David Icke: i demoni esistono, non sono favole. Ma noi abbiamo il potere. Non loro

Una sintesi dalla newsletter di David Icke del 13 maggio 2012, di ritorno dal suo viaggio in Perù, dall’ultima volta nel 1991, quando fu “folgorato” da una esperienza transpersonale che gli cambio’ radicalmente la vita.

Nel seguito la mia traduzione (sintetizzata) della seconda parte della newsletter di David Icke del 13 maggio 2012, poco dopo il suo ritorno da un viaggio in Perù, dove – accompagnato da un gruppo internazionale- festeggiò i suoi 60 anni. Era la prima volta che tornava in Perù, dopo il 1991, data che gli fu “fatale”, poichè in seguito ad una esperienza transpersonale, una sorta di “illuminazione” che li ebbe, la sua vita cambiò’ radicalmente

Negli ultimi decenni, “controverso” è stato il termine piu’ricorrente nei confronti di David Icke e della sua vita. E’ dai primi anni 90, che egli mette in discussione i parametri correnti e comuni della realtà, lasciando intendere che tutto… non è come sembra, per cio’ che riguarda il modo in cui è governato il nostro mondo.

Il suo verdetto è chiaro: i mentitori ai vertici delle nostre strutture di potere, nascondono un segreto sinistro, che se verbalizzato farebbe passare per pazzo chiunque lo pronunciasse.

Sin dall’alba della civiltà umana, le classi al potere sono state controllate da esseri extra-terrestri-dimensionali, il cui programma prevede che la razza umana sia fatta di schiavi robotici e stupidi, al servizio di un sistema basato su paura e controllo. Non è quindi difficile capire perchè la sua teoria ha attratto facilmente tante reazioni negative…

Icke tocca temi come l’universo olografico, la matrix della pseudo luna e la sua teoria, la piu’ famigerata, quella della l’ibridazione rettiliana che sta controllando il mondo, è sicuramente la piu’ controversa.

Per iniziare a spiegare la complessa teoria, Icke parte dallo stato attuale di paura che c’è nel mondo.

La paura di cio’ che gli altri pensano, è lo stato della percezione che frena le persone dal potere fare la differenza … In un mondo di uniformità, potete fare la differenza solo se operate al di fuori di quella uniformità… o ce la pigliamo o la rifiutiamo…e nel primo caso nulla cambia”.

“Ora, o usciamo da un tracciato e sperimentiamo la libertà come non l’abbiamo mai compresa prima, oppure andiamo per quell’altra strada, quella che la struttura di controllo vuole ed allora ci dirigiamo verso uno stato globale, fascista e orwelliano.” David Icke, The Lion Sleeps no More. [Il Risveglio del Leone]

greatest_souls
Le anime piu’ grandi si sono rivegliate a seguito della sofferenza. Le personalità piu’ incredibili resistono a molte ferite.

La visione comunicata da Icke è che l’essere umano è stato manipolato perchè diventi “inconscio” ; il modo in cui questo accade è con l’uso di programmazioni fatte dalla politica e dai media, dal controllo tirannico sul nostro cibo, acqua, aria, attraverso lo stordimento delle masse con i prodotti farmaceutici e l’alcol, ma  la lista potrebbe  continuare…

La manipolazione non si ferma qui”, come dice Icke esplorando le infinite profondità della “tana del coniglio” . La classe dominante, i banchieri, la famiglia reale, i presidenti e i primi ministri, hanno creato l’illusione di essere corpi governanti separati, quando in realtà sono stati sempre tutti “della stessa squadra”.

C’è un lignaggio (una dinastia di legami di sangue) che strategicamente e nelle epoche  è stato mantenuto intatto. La Burkes Peerage and Baronetage, una fonte genealogica aristocratica e completa, rivela che tutti i 44 presidenti USA, nel corso della storia, hanno portato con sé, nella loro carica, del sangue reale europeo.

Tornando a cio’ che dicevo all’inizio sulla sua seconda esperienza in Perù nel 2012:

Sulla via di ritorno in Perù, ci siamo fermati anche nella regione di Hayu Marca, nota come “ la porta del diavolo” e si pensa sia un portale interdimensionale, uno stargate. Il suo nome significa “porta degli dei . Ah si? E quali dei sarebbero dunque?…”


Molti newagisti parlano di stargate e via discorrendo, ma la questione è: anche se fosse vero, a quale realtà o dimensione conducono questi portali? Questo è il pezzettino che spesso manca nella equazione … e se queste “porte degli dei” portassero veramente in un’altra realtà … non era quella che desideravo visitare, grazie tante.

Mentre alcune persone stavano provando “la porta”, io me ne stavo seduto a distanza su una roccia. Ad un certo punto sento arrivare una serie di grida da quella direzione. Quindi un membro del gruppo mi si avvicina dicendomi di non andare in quella direzione perché è orribile e che qualcuno là stava proprio avendo una brutta esperienza.

Mi affretto quindi in quella direzione per vedere, che succede. Vedo un gruppo di persone intorno ad un uomo seduto nel mezzo di alcuni di questi pilastri ed altri che cercano di confortarlo. La persona è notevolmente stressata e si tiene la testa tra le mani dibattendosi.

Ho visto molte volte questa scena negli anni. ‘Qualcosa’ era entrato in lui. Una forma di possessione. Chiedo quindi alle persone di portarlo fuori dalla nicchia della roccia :mi era chiaro che qualsiasi cosa fosse che si era attaccata a lui, li sarebbe restata se non fosse stata rimossa.

(…) Facciamo quindi cerchio intorno alla persona e sottolineo che deve essergli inviata energia dal cuore perché entità del genere NON possono stare nel campo della energia del cuore.

Il “loro” stadio energetico è emozionale, di basso livello vibrazionale ed è questa la ragione per cui hanno manipolato eventi, genetica e società umana perché producano continuamente maree di energia simile. Se l’umanità riempisse questa realtà con l’energia del cuore, la razza predatrice dovrebbe solo andarsene.

Entro quindi nel piccolo cerchio che le persone hanno fatto e metto le mie mani sopra la testa dell’uomo, al suo chakra corona (il7°) . Questo è il punto infatti da cui entrano le entità e da dove le puoi tirar fuori. Alcuni notano che immediatamente, quando impongo le mani sopra la sua testa, l’uomo si calma e si distende.

L’uomo, ora è a terra, mi inginocchio quindi alla sua testa con le mie mani sopra il suo chakra corona e ORDINO che l’entità si allontani.In pochi secondi sento un forte campo magnetico che si attacca alle mie mani e in un flash sento che mi attraversa  ed esce dalla sommità del mio capo. Allo stesso istante, non uno prima o dopo, l’uomo torna in sé.

Queste entità sono esseri elettromagnetici che si attaccano al campo elettromagnetico umano, o campo aurico e da li dettano un comportamento mentale, emozionale e “fisico”. Ecco perché avevo sentito un campo elettromagnetico attaccarsi alle mie mani, quando l’entità stava uscendo.

Queste sono le stesse entità che possiedono coloro che sono in posizioni di potere politico, bancario, nelle multinazionali, nei media, nel mondo militare etc., che sono cosi senza cuore, privi di energia perchè le entità da cui sono posseduti, sono senza cuore.

Le linee di sangue ibride di cui ho scritto cosi esaustivamente negli anni, hanno una maggiore compatibilità (quindi vibrazionale) con queste entità e quindi sono passibili di possessione molto più’ potentemente che il resto della popolazione media.

Ma può’ accadere a tutti più’ o meno, ecco perché le persone devono essere sveglie al fenomeno.

Quando il campo elettromagnetico della entità che sta possedendo la persona diventa quello dominante, di tanto in tanto e spesso in momenti di grande furia o di alta carica emozionale, chi osserva può decodificare il campo che sta “possedendo” e non invece quello umano. Nel fare questo, potrà vedere la forma umana trasformarsi in una non umana, in quel che viene chiamato “cambiare forma” (shapeshifting).

Rating: 4.8. From 12 votes.
Please wait...

Prosegui con la lettura (usa il menu di navigazione).
* Nell'ultima pagina puoi trovare eventuali link del libro recensito.

1
2
loading...

1 COMMENTO

  1. Grazie di esistere!
    La migliore occasione per conoscere dal vivo David Icke? ‘http://gugo.it/david-icke-2016’ ^_^ <3
    UNICA DATA ITALIANA – POSTI IN PROMOZIONE LIMITATI
    (Prenota ora: per eventuale recesso entro 16 giorni dalla data dell'evento il rimborso è totale)
    "Possiamo perdonare un bambino quando ha paura del buio. La vera tragedia della vita è quando un uomo ha paura della luce." (Platone)

LASCIA UN COMMENTO