Notizie: Era Glaciale causata da asteroide

Uno studio eseguito nei pressi del lago Cuitzeo nel Messico ha confermato che probabilmente un asteroide della grandezza di centinaia di metri, ha generato un cambiamento drastico dopo il suo impatto sul nostro pianeta 13.000 anni fa.

Gli scienziati sono giunti a questa conclusione dopo aver analizzato il terreno sedimentario raccolto in Messico, il quale conteneva al suo interno, nano-diamanti, e altro materiale tipico da impatto cosmico.

Dopo l’impatto di questo enorme asteroide, qui sulla Terra si è generato un inverno glaciale, che sarebbe durato 1300 anni. L’improvviso cambiamento climatico sarebbe iniziato nel Centro e Nord America per estendersi poi su gran parte dell’emisfero nord. Altro materiale simile a quello trovato in Messico e stato rilevato in Groenlandia e nell’Europa occidentale, che con molta probabilità è stato scagliato così lontano dopo la collisione.

caduta-temperatura

La caduta di temperatura e la riduzione di accumulo di neve, misurati in Groenlandia e relativi agli ultimi 20000 anni. Si nota molto bene il periodo del grande freddo denominato Younger Dryas, iniziato circa 13000 anni fa e durato per 1300 anni. Ad esso è seguito il riscaldamento che porta fino ai giorni nostri.

Tracce analoghe sono state rilevate solo nei sedimenti relativi al celebre evento di 65 milioni di anni fa, dove un asteroide di circa 10 km si è schiantato nello Yucatan. Molti scienziati collegano l’estinzione dei dinosauri a quest’ultimo. Si spiegherebbe così, il drastico cambiamento dell’ecosistema del Nord America, e la scomparsa della grande fauna compresi i mammut, la riduzione della popolazione umana indigena e i suoi cambiamenti culturali. Le analisi rilevano che, anche se è stato trovato un cratere, si pensa che l’asteroide si sia quasi disintegrato prima dell’impatto, strisciando a bassa altezza, generando così una serie di enormi incendi e fusione di rocce. Come accadde a Tunguska, in Siberia .

No votes yet.
Please wait...

Prosegui con la lettura (usa il menu di navigazione).
* Nell'ultima pagina puoi trovare eventuali link del libro recensito.

loading...

LASCIA UN COMMENTO