Notizie dal mondo: Virus sperimentali su esseri umani

Esperimenti sugli esseri umani

Virus sperimentali iniettati ai prigionieri prima di rilasciarli. E’ quello che accadrebbe in Israele.

Pare che i palestinesi rilasciati dalle carceri israeliane, abbiano denunciato che oltre ai maltrattamenti ricevuti in carcere, prima di essere liberati gli venga iniettato un virus letale.

Queste affermazioni sono state fatte da Rania Saqa, una ex detenuta che ha chiesto alle istituzioni e la comunità internazionale di esaminare con attenzione questa situazione.

raniaRania Saqa

Il regime israeliano inietta ai detenuti che escono dal carcere, virus pericolosi. Tutti i prigionieri palestinesi sono colpiti da malattie gravi e croniche, quali il cancro alla vescica e disturbi epatici. Rania accusa il regime di Tel Aviv.

Pare che la maggior parte dei detenuti muoia dopo essere uscito dalle prigioni israeliane.

Di recente l’International Solidarity for Human Rights Institute ha avvertito che gli israeliani abusano dei detenuti per testare i loro nuovi farmaci, in contraddizione ai principi medici e morali internazionali. Si stima che attualmente 5.000 prigionieri palestinesi, tra cui donne e bambini, sono stipati nelle carceri di Tel Aviv. La maggior parte di queste persone non sono state processate, quindi non vi è alcuna accusa formale contro di loro. Secondo il regime israeliano questa sarebbe un “detenzione amministrativa”.

Per approfondimenti: http://english.pravda.ru/world/asia/19-04-2013/124335-injection_viruses-0/

No votes yet.
Please wait...

Prosegui con la lettura (usa il menu di navigazione).
* Nell'ultima pagina puoi trovare eventuali link del libro recensito.

loading...

LASCIA UN COMMENTO