BERLINO – Una parte della carne di pollo nei negozi Lidl in Germania è piena di germi pericolosi che sono resistenti agli antibiotici.

Secondo uno studio  tedesco del consumatore Bund. L’organizzazione ha indagato presso diverse catene di supermercati con marchio Lidl, con il risultato che metà della carne di pollo contenuta negli scaffali contenevano dei germi. Hanno avvertito che tali germi possono causare malattie gravi e persino la morte.La Bund punta il dito contro i produttori di pollo come la Wiesenhof e la Sprehe Stolle che hanno fornito la carne con i germi pericolosi.

“Questo è un chiaro avvertimento al danno sistemico causato dalla produzione industriale di carne”, dice il direttore Hubert Weiger della Bund. Il problema, dice, è che ci sono troppi animali conservati in uno spazio troppo piccolo.

La notizia descritta da un giornale olandese, fa riferimento solo a Germania e Paesi Bassi non è riportato nessun altro paese, quindi non dovrebbero esserci allarmismi per l’Italia, anche se non ci metterei le mani sul fuoco.  Fonte – link

No votes yet.
Please wait...

Prosegui con la lettura (usa il menu di navigazione).
* Nell'ultima pagina puoi trovare eventuali link del libro recensito.

loading...

LASCIA UN COMMENTO