Notizie dal mondo: I portoricani contengono metalli pesanti nel sangue

Il 30 per cento della popolazione di Puerto Rico contiene uranio nel corpo, a causa del suo uso spropositato da parte della Marina degli Stati Uniti per oltre 60 anni, sull’isola di Vieques, secondo un articolo di martedì sulla Prensa Latina.

I portoricani contengono metalli pesanti nel sangue

Secondo l’oncologo Victor Marcial Vega, tutti i residenti nella nazione caraibica sono contaminati da metalli pesanti.

“Nel 30 per cento delle persone è stato rilevato uranio radioattivo nel loro sangue e nelle urine, mentre il 100 per cento degli abitanti sono contaminati da metalli pesanti “, affermò il medico, che ha partecipato a un simposio sulla salute sponsorizzato dal Sistema Universitario Ana G. Mendez, privato.

uranio nel mondoProduzione di uranio nel mondo (per quel che ne sappiamo)

Lo specialista ha spiegato che è possibile che la contaminazione da uranio radioattivo abbia raggiunto Cuba, il che spiegherebbe alcune malattie come il cancro, l’autismo, il lupus, l’artrite e le malattie neurologiche.

Marcial Vega, che ha condotto uno studio per più di un anno per rilevare i cambiamenti nei pazienti, ha sviluppato un trattamento per vari disturbi considerando che i pazienti necessitano di una purificazione del corpo di queste sostanze chimiche.

Lo scienziato ha evidenziato anche un aumento di autismo nei bambini di Puerto Rico, dove ne soffre uno su 37 di questa sindrome, rispetto al 1980, quando era uno su diecimila.

centrali nucleari mondoPrincipali centrali nucleari nel mondo

Fonte articolo: http://www.telesurtv.net/articulos/2013/07/23/el-30-de-los-puertorriquenos-podria-estar-contaminado-con-uranio-radiactivo-7266.html

Rating: 5.0. From 1 vote.
Please wait...

Prosegui con la lettura (usa il menu di navigazione).
* Nell'ultima pagina puoi trovare eventuali link del libro recensito.

loading...

LASCIA UN COMMENTO