La missione Kepler della NASA ha scoperto 11 nuovi sistemi planetari di cui 26 pianeti confermati.

Tali sistemi aiuteranno gli astronomi a comprendere meglio come si formano i pianeti.

I pianeti orbitano vicino alle loro stelle e variano di formato, da 1,5 volte il raggio della Terra o più grande di Giove. Quindici di loro hanno una grandezza compresa tra la Terra e Nettuno, saranno necessarie ulteriori osservazioni per determinare quali sono rocciosi come la Terra o che hanno atmosfere gassose come Nettuno. La loro orbita intorno alla propria stella varia da 6 a 143 giorni. Tutti sono più vicini alla loro stella rispetto Venere dal nostro sole.

“Prima della missione Kepler, sapevamo dell’esistenza di circa 500 esopianeti attraverso il cielo, “ha dichiarato Doug Hudgins, del programma scientifico Kepler della NASA a Washington.” Ora, in soli due anni, fissando un angolo di cielo, non molto più grande di un pugno , Kepler ha scoperto oltre 60 pianeti e più di 2.300 pianeti candidati. Questo ci dimostra che la nostra galassia è positivamente carica con pianeti di tutte le dimensioni e orbite”.

Orbite sistemi planetari scoperti da Kepler

L’immagine mostra una vista dall’alto delle posizioni orbitali dei pianeti in sistemi con pianeti in transito scoperti dalla missione Kepler della NASA. Credit: NASA Ames/Dan Fabrycky, UC Santa Cruz.

Kepler sistemi planetari, gennaio 2012

L’immagine raffigura i sistemi planetari multipli scoperti dalla missione Kepler della NASA. Oltre ai centinaia di sistemi planetari candidati, gli scienziati avevano già scoperto sei sistemi con pianeti in transito multipli (indicati in rosso). Ora, le osservazioni di Kepler hanno scoperto pianeti (nella foto in verde) in 11 nuovi sistemi planetari. Molti di questi sistemi contengono i candidati pianeta aggiuntivi che sono ancora da verificare (qui in viola scuro). Per riferimento, gli otto pianeti del sistema solare sono mostrati in blu.

No votes yet.
Please wait...

Prosegui con la lettura (usa il menu di navigazione).
* Nell'ultima pagina puoi trovare eventuali link del libro recensito.

loading...

LASCIA UN COMMENTO