Astronomia: Mappa universo in 3-D

Questa mappa mostra le correnti di galassie nell’universo. Le galassie (sfere bianche) sono come dei rami secchi nel mare. Le correnti li portano da un’isola all’altra, e tutte vanno verso una regione definita The Great Attractor (Grande Attrattore). I colori rosso e giallo mostrano le isole, e il blu scuro indica i vuoti che le galassie evitano seguendo le correnti.

Un nuovo video mostra i movimenti delle strutture vicine dell’universo, in maniera più dettagliata rispetto al passato, rivelando una rappresentazione dinamica tridimensionale dell’universo attraverso l’utilizzo di una rotazione panoramica.

universo galassie

Un team internazionale di ricercatori, tra cui l’Università delle Hawaii a Manoa, ha mappato i movimenti delle strutture dell’universo vicine, in modo più dettagliato rispetto al passato.

Il video è stato presentato di recente al convegno “Cosmic Flows: Osservazioni e Simulazioni” a Marsiglia, in Francia, in onore del 70° compleanno di Tully.

Il progetto Cosmic Flows mostra una mappatura della densità di materia visibile e scura intorno alla Via Lattea, fino ad una distanza di 300 milioni di anni luce.

Nel team è presente Helene Courtois, professore associato presso l’Università di Lione, in Francia, e ricercatore associato presso l’Istituto di Astronomia (IFA), Università degli Studi di Hawaii (UH) a Manoa, USA; Daniel Pomarede, Istituto di Ricerca sulle leggi fondamentali dell’universo, CEA/Saclay, Francia; Brent Tully, IfA, UH Convention Center e Yehuda Hoffman, Racah Istituto di Fisica, Università di Gerusalemme, Israele.

La struttura a grande scala dell’universo è una complessa rete di cluster, filamenti, e di vuoti. Grandi spazi sono relativamente vuoti, delimitati da filamenti che formano super ammassi di galassie, le più grandi strutture nell’universo. La nostra galassia Via Lattea si trova in un super gruppo di 100.000 galassie.

Così come il movimento delle placche tettoniche rivela le proprietà dell’interno della Terra, i movimenti delle galassie e le informazioni relative sono principali elementi costitutivi dell’universo: l’energia oscura e materia oscura.

La materia oscura è materia invisibile, la cui presenza può essere dedotta solo dal suo effetto sui movimenti delle galassie e delle stelle, perché non emette, né riflette la luce.

L’energia oscura è la forza misteriosa che sta causando l’espansione dell’universo per accelerazione.

Il video mostra con precisione non solo la distribuzione della materia visibile concentrata in galassie, ma anche i componenti invisibili, gli spazi vuoti e la materia oscura.

La materia oscura costituisce circa l’ottanta per cento della materia totale del nostro universo ed è la principale causa dei moti delle galassie l’una rispetto all’altra. Questa cartografia di precisione in 3-D di tutta la materia (luminosa e oscura) è un sostanziale passo avanti.

Il video segue strutture in tre dimensioni e aiuta lo spettatore a cogliere relazioni tra funzioni su scale diverse, pur conservando un senso di orientamento.

Fonte: http://www.dailygalaxy.com/my_weblog/2013/06/cosmic-flows-mapping-the-movements-of-the-galaxies.html

Rating: 3.0. From 2 votes.
Please wait...

Prosegui con la lettura (usa il menu di navigazione).
* Nell'ultima pagina puoi trovare eventuali link del libro recensito.

loading...

LASCIA UN COMMENTO