Alimenti che prevengono il cancro

Nel 1944 un ricercatore di nome Otto Warburg ha mostrato che le cellule tumorali utilizzano solo glucosio per produrre energia che permette loro di crescere mentre non sono in grado di utilizzare proteine, grassi e chetoni (molecole che provengono dal metabolismo dei grassi), a differenza delle cellule normali.

Questa e una delle notizie ottimiste frutto di una ricerca importante che merita di essere divulgata e non conservata in un cassetto, visto che è uno dei modi per proteggersi contro il cancro, e allo stesso tempo, per prevenire l’obesità.

Vi è una diretta associazione tra peso corporeo e il rischio di sviluppare alcuni tumori, entrambi sono malattie molto frequenti e hanno un forte impatto sulla società.

alimenti che contengono fibra

alimenti che contengono fibra

cellule tumorali

Sia l’obesità, che i cibi raffinati composti da farina e zucchero producono dei cambiamenti endocrini che potrebbero essere responsabili della comparsa di cancro alla prostata, cancro della mammella e del colon.

Le cellule normali del nostro corpo, i nostri muscoli, cuore, ossa, sono così efficienti che possono vivere, moltiplicarsi e svolgere tutte le loro funzioni  ricevendo energia dalle proteine come la carne (manzo, maiale, pesci, uccelli), il bianco delle uova e i legumi (lenticchie, fagioli, ceci, piselli).

Se si mangia una porzione di carne magra e insalata, o una porzione di uova strapazzate con piselli stiamo alimentando la struttura del nostro corpo per crescere, perché questi alimenti sono proteine pure, con una bassa percentuale di glucosio. Le cellule normali possono essere usate per estrarre energia dalle proteine, oltre a svolgere la funzione di struttura. Una cellula tumorale non può farlo, perché è così immatura che non ha capacità sufficiente per trasformare una proteina (la cui funzione principale è di costruire) in glucosio, la cui principale funzione è quella di fornire energia.

Solo la cellula tumorale utilizza il glucosio (zucchero bianco, miele, riso bianco, patate, pasta di farina bianca) ad una velocità 100 volte maggiore rispetto a qualsiasi altra cellula normale del corpo, per vivere e moltiplicarsi, perché il loro livello di moltiplicazione è molto più veloce rispetto a quelle normali.

Se una persona ha il cancro e gli diamo alimenti che si trasformano rapidamente in glucosio, il suo nutrimento sarà assorbito dalle cellule del cancro molto più velocemente rispetto alle cellule normali, con conseguente maggiore crescita e moltiplicazione.

D’altra parte, gli esperimenti per la ricerca sono stati fatti negli animali e anche su esseri umani  con una “restrizione calorica”, ed è stato dimostrato che previene il cancro, il sovrappeso e malattie cardio-vascolari.


La “restrizione calorica” è la diminuzione totale delle calorie consumate e si realizza attraverso l’ingestione di cibo necessario per la crescita di un bambino, con tutte le proteine, minerali e vitamine che sono essenziali, ma eliminando calorie derivanti da carboidrati che sono assorbiti molto velocemente, e cereali raffinati (farina bianca, riso bianco, avena, mais zuccheri raffinati, dolci e patate).

Rimuovere le calorie che provengono dalla farina, dolci, riso bianco e patate, previene il sovrappeso, dato che è l’unico ormone che sintetizza grasso e insulina, e questo ormone non stimola la produzione di grasso e ma la diminuisce. Questi cibi raffinati sono i più forti stimolatori d’insulina.

Le cellule tumorali non possono utilizzare l’energia per estrarre proteine
La restrizione calorica, che è il meccanismo fisiologico per mantenere un peso sano, non richiede una “bilancia”, ma è essenziale per bilanciare la chimica del cervello e il contatto con se stessi e conoscere ciò che al corpo è necessario.

Perché è così importante mantenere l’insulina normale o bassa, prima e dopo i pasti per tutta la vita?

Poiché l’insulina è l’unico ormone che introduce il glucosio degl’alimenti  nelle cellule. Mangiare troppi dolci e pasta stimola l’insulina a livelli molto elevati,  essa produrrà grasso da questi alimenti trasformandoli in nocivi.

D’altra parte, l’insulina stessa elevata che ha il 70% della popolazione degli Stati Uniti, stimola la crescita delle cellule tumorali. E ‘dimostrato che l’insulina stimola un enzima che aumenta la proliferazione del cancro chiamato tirosinakinasa.

Per questo motivo esiste una relazione diretta tra obesità e cancro della mammella, della prostata, dell’utero e del colon.

Al contrario, la restrizione calorica, cioè, mangiare carne sana, verdure, uova, frutta e verdura migliorano la prognosi del cancro alla prostata ci sono le prove di una ricerca scientifica che riduce le dimensioni di questo tumore.

L’indice glicemico è un valore che i medici usano per sapere quando un alimento diventa troppo alto di glucosio nel sangue e, in parallelo, aumenta l’insulina.

E’ bene prevenire il cancro e l’obesità mangiando cibi a basso indice glicemico, come: lenticchie, fagioli, ceci, piselli, verdure, noci, carne, uova e frutta, perché questi alimenti hanno già dimostrato di non far salire rapidamente il glucosio nel sangue, e quindi non stimolano l’insulina prevenendo l’aumento di grasso ed evitando la possibilità di crescita delle cellule cancerose.

legumi

 Stabilire l’abitudine di un’alimentazione sana e l’attività fisica è essenziale per prevenire il sovrappeso e l’obesità. Una diminuzione di solo il 5 o il 10% del peso totale è in grado di fornire innumerevoli benefici per la salute, come il raggiungimento del benessere sia fisico che mentale, e proteggere contro le malattie gravi come il cancro.

No votes yet.
Please wait...

Prosegui con la lettura (usa il menu di navigazione).
* Nell'ultima pagina puoi trovare eventuali link del libro recensito.

loading...

LASCIA UN COMMENTO