Terra 2011, l’anno più caldo mai registrato

La Terra si sta surriscaldando, il 2011 è uno degli anni più caldi mai registrati, e gli esseri umani sono i responsabili, secondo un rapporto del World Meteorological Organization riferito martedì.

L’agenzia ha avvertito che l’aumento delle temperature farebbero aumentare le inondazioni, siccità ed altri modelli meteorologici estremi.

L’aumento dei gas serra causa al mondo dei cambiamenti irreversibili degli ecosistemi. “Le concentrazioni di gas serra nell’atmosfera hanno raggiunto nuovi massimi”, ha detto il segretario generale dell’OMM Michel Jarraud in un comunicato.

“Stiamo arrivando molto velocemente a livelli compatibili con un aumento di 2-2,4 gradi Celsius della temperatura media globale, che gli scienziati ritengono potrebbe innescare cambiamenti molto importanti e irreversibili nella biosfera terrestre e gli oceani.”

Per esempio nel 2006, i polacchi hanno perso una massa in media totale di 475 gigatonnellate all’anno, abbastanza per innalzare il livello globale del mare di 1,3 millimetri all’anno rispetto a 402 gigatonnellate che i ghiacciai hanno perso in media dalle montagna.

La NASA ha analizzato i dati dei suoi satelliti tra il 1992 e il 2009 e ha scoperto che ogni anno durante il corso dello studio, gli strati di calotte polari perdono una media combinata di 36,3 miliardi di tonnellate in più rispetto all’anno precedente.

riscaldamento globale
No votes yet.
Please wait...

Prosegui con la lettura (usa il menu di navigazione).
* Nell'ultima pagina puoi trovare eventuali link del libro recensito.

loading...

LASCIA UN COMMENTO