Cassini rileva accelerazione di particelle cosmiche

Cassini, la famosa sonda che si trova nei paraggi del gigante pianeta Saturno, ha registrato, per caso, una rapida accelerazione di particelle nella sua atmosfera.

Solitamente questi fenomeni sono dovuti ad esplosioni di supernove, l’onda d’urto sprigionata dalla potenza dell’ esplosione viaggia alla velocità della luce.

Un artista dell’Agenzia Spaziale Europea mostra la sonda Cassini della NASA esplorare l’ambiente magnetico di Saturno. Fonte – ESA

Esplosione supernova – NASA

Dal momento che la tecnologia non è ancora in grado di arrivare dove avvengono queste maestose esplosioni le quali possono avvenire a migliaia o milioni di anni luce dal nostro sistema solare (fortunatamente), questo fenomeno è considerato un evento raro nel quale gli scienziati possono analizzare i dati.

Così la sonda Cassini, il progetto che include oltre la NASA anche l’Agenzia Spaziale Italiana, risulta sempre più indispensabile per gli astronomi. La rivista Nature Physics pubblicherà i risultati questa settimana.

Per chi fosse interessato all’articolo completo – http://www.nasa.gov/mission_pages/cassini/whycassini/cassini20130219.html

No votes yet.
Please wait...

Prosegui con la lettura (usa il menu di navigazione).
* Nell'ultima pagina puoi trovare eventuali link del libro recensito.

loading...

LASCIA UN COMMENTO