PSO J318 un pianeta che vaga libero nello spazio

Un team internazionale di astronomi ha scoperto un giovane pianeta extrasolare che non orbita intorno a una stella. Questo pianeta che fluttua liberamente è stato soprannominato PSO J318.5-22, dista a soli 80 anni luce dalla Terra e ha una massa sei volte quella di Giove. Il pianeta si è formato solo 12 milioni di anni fa. questo lo rende un pianeta neonato in termini astronomici.

E’ stato identificato dalla sua firma di calore debole ed unica, dal wide-field survey telescope Pan-STARRS 1 (PS1) in Haleakala, Maui. Le osservazioni di eseguite con altri telescopi delle Hawaii mostrano che ha proprietà simili a quelle dei pianeti giganti di gas scoperto in orbita attorno a stelle giovani. Eppure PSO J318.5-22 si trova solo e abbandonato senza una stella ospite.

“Non abbiamo mai visto prima un oggetto libero di fluttuare nello spazio, simile a questo. Ha tutte le caratteristiche dei giovani pianeti trovati intorno ad altre stelle, ma sta andando alla deriva fuori tutto solo”, ha spiegato il leader del team, il Dr. Michael Liu dell’Institute for Astronomy dell’Università delle Hawaii a Manoa.

Negli ultimi dieci anni, i pianeti extrasolari sono stati scoperti ad un ritmo incredibile, circa un migliaio sono stati trovati con metodi indiretti come l’oscillazione o affievolimento della loro stella indotto dal pianeta. Tuttavia, solo una manciata di pianeti sono stati ripresi direttamente, e sono tutti intorno a stelle giovani (meno di 200 milioni di anni).

PSO J318.5-22 è uno degli oggetti che fluttuano liberamente. Ma il suo aspetto più singolare è la sua massa, il colore, e la produzione di energia.

PSO J318.5-22

“I pianeti trovati da imaging diretto sono incredibilmente difficili da studiare, dal momento che sono proprio accanto alla loro stella che è più brillante. PSO J318.5-22 non è in orbita intorno a stelle, quindi sarà molto più facile per noi studiarlo”, afferma il dottor Niall Deacon del Max Planck Institute for Astronomy in Germania e un co-autore dello studio.

PSO J318.5-22 è stato scoperto nel corso di una ricerca che riguardava le stelle fallite note come nane brune. Grazie alla loro temperature relativamente fredde, le nane brune sono molto deboli e hanno colori molto rossi. Per aggirare queste difficoltà, Liu e i suoi colleghi hanno analizzato i dati dal telescopio PS1. PS1 esegue una scansione del cielo ogni notte con una macchina fotografica abbastanza sensibile per rilevare le tracce termiche deboli delle nane brune. PSO J318.5-22 si è distinto per la sua stravaganza, è più rosso di quanto possa essere anche la più rossa delle nane brune conosciute.

Un monitoraggio regolare della posizione di PSO J318.5-22 per due anni con il telescopio Canada-Francia-Hawaii, il team ha misurato direttamente la sua distanza dalla Terra. Sulla base di questa distanza, circa 80 anni luce, e il suo movimento attraverso lo spazio, il team ha concluso che PSO J318.5-22 appartiene ad una collezione di stelle giovani conosciute come il gruppo di Beta Pictoris in movimento, che si è formato circa 12 milioni di anni fa. Infatti, la stella omonimo del gruppo, Beta Pictoris, ha un giovane pianeta gassoso gigante in orbita attorno ad essa.

I dati del pianeta scoperto, PSO J318.5-22 saranno pubblicati da Astrophysical Journal Letters, e saranno disponibili sul sito http://arxiv.org/abs/1310.0457. Gli altri autori principali del documento sono Katelyn Allers (Bucknell University), Trent Dupuy (Harvard-Smithsonian Center for Astrophysics), e Michael Kotson e Kimberly Aller (Università delle Hawaii a Manoa).

Rating: 3.5. From 2 votes.
Please wait...

Prosegui con la lettura (usa il menu di navigazione).
* Nell'ultima pagina puoi trovare eventuali link del libro recensito.

loading...

LASCIA UN COMMENTO