Misteri: Keith Campbell il creatore della pecora Dolly si è suicidato

Daily Telegraph pubblica un articolo dove viene riportato, che il biologo Keith Campbell, di 58 anni, uno dei capi del gruppo di scienziati che sono riusciti a clonare la famosa pecora Dolly, nel 1996, si è tolto la vita, impiccandosi con una cinta.

In realtà il presunto suicidio di Keith Campbell è avvenuto il 5 ottobre del 2012, ma la notizia è stata divulgata solo qualche mese fa. Secondo le ricostruzioni degli investigatori, l’uomo si sarebbe impiccato accidentalmente con una sua cintura, nella sua camera da letto, per attirare l’attenzione di sua moglie.

keith campbellKeith Campbell

Pare che dopo essere tornato a casa ubriaco, Keith Campbell, abbia litigato con la moglie, lanciandosi vari oggetti. Una volta che si è calmato, si è diretto in camera chiedendo alla moglie di seguirlo, ma lei si è rifiutata, occupandosi di ripulire i cocci di un vetro rotto. Una volta andata in camera si è vista il marito impiccato con una sua cintura.

Keith Campbell iniziò i suoi primi studi nel campo della clonazione nel 1991 a Roslin Institute di Edimburgo. Nel 1996, dopo una serie di esperimenti, lui e il suo team, sono riusciti a clonare la prima pecora che poi è diventata famosa in tutto il mondo, la pecora Dolly. La Pecora ha vissuto sette anni, morì per una malattia polmonare.

pecora dollyLa famosa pecora Dolly

No votes yet.
Please wait...

Prosegui con la lettura (usa il menu di navigazione).
* Nell'ultima pagina puoi trovare eventuali link del libro recensito.

loading...

LASCIA UN COMMENTO