Misteri della creazione: L’universo nasce da un buco nero

La strana teoria

Un nuovo modello cosmico propone una nuova teoria, il nostro universo è figlio di un altro universo (e così via), una specie di catena di S.Antonio se vogliamo, dove l’ultimo proviene da un buco nero.

Lee Smolin, un fisico teorico dell’Istituto di Fisica in Canada, ha recentemente prodotto una teoria che potrebbe spiegare perché le leggi della natura sono arrivate allo stato in cui si trovano oggi. Partendo dalla premessa che il tempo è la concatenazione di momenti reali (in contrasto con la premessa di molti scienziati, tra cui Einstein e Newton, che consideravano il tempo come un concetto matematico che esiste solo nell’eternità), Smolin suggerisce che l’universo si è evoluto in un modo analogo alla selezione naturale, vale a dire: ha dovuto riprodursi innumerevoli volte per ottenere un risultato simile in cui viviamo oggi. Questo potrebbe solo essere accaduto, come John Wheeler aveva ipotizzato prima, attraverso i buchi neri, che fungono da impianti di ritrattamento, o come semi fecondati nell’utero che danno vita a universi neonati.

buco nero

“Quello che ho aggiunto a questo per farlo funzionare come un modello di selezione naturale, è che i cambiamenti passati di padre universo in figlio universo sono molto lievi da poter dare un accumulo di aggiustamenti”.

Come una sorta di madre che muore dopo il parto, per far si che un nuovo universo nasca, è necessario che al momento che termina il tempo dentro un buco nero, avvenga un unione con l’inizio del tempo in un Big Bang, in una nuovo universo.
Così, secondo questa ipotesi, il nostro è un cosmo prodotto da generazioni in generazioni di antenati, un po’ meno “raffinati”. E se la teoria è vera, allora definisce la legge naturale come il risultato di una evoluzione dinamica nel tempo (e non atemporale ed eterno) e l’universo come parte dello stesso processo di selezione naturale.

Le sue ipotesi, tuttavia, ha un “buco nero” (quel luogo dove secondo la scienza uno spazio buio divora tutto ciò che si trova intorno) che si perde un pezzo di informazioni importanti: l’eredità cosmica. Come è possibile che questi universi passano le loro informazioni genetiche ai loro figli?

Font: http://www.space.com/21335-black-holes-time-universe-creation.html

No votes yet.
Please wait...

Prosegui con la lettura (usa il menu di navigazione).
* Nell'ultima pagina puoi trovare eventuali link del libro recensito.

loading...

LASCIA UN COMMENTO