Notizie ambiente ed energia alternativa: Denti di lumaca: ispirazioni per fotovoltaico e batterie al litio

Si chiama Chitone, e, a dispetto di un aspetto che lascia un po’ a desiderare, questa lumaca ha dei denti particolarmente forti. Un professore della University of California, David Kisailus, sta studiando il Chitone per sviluppare materiali su scala nanometrica per applicazioni energetiche. Il Chitone infatti, secondo il ricercatore, potrebbe aiutare a sviluppare l’efficienza di batterie e celle fotovoltaiche.

Le ultime ricerche riguardano le modalità di crescita dei denti della lumaca. Lo studio è stato pubblicato su Advanced Functional Materials.  Il tipo di chitone studiato nella ricerca può essere lungo fino a 30 centimetri. Si trova lungo le coste dell’Oceano Pacifico dal centro della California all’Alaska.

No votes yet.
Please wait...

Prosegui con la lettura (usa il menu di navigazione).

1
2
3
4
5
6
7
loading...
Prima di commentare assicurati di utilizzare un linguaggio rispettoso. L'età dei visitatori, di questo sito, varia da circa 14 anni fino a superare i 70 anni. Per cui, tienilo presente prima di scrivere la prima cosa che ti passa per la testa. ;-) Le critiche costruttive sono sempre ben accette, ma gli insulti o le frasi provocatorie non saranno tollerate. È vietato promuovere i propri articoli senza il consenso da parte dell'amministratore.
Per commentare è obbligatorio inserire "email" e "nome".
Per qualsiasi altro problema → Contatti.

LASCIA UN COMMENTO