Europa la luna di Giove ispira un film

Europa una delle più curiose lune di Giove ha ispirato un film.

Il nuovo film di fantascienza “Europa Report” è già stato annunciato come una delle rappresentazioni più accurate di volo spaziale umano mai inserito su pellicola.

“Per questa sceneggiatura mi sono ispirato a quello che realmente conosciamo riguardo i viaggi nello spazio e la possibilità di quello che potrebbe essere trovato su Europa, al tempo stesso ho cercato di mantenere un grande equilibrio creando un film, anche emozionante e interessante”, afferma Sebastián Cordero, il regista di”Europa Report”.

Il film parla di equipaggio di astronauti che affronta per la prima volta il lungo viaggio verso Europa, la misteriosa luna di Giove. Si è girato in stile documentario e presenta interviste con varie persone coinvolte nel l’impresa di cercare vita aliena nel sistema solare.

Gli scienziati che lavorano con il Jet Propulsion Laboratory della NASA a Pasadena, in California, si sono consultati con Cordero e altri membri del team durante la produzione del film.

film europa reportLocandina film: Europa Report

“Volevamo rivedere le diverse questioni che avremmo potuto inserire nella sceneggiatura”, afferma Cordero.

Gli scienziati hanno aiutato Cordero e il resto del team per una produzione artigianale di una superficie generata dal computer dell’aspetto realistico di Europa.

I realizzatori hanno anche conferito con altri scienziati durante la produzione del film. Per capire gli sfondi di alcuni astronauti scritte nella sceneggiatura, Cordero e il suo team hanno lavorato con altri ricercatori per comprendere più a fondo le motivazioni dei personaggi che potrebbero avere, per intraprendere un viaggio così pericoloso.

I realizzatori hanno deciso di essere più specifici, per quanto riguarda l’oceanografia, di Europa. Hanno anche aggiunto un paio di gemme nascoste per gli appassionati di viaggi spaziali. Il lancio di un missile mostrato all’inizio del film è stato filmato dal lancio 2011 del Juno della NASA, che dovrebbe arrivare su Giove nel 2016.  (Fonte: space.com)

Per concludere, si sa che per certi film bisogna chiedere il permesso prima di inserire particolari. Sappiamo che dietro a queste cose si nasconde sempre un gran mistero. Chissà se sono riusciti a tirar fuori un bel film.….

Nel frattempo gli ingegneri spaziali dell’University College di Londra e di Astrium UK, hanno creato un proiettile di acciaio di 20 chili, che sarà sparato alla velocità del suono.

Lo scopo di questo proiettile sarà di penetrare un blocco di ghiaccio da 10 tonnellate, per dimostrare l’efficienza di un sistema che potrebbe servire un giorno per le future missioni su pianeti lontani. E appunto un pianeta che attira l’attenzione di parecchi scienziati è proprio Europa, considerato tra i pianeti vicini più portati per trovare la vita.

Il proiettile sarà utilizzato per penetrare nel ghiaccio e rilasciare delle “sonde” che analizzeranno la temperatura e la chimica del presunto oceano che si nasconde sotto lo strato di ghiaccio.

Clicca sul link per vedere il video della BBC

No votes yet.
Please wait...

Prosegui con la lettura (usa il menu di navigazione).
* Nell'ultima pagina puoi trovare eventuali link del libro recensito.

loading...

LASCIA UN COMMENTO