Aurora boreale di Saturno

Gli astronomi, presso l’osservatorio delle Hawaii, hanno dato il via agli studi delle spettacolari aurore boreali che si vedono su Saturno. E’ avvenuto il 21 aprile, tramite un webcast live, dal famoso Keck Observatory.

Dalle Hawaii, durante il webcast che è durato tre ore, gli scienziati hanno discusso di parecchi argomenti, dall’atmosfera del pianeta, agli anelli e su nuove scoperte effettuate sul gigante gassoso nel corso dell’ultimo anno.

Mentre i ricercatori parlavano con il pubblico attraverso i social media, i ricercatori hanno utilizzato anche l’Osservatorio Keck per osservare le aurore su Saturno e capire meglio come avviene questo fenomeno.

Gli scienziati non sono stati in grado di mostrare in diretta video le osservazioni, ma hanno mostrato immagini di alcune importanti scoperte che riguardano Saturno, durante il webcast.

saturno aurora

 “Fino ad oggi, siamo stati ad osservare l’aurora in bianco e nero, e ora stiamo cercando di osservarla a colori,” afferma Tom Stallard, astronomo presso l’Università di Leicester che ha partecipato alle osservazioni.

Gli astronomi dell’Università di Leicester nel Regno Unito, riunisce un gruppo internazionale di osservatori, utilizzando la sonda Cassini in orbita attorno a Saturno, il telescopio spaziale Hubble e Very Large Telescope dell’Osservatorio europeo meridionale in Cile.

Nel corso del prossimo mese, gli scienziati riusciranno ad ottenere osservazioni di questo pianeta misterioso, cercando di comprenderne i fenomeni che avvengono.

Gli scienziati hanno fatto una sorprendente scoperta che riguarda gli anelli di Saturno. Pare che siano la causa di piogge sul pianeta. Questa fenomeno degli anelli di Saturno, cambia la composizione molecolare dell’atmosfera del pianeta, creando potenzialmente queste bande chiare e scure sulla faccia del pianeta.  Lo afferma l’autore dello studio James O’Donoghue.

No votes yet.
Please wait...

Prosegui con la lettura (usa il menu di navigazione).
* Nell'ultima pagina puoi trovare eventuali link del libro recensito.

loading...

LASCIA UN COMMENTO