Tecnologia: Universal Soldier i soldati del futuro

Telepatia e forza sovraumana questi saranno i soldati del futuro.

Il Ministero della Difesa del Regno Unito ha annunciato l’intenzione di utilizzare in un futuro non molto lontano, un tipo di soldati che ha chiamato “Universal Soldier”. Si tratta di soldati con super-poteri e abilità mentali avanzate, tra cui la telepatia.

Anche se sembrerebbe il titolo di un film di fantascienza, il Regno Unito ha deciso che entro 30 anni, nel suo esercito si potranno allenare i super soldati, che saranno in grado di sollevare grandi pesi, percorrere lunghe distanze ad alta velocità, avere la visione notturna a raggi infrarossi grazie ad un chip integrato nel loro cervello, incluso, trasmettere pensieri per mezzo della telepatia generata elettronicamente.

universal soldier

Nella conferenza a cui hanno partecipato rappresentanti dell’esercito e della comunità scientifica, si è parlato del 2045, dove secondo le fonti (Daily Mail) la tecnologia sarà abbastanza avanzata da poter creare una classe di esseri umani geneticamente avanzati.

Attualmente, la società statunitense America’s Lockheed Martin sta sviluppando un esoscheletro robotico conosciuto come il portatore di carica umano universale (Human Universale Load Carrier), che consentirà ai soldati di portare grossi carichi con il minimo sforzo.

Questo scheletro è ultraleggero, altamente mobile alla parte esterna del suo corpo, con le sue proprie gambe in titanio, in grado di trasferire qualsiasi peso al suolo. I prototipi del dispositivo sono già in fase di sperimentazione in condizioni di combattimento in Afghanistan.

Inoltre, l’idea del super-sangue interessa ai militari. I medici da tempo stanno lavorando per lo sviluppo di sangue artificiale che può essere conservato, per mesi o anni ed essete donato ad ogni paziente.

Ora che questa possibilità è più vicina alla realtà, grazie a squadre di scienziati britannici, come quelle dell’Università di Sheffield, dove i chimici hanno creato un “sangue plastico” che imita i globuli rossi del sangue e può essere utilizzato per le trasfusioni con un esito del 98% ai pazienti.

I militari, credono che le future versioni di sangue artificiale aumenteranno la loro capacità di trasportare ossigeno e sostanze nutritive attraverso il corpo, rinforzando i muscoli e le attività cerebrali, e permetteranno di far guarire più velocemente le ferite.

Fonte:  http://actualidad.rt.com/actualidad/view/93469-reino-unido-superpoderes-soldado-futuro

No votes yet.
Please wait...

Prosegui con la lettura (usa il menu di navigazione).
* Nell'ultima pagina puoi trovare eventuali link del libro recensito.

loading...

LASCIA UN COMMENTO