Navenna Shine si alimenterà del Sole per sei mesi

Navenna Shine, ha deciso che per sei mesi si alimenterà solamente dei raggi solari.

Un esperimento estremo, dove lei stessa farà da cavia, Navenna Shine, una donna di Seattle che assicura di riuscire tranquillamente a vivere per sei mesi alimentandosi unicamente del Sole.

Navenna Shine è una seguace di Jasmuheen, leader del breatharianismo, una pratica New Age che postula che è possibile vivere senza nessun alimento. Navenna Shine, ha fondato un suo movimento.

navenna shineNavenna Shine

Il Bretharianismo

Secondo i praticanti, è sorto all’alba dei secoli. La Mente Universale indica che un tempo tutti gli esseri erano sostenuti da forze praniche, e il bretharianismo avrebbe la capacità di assorbire tutti gli elementi nutritivi, quali vitamine e cibi di cui a bisogno l’organismo per poter vivere. Il tutto sarebbe possibile perché tutti noi siamo collegati in qualche maniera alla forza vitale dell’universo. Colui che lo pratica non avrebbe bisogno di cibarsi, ma per riuscirci occorre esercitare il dominio sulla propria mente, riprogrammando la memoria cellulare ed eliminando ogni convenzione limitativa. (da un’intervista a Jasmuheen, del Bangkok Metro Magazine)

Il Prana

Il prana per chi non lo sapesse, è un’energia quasi invisibile che viene trasmessa sul nostro pianeta, avete presente quei puntini che si muovono a caso ininterrottamente quando si osserva il cielo? non so se riuscite a vederli, qualcuno afferma che siano dovuti alla pressione sanguigna del nostro corpo, per gli oculisti è dovuto dalla circolazione del sangue dei nostri occhi, ma personalmente li vedo da quando sono piccolo, ho 36 anni e fortunatamente sto bene di salute e ho 11/10.

Io non so cosa siano realmente quei puntini di color bianco che si muovono in tutte le direzioni senza toccarsi l’uno con l’altro, ma qualcuno è convinto che quello, sia il famoso prana. Senza il prana la vita non sarebbe possibile, questa energia sottile, purifica l’aria dalle scorie, e viene trasmessa dal Sole e probabilmente dall’universo stesso.

Quando il cielo è coperto questi puntini luminosi non sono molto visibili, perché pare che l’energia emanata dal sole non riesca ad oltrepassare le nubi. Se ci pensate un attimo, non è poi una cosa così allucinante, è noto da millenni che la vita su questo pianeta è dovuta principalmente dalla nostra stella, gli antichi lo credevano un Dio, lo veneravano proprio per questo motivo.

Se i raggi solari non penetrassero sul pianeta, la vita non potrebbe svilupparsi. Ed è proprio per questa ragione che il Sole a “me”, personalmente, non mi preoccupa, possono dire quel che vogliono sull’attività solare e le varie tempeste solari.

Ma se siamo qui “ora” è solo grazie al Sole, non vedo come potrebbe danneggiarci, al massimo è l’inquinamento che ci danneggia, lo smog e tutta quella spazzatura che si libera nell’aria giornalmente, che a contatto con i raggi solari ci danneggia. Ma la colpa non è del Sole, è solo nostra che abbiamo permesso, e partecipato, ad avvelenare il nostro pianeta. Io non penso che anticamente gli uomini soffrivano di tumori alla pelle dovuti dai raggi solari, dato che non esisteva l’inquinamento., ma è solo una mia opinione.


Proseguiamo con Navenna Shine.

Questa donna propone di riuscire a vivere per mezzo anno nutrendosi esclusivamente del nostro Sole, ha già iniziato l’esperimento da un mese perdendo 9 chili.

Quando iniziò era così

Molti temono che più che un esperimento, sia un suicidio ,quello di Navenna Shine, ma lei è convinta di farcela. Afferma di mostrare questo esperimento a tutti, per poterli convincere della sua autenticità.

Niente questa donna vuole dimostrare agli altri che si può vivere 6 mesi senza alimentazione, solo con i raggi solari.

Navenna Shine pubblica sul suo profilo di Facebook gli aggiornamenti, secondo la donna, passati questi 30 giorni il suo corpo ha bruciato tutti i grassi, ora, il suo organismo comincerà a cercare un modo alternativo per sopravvivere, questo la porterà a vivere nutrendosi solo della luce solare.

Dopo 1 mese

Personalmente penso che questa donna continuando in questa maniera andrà incontro alla morte, forse nell’antichità eravamo in grado di sopravvivere solo con la luce solare, ma non ne sono tanto convinto. Potrei anche sbagliarmi, ma non penso che il nostro corpo riesca “oggi” a sopravvivere a lungo, nutrendosi solo di raggi solari.

Non ci resta che rimanere aggiornati, vedremo, se nessuno la fermerà, come andrà a finire.

No votes yet.
Please wait...

Prosegui con la lettura (usa il menu di navigazione).
* Nell'ultima pagina puoi trovare eventuali link del libro recensito.

loading...

LASCIA UN COMMENTO