Notizie: Raggio laser per distruggere un grosso asteroide

Un fascio laser con una capacità di 202 terawatt [(TW) = 1012 W = 1000000000000 W] potrebbe distruggere un asteroide di 7,5 km di diametro, come quello che si suppone abbia causato l’estinzione dei dinosauri 65 milioni di anni fa.
Ad oggi non è stato possibile creare un dispositivo laser di questa portata, che mette in dubbio le teorie di tali progetti per prevenire una futura minaccia dovuta dagli asteroidi.
Secondo un team di fisici britannici in un articolo pubblicato sul Journal of Physics Special Topics.
Astronomi Russi e degli Stati Uniti starebbero prendendo seriamente in considerazione la possibilità di una futura minaccia a cui andrà incontro il nostro pianeta riguardo uno dei grandi asteroidi o comete che passerebbero relativamente vicino all’orbita del pianeta.
Un progetto del genere, per essere preso in considerazione e per una buona riuscita di tale obbiettivo, comprende un sistema di difesa basato sull’installazione di armi nucleari o di laser ad alta potenza, su piattaforme orbitali.

Un gruppo di fisici britannici guidati da Henry Simms, dell’Università di Leicester, ha stimato la potenza necessaria per distruggere l’asteroide che spazzò via i dinosauri, lasciando un cratere di 180 chilometri nel Golfo del Messico, noto come Chicxulub.

Secondo Simms ed i suoi colleghi, il fascio di luce potrebbe modificare la materia dell’asteroide in diversi modi. In primo luogo, il laser potrebbe fondere e vaporizzare la grossa roccia, frammentandolo in tanti piccoli pezzi. Secondo, la forza del raggio laser arresterebbe la forza dell’asteroide deviandolo in un’altra direzione.
Considerando questi fattori, gli esperti hanno calcolato che per un’azione del genere è necessaria una potenza di una capacità minima di 202 terawatt al metro quadrato, per “almeno” deviare un asteroide di 4.420 milioni di tonnellate, al fine di evitare la collisione con la Terra, che però, è al di là della portata delle attuali tecnologie terrestri.
Questa scoperta mette in discussione la validità di molte delle iniziative che sono già state messe in atto per proteggere la Terra dagli asteroidi, un esempio sarebbero i satelliti militari armati di laser, di cui però non ci sarebbero fonti attendibili (mai sentito parlare di progetti segreti o top secret?).

Tuttavia, da un punto di vista tecnico la costruzione di un tale laser è possibile, se gli scienziati possono creare una sorgente di alimentazione in grado di generare la quantità necessaria di energia per “caricare” il potente raggio laser. (fonte – link)

No votes yet.
Please wait...

Prosegui con la lettura (usa il menu di navigazione).
* Nell'ultima pagina puoi trovare eventuali link del libro recensito.

loading...

LASCIA UN COMMENTO