Salute e ricerca: Flublok il vaccino geneticamente modificato con gravi effetti collaterali

Un nuovo vaccino per l’influenza è entrato nel mercato, ed è il primo a contenere cellule di un insetto geneticamente modificato. La Food and Drug Administration (FDA), che ha recentemente approvato il vaccino, noto come Flublok, che contiene DNA ricombinato con un virus di un insetto conosciuto come baculovirus che viene utilizzato per facilitare la produzione rapida dei vaccini.

Cos’è il baculovirus?

E’ un virus a forma bastoncellare, che anche in questo caso possono essere impiegati per il controllo degli insetti che parassitano le piante perché hanno uno spettro d’ospite ben definito che è tra gli invertebrati.
Sono state descritte 600 specie target specialmente per lo stadio larvale. In particolar modo la larva della falena anche se come si vede può includere anche le zanzare.

La casa prodruttrice è la Protein Sciences Corporation (PSC), il vaccino Flublok è realizzato anche estraendo le cellule di un tipo di bruco, modificate geneticamente per produrre grandi quantità di emoagglutinina.

L’emoagglutinina è una glicoproteina antigenica presente sulla superficie di alcuni virus, come per esempio il virus dell’Influenza ed è responsabile, insieme alla neuraminidasi, dell’adesione del virus alla cellula destinata ad essere infettata.

L’agglutinina, che appartiene alla famiglia delle lectine, prende il suo nome dalla capacità di provocare l’agglutinazione degli eritrociti.


L’emoagglutinina è una proteina trimerica integrale di membrana. I tre monomeri identici sono avvolti a formare una spirale ad Alfa elica. Le tre sezioni sono sintetizzate come precursori che poi vengono glicosilati ed accoppiati in due polipeptidi.

In altre parole il vaccino sarebbe un prodotto OGM, secondo i dati, il vaccino tra gli effetti collaterali, ne ha uno molto grave che è conosciuto come la sindrome di Guillain-Barré.

La sindrome di Guillain-Barré chiamata a volte la paralisi di Landry o sindrome di Guillain-Barré-Strohl, è una radicolo-polinevrite acuta che si manifesta con paralisi progressiva agli arti con andamento disto-prossimale (di solito prima le gambe e poi le braccia). Può causare complicanze potenzialmente letali, in particolare se vi è interessamento dei muscoli respiratori o un coinvolgimento del sistema nervoso autonomo. La malattia è solitamente innescata da una infezione. Nelle forme iperacute si arriva a una paralisi totale in 24 ore.

Altri effetti collaterali comprendono reazioni allergiche, infezioni respiratorie, mal di testa, affaticamento, immunocompetenza alterato, rinorrea, e mialgia.

Secondo i dati clinici forniti dal CSP il vaccino avrebbe già causato danni irreparabili ad un partecipante allo studio del vaccino, ma l’azienda insiste con farlo passare per un vaccino efficace in grado di curare il 45% dei germi influenzali in circolazione.

La FDA, nel mese di novembre 2012 ,avrebbe anche approvato un altro vaccino, noto con il nome di Flucelvax. Questo vaccino sarebbe ottenuto usando cellule di rene di cane. Un prodotto del gigante farmaceutico Novartis.

Come Flublok, la creazione di Flucelvax è stato resa possibile grazie ad un miliardo di dollari finanziati dai contribuenti per la concessione proposta dal Dipartimento di Salute e Servizi Umani (HHS) per l’industria dei vaccini nel 2006, per lo sviluppo di nuovi metodi di produzione per i vaccini. L’obiettivo finale è quello di essere in grado di produrre rapidamente centinaia di milioni di vaccini per una rapida distribuzione.

Per maggiori informazioni:

  • http://healthimpactnews.com
  • http://www.reuters.com
  • http://lucas2012infos.wordpress.com/2013/02/09/naturalnews-fda-approves-first-gmo-flu-vaccine-containing-reprogrammed-insect-virus-9-february-2013/

No votes yet.
Please wait...

Prosegui con la lettura (usa il menu di navigazione).
* Nell'ultima pagina puoi trovare eventuali link del libro recensito.

loading...

LASCIA UN COMMENTO