Astronomia: Pronti per installare modulo gonfiabile su Luna

La Nasa ha annunciato questa settimana che è nelle fasi iniziali di una pianificazione con Bigelow Aerospace per costruire una base lunare.

La base utilizzerà il modulo gonfiabile di tecnologia Bigelow Aerospace, sviluppata per le stazioni spaziali. La NASA quindi conferma che è vicina ad un suo progetto.

-Adesso forse ci mostreranno qualcosa in più sulla Luna? ma no, continueranno a non farci vedere nulla, non vi preoccupate. Come potrebbero mai mostrarci quello che stanno realmente facendo sulla Luna.

Forse non sono in grado di mostrarcelo? Pensate solo per un attimo alle galassie distanti centinaia o migliaia di anni luce, che ci mostra il telescopio spaziale Hubble, o le solite 4 immagini della sonda Cassini che si trova nei paraggi di Saturno dal 2004. Già, chissà perché ci vengono mostrate solo poche immagini, e quasi sempre in bianco e nero.

Immagino che la sonda Cassini avrà scattato in 9 anni miliardi di foto no? beh, non importa rimarrà sempre un mistero, come il lato oscuro della Luna, l’interesse inspiegabile nei confronti di un pianeta, che per quel che ci dicono non ha nulla a parte sabbia rossa, “Marte”, che però stranamente vengono investiti miliardi per nuove missioni, come gli interessi per la Luna Europa, di Giove, che per moti scienziati nasconde un oceano sotto la superficie…

Probabilmente certi misteri, sono destinati a rimanere tali, pare che l’umanità non abbia il diritto di sapere come vengono investiti i miliardi dei contribuenti, ovviamente escludendo le aziende private. Sono convinto che se volessero, potrebbero mostrarci, ad esempio, senza troppe pretese, la Luna in streaming e in full hd, ma non lo fanno.

dobbiamo ringraziare ci diano la possibilità di guardare in streaming la ISS, anche se ogni tanto salta il collegamento, per qualche ragione sconosciuta. Anche li, quando inquadrano qualcosa che non dobbiamo vedere, fanno che censurare direttamente.

Però la NASA ci sta facendo sapere che installerà sulla Luna dei moduli gonfiabili. WoW! Perché installare moduli per una base sulla Luna? non ci dovrebbe essere niente di interessante sulla Luna o sbaglio? Ah, forse vogliono estrarre minerali…

modulo base luna

Comunque, torniamo al discorso del modulo che sarà installato sulla Luna.

Pare che la NASA abbia firmato un accordo di Space Act con Bigelow Aerospace per promuovere idee su come il settore privato possa contribuire a future missioni umane.

L’agenzia è intensamente concentrata in una missione audace di identificare, delocalizzare ed esplorare un asteroide con astronauti americani entro il 2025, il tutto mentre si preparano per un ancora più ambiziosa missione umana, che riguarda Marte, nel 2030. La NASA fa sapere che non ha piani per una missione umana sulla Luna.

Robert Bigelow spera di ottenere la sua base lunare nei programmi della NASA. In un’intervista su Coast to Coast AM, Bigelow ha detto che il suo studio iniziale richiederà circa 100 giorni, e una seconda fase di circa 120 giorni. Lo studio è finanziato dalla Bigelow Aerospace, che già sta conducendo una progettazione preliminare per una base lunare, ma ora sta lavorando direttamente con la NASA.

Bigelow è un appassionato di UFO, e inoltre ha parlato del suo coinvolgimento nella ricerca sugli UFO nel corso degli anni sulla Coast to Coast broadcast.

Maggiori informazioni: http://www.dailytech.com/NASA+and+Bigelow+Aerospace+Sign+Lunar+Base+Deal/article30405.htm

No votes yet.
Please wait...

Prosegui con la lettura (usa il menu di navigazione).
* Nell'ultima pagina puoi trovare eventuali link del libro recensito.

loading...

LASCIA UN COMMENTO