Impronte digitali di 4 pianeti extrasolari

Le impronte digitali di 4 pianeti alieni

Gli scienziati sono riusciti a raccogliere le impronte digitali chimiche di quattro enormi pianeti alieni, spulciando con successo attraverso la luce accecante della loro stella madre.

Si tratta del sistema stellare HR 8799, una stella cinque volte più luminosa del nostro sole che si trova a 128 anni luce di distanza dalla Terra.

“Questi, pianeti caldi e rossi sono differenti da qualsiasi altro oggetto conosciuto nel nostro universo,” afferma l’astronomo Ben Oppenheimer. del dipartimento di astrofisica del Museo Americano di Storia Naturale di New York. “Tutti e quattro i pianeti hanno spettri diversi, e tutti e quattro sono peculiari. I teorici hanno un sacco di lavoro da fare.”

sistema solare hr-8799Sistema stellare HR 8799, si possono notare i quattro pianeti a, b, c, d. (credit: American Museum of Natural History )

I quattro pianeti sono tutti più grandi di Giove. Secondo i dati si registra una temperatura che si aggira intorno a circa 1340 gradi Fahrenheit (727 gradi Celsius). Con tali temperature, gli astronomi si aspettavano la coesistenza nelle loro atmosfere, di ammoniaca e metano.

Tuttavia, gli scienziati, hanno scoperto che le atmosfere dei quattro mondi avevano o metano o ammoniaca, e non combinazioni dei due. I pianeti sono anche più rossi di quanto gli scienziati avevano previsto, questo è dovuto probabilmente dalla loro copertura nuvolosa irregolare.

Il team ha filtrato la luce brillante di HR 8799 utilizzando un sistema di imaging avanzato presso l’Osservatorio Palomar in California chiamato Project 1640. La tecnica potrebbe essere un punto di riferimento per lo studio di mondi oltre il nostro sistema solare, secondo i ricercatori.

La ricerca, finanziata in parte dalla National Science Foundation, sarà mostrata in The Astrophysical Journal.

No votes yet.
Please wait...

Prosegui con la lettura (usa il menu di navigazione).
* Nell'ultima pagina puoi trovare eventuali link del libro recensito.

loading...

LASCIA UN COMMENTO