Asteroidi meteoriti e comete la Russia si arma

Asteroidi le nuove tecnologie

Non essendo riuscita ad avere una garanzia dagli Stati Uniti che il sistema di difesa antimissile in Europa ABM (anti-missili balistici), non sono diretti contro le forze nucleari russe, la Russia spera di superare le sue paure con un progetto nuovo e coraggioso. Secondo il Telegraph il progetto propone un sistema comune che coinvolge gli Stati Uniti e la Nato ed è progettato per proteggere l’intero pianeta non solo contro i missili, ma anche dagli asteroidi, comete, detriti ed altre minacce provenienti dallo spazio.

GUERRE STELLARI RUSSE

Non essendo riuscita ad avere una garanzia dagli Stati Uniti che il sistema di difesa antimissile in Europa ABM (anti-missili balistici), non sono diretti contro le forze nucleari russe, la Russia spera di superare le sue paure con un progetto nuovo e coraggioso. Secondo il Telegraph il progetto propone un sistema comune che coinvolge gli Stati Uniti e la Nato ed è progettato per proteggere l’intero pianeta non solo contro i missili, ma anche dagli asteroidi, comete, detriti ed altre minacce provenienti dallo spazio. Una fonte del Kommersant ha aggiunto: “La difesa missilistica è attualmente promossa da Washington come una configurazione solo per risolvere il problema globale della schermatura in America ed i suoi alleati contro le minacce missilistiche. Il nostro concetto offre loro una sfida ancora più globale: salvare il mondo.

asteroidi meteoriti e comete la russia si arma
il presidente Dmitry Medvedev ha reso operativa la nuova stazione radar Voronezh-DM

Non è dello stesso avviso il sito Globalresearch, secondo cui Mosca ha lanciato una squadra di truppe di difesa spaziale in risposta agli Stati Uniti ed alla costante spinta della NATO verso la creazione del sistema europeo di difesa missilistica con componenti di stanza nei pressi del confine con la Russia. sempre secondo il sito, Truppe di Difesa Spaziali sono una nuova arma di combattimento volta a garantire la sicurezza della Russia in aria e spazio.

Le truppe sono create per i comandi di difesa missilistica di spazio e aria nei pressi dello spazioporto di Plesetsk vicino Arkhangelsk nel nord della Russia e nella zona di collaudo Kura in Kamchatka, Estremo Oriente. In termini tecnici, che comprendono sistemi di controllo dello spazio, gruppi in orbita controlleranno gli impianti e sistemi missilistici di allerta. Inoltre, nuove stazioni radar sono stati messi in funzione. Secondo il comandante delle truppe russe di Difesa Spaziale, il tenente generale Oleg Ostapenko, questo aumenta l’efficienza e rafforza in modo significativo la difesa missilistica della Russia.

stazione radar russa Voronezh-DM
La nuova stazione radar russa Voronezh-DM

Da ora in poi, oltre 3.000 militari e personale civile entrano in servizio su base giornaliera. Martedì scorso, il presidente Dmitry Medvedev ha ordinato operativa la nuova stazione radar russa, Voronezh-DM, che si trova nella regione di Kaliningrad e protegge da attacchi missilistici e copre tutta l’Europa e Atlantico. Un altra stazione radar Voronezh-DM situata vicino a Irkutsk in Siberia è prevista per il lancio nel 2012. In precedenza, il leader russo ha fatto una dichiarazione difficile per la mancanza di progressi nei colloqui sulla difesa missilistica con i partner americani ed europei. Egli ha sottolineato che non hanno finora fornito alcuna garanzia che il sistema di difesa antimissile non si rivolge alla Russia.

No votes yet.
Please wait...

Prosegui con la lettura (usa il menu di navigazione).
* Nell'ultima pagina puoi trovare eventuali link del libro recensito.

loading...

LASCIA UN COMMENTO