Curare lo Stress

Lo stress è , per un gran numero di persone, la “malattia del secolo”, ma non possiamo sapere se ne soffrivano anche i popoli antichi. Però sappiamo, ormai con certezza, che le cause sono varie, alcune di queste sono problemi digestivi, ansia, insonnia e fattori personali dovuti allo stile di vita quotidiano. Tuttavia, tisane e infusi possono dare un certo sollievo, perché, oltre ad una vita sana e agli indispensabili consigli del medico, è risaputo che alcune erbe, hanno proprietà rilassanti.

Molte erbe qui suggerite per alleviare gli stati di stress, hanno proprietà e caratteristiche soporifere, sedative e calmanti, come per alcune tisane e, per altro verso, impiegando il vino, quindi occhio alle dosi!

Vanno usate sempre seguendo con attenzione le dosi indicate; anche le erbe, come qualsiasi medicina o farmaco naturale o di altra natura, non sfuggono alla ferrea e precisa regola delle dosi. Quelle indicate, sono solo per adulti.

alleviare lo stress

Infuso di fiori di papavero

In un bricco (caraffa, teiera) con 500 cc d’acqua tiepida, aggiungere 1-2 cucchiai di minestra di fiori essiccati di papavero, far riposare per 8-10 minuti, filtrare consumare 2-3 tazze lungo la giornata.

Vino al biancospino

Il sapore del vino, può offrire sapore più gradevole, rispetto alle normali tisane. Aggiungere a 750 cc di buon vino bianco a bassa gradazione, una manciata di fiori di biancospino e due manciate di vischio (erboristeria). Far riposare in un luogo fresco e buio, in un recipiente coperto, per 6 giorni, agitare di tanto in tanto. Filtrare, consumare 1 bicchierino alla sera prima di coricarsi.

Tisana alle erbe


In un bricco d’acciaio, posto su fuoco medio con 500 cc d’acqua, porre 1-2 cucchiai di minestra di una miscela di erbe così composta: 20 g di foglie d’arancia secca, 20 g di melissa secca, 20 g di radice di valeriana secca, 20 g di fiori di biancospino, aggiungere 2.3 cucchiai di minestra di fiori di lavanda essiccati, far bollire per 1-2 minuti, togliere dal fuoco, far riposare per 10 minuti, filtrare. Consumare una tazza alla sera prima di andare a letto.

Tisana rinfrescante di rosa

Porre in una tazza, 1 cucchiaio di petali di rosa appena raccolti. In un pentolino posto sul fuoco medio, portare ad ebollizione 100 cc di acqua e versare sui petali di rosa. Coprire, far riposare per 10-12 minuti, filtrare, sorseggiare nei momenti di meditazione per ammorbidire i pensieri e rasserenare lo spirito. 🙂

Infuso di salice

Aggiungere a mezzo litro d’acqua, una miscela di 30 g di fiori maschili di salice misti a foglie, portare ad ebollizione, togliere dal fuco, lasciare in infusione per 15 minuti, filtrare e berne una tazza prima di andare a letto.

Infuso di rosolaccio

Aggiungere a mezzo litro di acqua bollente, 1-2 cucchiai da tavola (non di più) di fiori essiccati di papavero. Togliere dal fuoco, lasciare in infusione per 7-8 minuti, filtrare, berne 2-3 tazze al giorno. Il papavero, vanta proprietà soporifere e va impiegato, non a caso e in giuste dosi, per conciliare il sonno.

 

No votes yet.
Please wait...

Prosegui con la lettura (usa il menu di navigazione).
* Nell'ultima pagina puoi trovare eventuali link del libro recensito.

loading...

LASCIA UN COMMENTO