesa.

    La scrittura in stampatello significa che sei agitato e non capisco quale sia il tuo problema, in questo sito si cerca di condividere tutte le informazioni ricavate per lo più dal web e non è facile considerando che “tanta” gente non sa neanche quello che scrive, o perché copia e incolla senza preoccuparsi di leggere, o perché sono scettici e amano burlarsi di tale fenomeno, o perché puntano solo ad attirare le persone con il solo scopo di guadagnare dei soldi.
    Aggiungo che i miei primi articoletti forse non sono molto curati nei dettagli ma ho sempre cercato di essere più corretto possibile con il lettore, quindi se una cosa si rivela “falsa” non l’ho fatto di proposito ma perché magari mi sono fidato troppo di alcune fonti. Quando sei all’inizio e cerchi la verità, non è difficile abboccare alle bugie dei falsi esperti.

    Diventiamo più saggi o più esperti di un determinato argomento, solo con il tempo. Necessitiamo di tanta informazione e soprattutto in questo argomento l’informazione disponibile è accettabile (per me) solo per il 15 per cento, questo significa che pima di poter dire “SO QUALCOSA” ne dovrà passare parecchio di tempo, perché affermare di saper tutto è una stupidata.

    Solo chi ha vissuto in prima persona un’esperienza di contatto con esseri alieni, e deve avere avuto la fortuna che questi alieni gli abbiano rivelato la storia dell’umanità e dell’universo, cosà a mio parere impossibile, per varie ragioni che non sto qui a spiegare perché rischio di dilungarmi troppo per un semplice commento.

    Leggi Blue Planet Project potrebbe interessarti (se non l’hai già fatto), è un buon punto di partenza.

    Grazie comunque del tuo interessamento, se ti va torna a commentare magari scrivendo in corsivo. 😉

  2. Interessante seduta di ipnosi, ma non so come interpretarla specie nell’ultima parte quando parla del rettile.. mi spiego meglio: ci sono una concatenazione di inesattezze su questi esseri il che fa pensare a due cose.
    1- il soggetto in ipnosi mente spudoratamente (perché appunto non è in un reale stato di ipnosi, in quanto in una vera ipnosi il cervello non è in grado di mentire).
    2- il soggetto è sotto diretto controllo mentale da parte di un rettile.

    Per prima cosa sono nell’aspetto rettili ma non nascono da uova quindi la frase “non sono un mammifero” è errata. Altro punto è l’inesattezza sulla morfologia in quanto sono più alti di un normale essere umano, e in più hanno la coda che varia in dimensioni e lunghezza. Terzo punto la famosa antigravità e lo spostamento tramite wormhole o altro, la propulsione è di tipo magnetico polarizzato al negativo mentre nello spazio viene manipolato e piegato lo spazio stesso. Quarto punto sono tutt’altro che pacifici a loro interessa solo il pianeta e la sopravvivenza della loro specie, si cibando di carne umana. Quinto punto, il ceppo rettiloide proviene dalla Costellazione del Drago non da Andromeda.. Sesto punto, vivono nel sottosuolo africano in basi e tunnel scavati nella roccia rossa, sembra averli posizionati in sud america per via del culto al Quetzalcoatl che non c’entra assolutamente nulla con questi esseri. La cosa che mi ha fatto sorridere è l’immaginarmi uno di questi rettili ad istruire gli indigeni in amazonia.

    Saluti.

    Innanzitutto ciao, e grazie per il commento…
    Caspita sembri un esperto, ma lo sarai a tal punto da poter giudicare se questa persona fingeva o era realmente ipnotizzata?
    Ti posso solo dire che ogni singola seduta di Aurelio parte dalle 180 euro, se non ricordo male, puoi informarti tu personalmente comunque, basta andare sul suo canale di YouTube dove troverai tutte le informazioni necessarie. Detto questo non penso che le persone siano così poco furbe da farsi fregare 180 euri a botta, non so se rendo l’idea.

    Riguardo i rettiliani per quanto ne sappia:
    – Non esiste solo una razza, quindi le dimensioni possono variare.
    – Stando alle mie ricerche personali, esisterebbe una razza ovipara..
    – Chi ti ha detto che si nutrono di carne umana? Questa cosa l’ho letta, e sentita anche io, ma è un po’ come la storia dei lupi e degli squali, che vengono uccisi perché la gente pensa che siano mangiatori di uomini, quando invece hanno dimostrato più volte che la carne umana non fa parte della loro dieta alimentare.

    Ovviamente con questo non sto insinuando che non mangiano carne umana (i Rettiliani), d’altro canto anche alcuni uomini terrestri mangiano carne umana, vedi i cannibali. Se comunque esiste una razza Rettiliana che si nutre di carne umana, non significa che ogni razza della stessa famiglia sia uguale.
    Alex Collier parlava di rettili pericolosi e mostruosi, ne parla anche sul suo libro “Defending Sacred Ground” io ho letto la versione spagnola “Defendiendo Tierra Sagrada”. Secondo lui hanno un solo punto debole in una parte del corpo che adesso non ricordo, stando a quello che gli dissero i suoi due amici Andromediani.

    Ne parla anche molto David Icke, tra l’altro è presente una lunga serie di video dove intervista un vecchio Zulù “Credo Mutwa” (la trovi sempre su YouTube, sempre se non la conosci già). Quest’uomo racconta quello che gli viene tramandato da antiche generazioni di Zulù, e parla esplicitamente di Rettiliani, afferma anche di conoscere le zone dove sono presenti delle probabili basi rettiliane (in Africa come anche tu stesso hai scritto).
    Ma come dicevo prima per quanto ne sappia, ci sono Rettiliani che provengono da altre galassie, conosciuti come “i guerrieri” proprio perché sono abili nel conquistare i pianeti extrasolari e sono molto antichi. Ora, secondo te, se è vero che esistono degli alieni Rettiliani qui (perché più volte è stato detto anche da persone dell’esercito, non italiano, credo degli Stati Uniti) che si nutrono di uomini, perché vivrebbero sottoterra?

    Se sono così potenti e cattivi potrebbero uscire allo scoperto e mangiarci tutti come farebbero dei leoni affamati. Qualcosa non mi quadra…
    Comunque, per tagliare corto, rimango dell’idea che esistono svariate specie di esseri Rettiliani e ci sta che una delle loro specie si nutre di carne, non la vedo così impossibile, d’altra parte, noi mangiamo gli animali anche quelli intelligenti solo perché abbiamo deciso che sia cosa giusta da fare. Ma chi ci dice che quelle povere bestie non ragionano, sognano o pensano come facciamo noi, anche se in maniera differente? E se fossimo noi gli animali per altre specie egoiste come lo è l’uomo di questo pianeta?

    Chi ti dice che una costellazione gigantesca, come Andromeda che è quasi il doppio della Via Lattea, non ospiti razze Rettiliane? Ci sei stato?
    Mi baso sempre sulle mie ricerche personali. E i rettili non sono solo terrestri, le leggende narrano anche di draghi, qualcuno sostiene che questi draghi sono, o erano della stessa famiglia dei Rettiliani, enormi, alati e intelligenti. Se poi erano buoni o cattivi non lo sapremo mai, ammesso siano realmente esistiti sulla Terra.

    Mi fermo ma ci sarebbe altro da dire. Cercavo solo di dirti che a mio parere non abbiamo abbastanza prove per poter discutere sul comportamento dei Rettiliani. Dobbiamo comunque sempre pensare che prove fisiche non ne abbiamo, di nulla, possiamo solo supporre…
    Ora, vogliamo dare credito a ciò che dice Malanga, e la lunga serie di addotti che affermano quello che hai detto anche tu, che sono enormi e mangiano carne umana? Bene, ma non possiamo fare di tutta l’erba un fascio perché non siamo abbastanza informati.

  3. Salve, volevo prima di tutto ringraziare la persona del vostro sito che ha tradotto e messo a disposizione di tutti il documento blue planet project, immagino che non sia stato un lavoro facile. Complimenti!
    Poi volevo chiedere se posso, come mai non è permesso copiare le pagine del blue planet project e degli altri documenti, dato mi piacerebbe poter trasferire su carta e stampare il documento per poterlo leggere con calma senza il bisogno di stare inccollato al pc per leggere tutte le pagine che lo compongono dato che non sono poche. Sono un appassionato di Ufo come voi e sono sempre alla ricerca di nuove notizie sulle altre civiltà che fanno parte dell’Universo, anzi, del Multiverso in cui siamo immersi. Quando ero piccolo ho avuto esperienze di incontri del 2° tipo ed ho conosciuto personalmente Eugenio Siragusa a casa sua, dove spesso mi andavo insieme a mia madre per parlare con lui e condividere i messaggi che riceveva.
    Vorrei chiedere, se fosse possibile, come fare per avere una copia della trascrizione del blue planet project e del pulsar project, ed inoltre ricevere per email eventuali ultime novità riguardo documenti sugli alieni o nuove rivelazioni.
    Grazie ancora per la disponibilità e la diffusione di questo materiale.
    Riccardo F.

LASCIA UN COMMENTO