L’arte di arrangiarsi: Un modo economico per riscaldare una stanza della vostra casa.

Molte persone si trovano in situazioni poco gradevoli per via della crisi economica, creata da … meglio se non ci pensiamo. Ebbene, qualcuno comincia a studiarsele su come potrebbe superare alcuni problemi economici. Si può riscaldare una stanza in una casa con pochi soldi ogni giorno?

Sembra di si, ed è facile, sono necessari solo pochi strumenti molto semplici: un vassoio di metallo, due vasi di varie dimensioni in ceramica, e candele. Si tratta di un metodo che sarebbe adatto per abitazioni normali e uffici. Il costo dei materiali, comunque è accessibile. Non sarà forse molto comodo, ma in situazioni economiche difficili, può essere di grande aiuto.

In inverno le spese di riscaldamento sono sempre più elevate, e un gran numero di persone cerca un modi per risparmiare denaro per il riscaldamento. Questa idea originale proviene da un utente di YouTube, Dylan Winter, che dopo essersi inventato questo sistema, ha ben pensato di condividere un video, tra l’altro il numero delle visualizzazioni è di oltre i 3 milioni.

Vediamo come si può realizzare questo semplice sistema di riscaldamento “autonomo” 😉

riscaldare una stanza con pochi soldi
riscaldare una stanza con pochi soldi

Per cominciare, collocheremo qualche candela (lui utilizza dei lumini) accesa dentro un vassoio di metallo. Dopo di ché bisognerà collocare un coperchio che favorisca il flusso dell’ossigeno, altrimenti le candele si spegnerebbero. Per fare questo, Dylan si è servito di semplici vasi in terracotta, il classico vaso che si utilizza per le piante da appartamento, con un foro al centro, nella parte inferiore. Come mostra Dylan, bisognerà metterli al contrario e poggiare sopra il foro una delle stagnole in cui sono avvolte le candele, questo servirà a trattenere il calore. Poi mettere un altro vaso più grande che copra il primo.

Le candele che bruciano riscaldano l’aria all’interno dei vasi. Poiché il calore tende a salire, grazie alla creazione di una corrente convenzionale tra aria calda e aria fredda, l’aria calda fuoriesce attraverso il foro centrale del vaso più grande e il fondo del vassoio , che riscalderà la stanza in cui verrà posto questo ingegnoso fai da te.

Dylan spiega che per riscaldare una camera “normale” d’inverno, sono necessarie 4 piccole candele pe volta. Ogni candela può restare accesa per circa 4 ore (a seconda del modello), poi basterà utilizzare quattro candele al mattino e quattro nel pomeriggio. Naturalmente tutto dipende dalla grandezza delle stanze da riscaldare.

Rating: 2.1. From 17 votes.
Please wait...

Prosegui con la lettura (usa il menu di navigazione).
* Nell'ultima pagina puoi trovare eventuali link del libro recensito.

loading...

LASCIA UN COMMENTO