Tecnologia: Drone pilotato con il solo pensiero

Riuscire a controllare i movimenti di un oggetto con la sola mente suona come qualcosa di fantastico, ma gli scienziati dell’Università del Minnesota lo hanno reso una realtà. Hanno imparato ad utilizzare i loro pensieri per guidare un modello di drone intorno a una palestra, riuscendo a fargli compiere manovre anche complicate.

Gli scienziati hanno pubblicato lo studio sul Journal of Neural Engineering. Nel corso degli ultimi dieci anni, gli scienziati hanno fatto enormi progressi nel rendere possibile lo spostamento delle cose con il solo pensiero.

Il professor Bin He, insieme alla sua squadra, lavorando nel laboratorio di ingegneria biomedica, sono stati in grado di sviluppare una tecnologia che un giorno, secondo gli esperti, potrebbe aiutare le persone con malattie neuro degenerative, che hanno perso la capacità di parlare o di muovere il proprio corpo, ritrovando le funzioni attraverso il controllo elettronico e meccanico di dispositivi, come protesi, sedie a rotelle, ecc..

drone

Il team afferma che la loro tecnologia non è per niente invasiva, non comportando impianti cerebrali.

Il loro progetto comprende un casco con degli elettrodi che si collegano al cuoio capelluto.

Quando gli esseri umani si muovono, o pensano di effettuare un movimento, i neuroni della corteccia motoria emettono piccole correnti elettriche. Ogni pensiero per quanto riguarda ogni movimento diverso, attiva una nuova disposizione dei neuroni.

Gli scienziati, sono stati in grado di capire quali neuroni vengono coinvolti quando si immagina il movimento. In questa maniera hanno creato questa specie di casco che una volta indossato riesce a trasmettere i dati ad un computer che li rielabora traducendoli in comandi elettronici.

Per maggiori informazioni: http://iopscience.iop.org/1741-2552/10/4/046003/article

Rating: 4.0. From 1 vote.
Please wait...

Prosegui con la lettura (usa il menu di navigazione).
* Nell'ultima pagina puoi trovare eventuali link del libro recensito.

loading...

LASCIA UN COMMENTO