Sono presenti notizie che trattano misteri e fenomeni di ufologia comprese novità su cure alternative o tecnologia, novità astronomiche e molto altro

Notizie dal mondo: Il Pentagono punta il dito su Iran

Notizie dal mondo: Il Pentagono punta il dito su Iran

Secondo l’agenzia statunitense l’Iran per il 2015 sarà in possesso di missili balistici internazionali, in grado di arrivare fino al Nord-America.

“L’Iran lavora a dei programmi per lo sviluppo di missili balistici e lanci spaziali ambiziosi e sta cercando di aumentare la portata, la letalità e la precisione dei missili balistici”, lo riporta un documento elaborato dall’agenzia di intelligence statunitense.

Nel documento si parla anche dei progressi che hanno fatto la Cina e la Corea del Nord riguardo lo sviluppo di testate nucleari, che sarebbero in grado di raggiungere il territorio degli Stati Uniti, aggiungendo che entrambi i paesi sostengono la corsa iraniana agli armamenti nucleari.

missili

Una delle preoccupazioni espresse nel documento del Pentagono è che il paese persiano “continua ampiamente con i suoi progressi” con i suoi missili balistici, e che questi esercizi sono stati “molto pubblicizzati”. Queste operazioni consentono agli iraniani di “perfezionare le proprie capacità operative e di sviluppare nuove tattiche di guerra”, allegato in un testo citato da The Jerusalem Post.

Non è la prima volta che le agenzie di intelligence degli Stati Uniti emettono questo tipo di avvertimenti che riguardano i programmi di difesa iraniane. Già nel 2012, una fonte militare del Ministero della Difesa statunitense affermò che i missili iraniani sarebbero in grado di raggiungere il territorio degli Stati Uniti per l’anno 2015.

missili cartinaFonte – www.theisraelproject.org

Negli ultimi anni, l’Iran ha compiuto progressi significativi nello sviluppo delle sue capacità di difesa. Ma Teheran insiste che il suo esercito non costituisce alcuna minaccia per nessun paese.

Il rapporto è saltato fuori dopo il fallimento, del 5 luglio scorso, del test del sistema di missili intercettatori terrestri degli Stati uniti. Secondo alcune fonti questa settimana, il presidente Barack Obama ha eseguito dei tagli sulla spesa, per la difesa missilistica che avrebbero inciso sui test e la manutenzione del sistema.

Niente di nuovo, per quel che ricordo gli Stati Uniti vanno avanti con queste affermazioni da sempre, in qualche maniera puntano sempre il dito sui paesi che cominciano a svilupparsi tecnologicamente e guarda il caso non sono suoi alleati. Cosa ci sarà di vero? Non lo sapremo mai!

Fonte: http://actualidad.rt.com/actualidad/view/99954-iran-arma-nuclear-eeuu-pentagono?utm_source=feedly

loading...