Obama raccoglie firme per la costruzione di una “Death Star” o Stella della Morte. A quale scopo? Di che si tratta?

Migliaia di persone chiedono a Obama la costruzione di una “Stella della Morte” (Death Star).

Il governo degli Stati Uniti potrebbe valutare la possibilità di costruire una base spaziale delle dimensioni simili alla nostra luna, per questo prende il nome di “Stella della Morte”. Attualmente sono state raccolte circa 8.000 firme e se il numero dovesse crescere, l’Amministrazione Barak Obama potrebbe valutare seriamente questa proposta.

 La “Death Star” è la stazione spaziale più potente mai creata, se non nella finzione. L’impero del male creato da George Lucas per Star Wars è responsabile per la creazione di questa mastodontica meraviglia di ingegneria, in grado di distruggere corpi spaziali grandi come pianeti.

stella-della-morte

Sul sito della Casa Bianca è presente una sezione in cui è possibile suggerire argomenti per la gestione di questo progetto che pare, per essere preso in considerazione si debbano accumulare 25.000 firme.

 Sembra che i cittadini americani abbiano tempo fino al 14 dicembre per firmare questa petizione per la costruzione di una super arma spaziale che prenderebbe il nome di “Death Star” (Stella della Morte), se il progetto andrà avanti gli americani saranno in possesso di una super arma spaziale di una grandezza simile al nostro satellite per il 2016.

 Ma qualcuno ha pensato minimamente seriamente alla proposta? e se questa mastodontica base spaziale finisse nelle mani sbagliate, o meglio fosse governata da una mente malata? A cosa servirebbe? distruzione di grossi asteroidi, comete o pianeti? e a quale scopo?

 E se in realtà fosse il governo americano a voler costruire una cosa del genere e la notizia sul progetto ci viene posta al contrario?

Aggiornamento 13/01/2013

Il pianeta killer soprannominato anche Morte Nera può essere stato indispensabile per l’Impero di “Guerre Stellari”(film), ma non verrà usato dai militari negli Stati Uniti, lo ha riferito un funzionario della Casa Bianca venerdì (11 gennaio).

La dichiarazione, è una risposta ufficiale ad una petizione che chiedeva una possibile costruzione di un vero Death Star, inizio 2016 alla Casa Bianca, una richiesta dei cittadini.
Ma l’amministrazione del presidente Barack Obama ha dichiarato di non essere in grado di supportare la spesa per la costruzione di un’arma da film di fantascienza, ma preferisce restare con i piedi per “terra”, per varie ragioni.

La petizione per la costruzione della Death Star è stata pubblicata nel mese di novembre, firmata da 34.435 persone e la Casa Bianca ha promesso di rispondere a tutte le petizioni che avrebbero raggiunti le 25.000 firme in 30 giorni.

In parole povere la Casa Bianca rinuncia a questo progetto oscuro per i costi mastodontici che si aggirano attorno agli 850 quadrilioni di dollari ($ 850,000,000,000,000,000). La Casa Bianca sta cercando di ridurre il deficit, non di espanderlo, riferisce.  “L’Amministrazione non ha previsto di far saltare in aria i pianeti”, scrive Shawcross.

– Non sappiamo cosa ci sia sotto ma per fortuna almeno questo progetto sembra sia stato scartato…

No votes yet.
Please wait...

Prosegui con la lettura (usa il menu di navigazione).
* Nell'ultima pagina puoi trovare eventuali link del libro recensito.

loading...

LASCIA UN COMMENTO