Notizie:In Uruguay si baratta arma per pc o bicicletta

Nasce un’iniziativa per ridurre il crimine e migliorare la vita.

In Uruguay l’Associazione per la Lotta e il Disarmo dei Civili (Association for the Fight for Civilian Disarmament (AFCD)) ha elogiato un progetto che spera di ridurre il crimine, migliorando la vita.

Tutte le persone che lo desidereranno riceveranno un pc portatile o una bicicletta in cambio della propria arma.

I funzionari sperano che l’iniziativa, denominata Weapons for Life (armi per la vita), contribuirà a ridurre la criminalità così come migliorare la vita i ex possessori di armi.

L’Ufficio delle Nazioni Unite contro la Droga e il Crimine (United Nations Office on Drugs and Crime), ha dichiarato che secondo le loro stime, l’Uruguay possiede più armi di tutto il Sud America. E’ stato stimato che ogni 100 persone ci sono circa 31 pistole, per un totale di 1,1 milione.

bici in cambio di armi

“Siamo lieti che il ministero stia finalmente intervenendo sulla questione, dando inizio a una campagna che mirerà a scoraggiare i possessori di armi”, è quanto afferma Gustavo Guidobono, presidente della AFCD. “E’ una buona idea dare in cambio pc portatili e biciclette, non sappiamo se funzionerà, ma è comunque un buon inizio.”

Il possesso di un’arma non registrata sarà un reato, e i colpevoli potrebbero essere condannati a pene detentive fino a 12 anni.

Anche in Australia è stata presa un’iniziativa del genere, ma invece di pc e biciclette sono stati offerti soldi ai possessori di armi.

Resta solo un dubbio, e chi possiede più di un’arma? Avrà una bici un portatile e una pistola?

No votes yet.
Please wait...

Prosegui con la lettura (usa il menu di navigazione).
* Nell'ultima pagina puoi trovare eventuali link del libro recensito.

loading...

LASCIA UN COMMENTO