Tecnologia: Robot scopre strane sfere vicino Teotihuacan

Sono state trovate un centinaio di sfere misteriose sotto il Tempio del Serpente Piumato, un’antica piramide a sei livelli situata a soli 50 km da Città del Messico.

Le sfere enigmatiche sono state trovate durante uno scavo archeologico, dove è stato utilizzato un robot dotato di fotocamera, in uno degli edifici più importanti della città pre ispanica di Teotihuacan.

“A prima vista sembrano sfere gialle, ma non sappiamo il loro significato. Si tratta di una scoperta senza precedenti”, afferma Jorge Zavala, un archeologo del Mexico’s National Anthropology and History Institute.

Tlaloc II-TC

Le rovine di Teotihuacan, un patrimonio dell’umanità, rappresentano uno dei più grandi centri urbani del mondo antico. Si pensa che sia stato costruito intorno al 100 aC, la città di piramidi avrebbe ospitato più di 100.000 abitanti, ma fu abbandonata per ragioni misteriose intorno al 700 dC. Molto prima che arrivassero gli Aztechi, nel 1300.

Lo scavo nel tempio si concentra su un tunnel di circa 120 metri di lunghezza. Il condotto è stato scoperto nel 2003, grazie alla pioggia che scoprì un buco a pochi metri dalla piramide.

L’esplorazione del tunnel, che fu volutamente riempito di detriti e rovine da parte del popolo di Teotihuacan, è stata permessa dopo diversi anni di lavoro.

TeotihuacanSito Teotihuacan

Infine, “Un paio di mesi fa abbiamo trovato due camere laterali a 72 e 74 metri dall’ingresso. Le abbiamo cihamate semplicemente Camera Nord e Camera Sud,” riferisce l’archeologo Sergio Gómez Chávez, direttore del Progetto Tlalocan.

Gli archeologi hanno esplorato il tunnel con un robot telecomandato, chiamato Tlaloc II-TC, che dispone di una telecamera a infrarossi e di uno scanner laser che genera la visualizzazione 3-D degli spazi sotto il tempio.

“Il robot è stato in grado di entrare nella parte del tunnel non ancora accessibile, trovando tre camere tra 100 e 110 metri dall’ingresso,” afferma Gómez Chávez.

Le misteriose sfere giacevano sia a nord che a sud delle camere. Hanno una grandezza che varia da 2 a 12 centimetri, gli oggetti hanno un nucleo di argilla e sono rivestiti con un materiale giallo chiamato jarosite. Gli archeologi pensano che le sfere un tempo siano state lisce e dorate.

sfere

Rating: 4.0. From 1 vote.
Please wait...

Prosegui con la lettura (usa il menu di navigazione).
* Nell'ultima pagina puoi trovare eventuali link del libro recensito.

loading...

LASCIA UN COMMENTO