Entità multidimensionali controllano la coscienza umana.

Secondo gli scienziati della University of Cape Town, “Entità multidimensionali in grado di controllare la coscienza umana.”

La rivista “Scientific SA Journal” ha pubblicato un interessante rapporto sulla sensazionale scoperta di un team di scienziati che lavorano presso l’Università di Città del Capo sulla gestione e le interazioni nella coscienza umana da parte di entità astrali non umane, quindi probabilmente multidimensionali.

Questi dati sono stati confermati da studi dell’Aura del corpo umano. Gli studi sono stati classificati e sono stati fatti tentativi per sfruttare queste informazioni e materiale già pubblicato.

Esiste un gran numero di documenti che confermano il campo dinamico in relazione allo stato psicofisiologico di una persona. Lo studio da parte dei ricercatori della University of Cape Town, Sud Africa, è stato realizzato dopo molti anni di studio sul paranormale, la ricerca sull’interazione e l’attaccamento dell’aura ad un corpo umano.

Il team guidato dal Dr. Ngungu Tobago, mira alla comprensione del valore di questi campi sull’uomo. I metodi di ricerca sviluppati dal team di scienziati si avvalgono di un nuovo dispositivo creato per l’evenienza (registrato dal US Patent № 5253984 B1) che consente la registrazione dell’Aura (o campo energetico) e le dinamiche degli oggetti biologici.

I risultati sperimentali hanno portato ad una scoperta che aprirà gli occhi alla comunità mondiale. Gli studi non sono ancora stati completati, tuttavia, la maggior parte di questi sono classificati come un buon risultato di studi, e suggeriscono una valutazione relativa del comportamento delle persone.

Il risultato di questi studi dimostra che vi è una relazione diretta tra la persona e le entità astrali.

Un team di scienziati dell’Università di Cape Town ha confermato che è possibile attraverso un dispositivo elettronico, ottenere questo tipo di immagini, come confermato dalla US Pat. Grazie ad un miglioramento del famoso metodo Kirlian, è possibile ottenere una chiara immagine degli oggetti astrali, ma anche esplorare le sue caratteristiche dinamiche, come ad esempio la dinamica dello spettro di emissione della frequenza e studiare la costituzione della sua gamma di funzionamento.

Di conseguenza, gli studi di questo team di scienziati, sono stati in grado di verificate e confermate l’interazione diretta degli esseri astrali e l’aura umana, rivelando alcuni dei comportamenti delle entità astrali durante questa interazione. Tramite delle fotografie che hanno permesso di vedere come questi esseri astrali multidimensionali penetrano attraverso l’aura di una persona.

Per garantire la genuinità di questo esperimento, e non destare sospetti, le immagini sono state realizzate in laboratorio, il quale si è convertito per l’occasione in un vero e proprio studio fotografico. Gli scienziati hanno scoperto che i campi contengono un’intensità astrale variabile.aura umana entita' multidimensionali

Inizialmente, questo è stato attribuito a fluttuazioni statistiche. Tuttavia, studi più dettagliati hanno dimostrato che queste fluttuazioni sono collegate ai componenti armonici del segnale modulato, e un’analisi più dettagliata ha mostrato che interagisce con l’attività bio-elettromagnetica del cervello umano e lo influenza.

Gli scienziati sono anche stati in grado di risolvere i problemi relativi alla “penetrazione” delle entità astrali nell’aura umana. Nelle prime fasi di “penetrazione” non avviene una sincronizzazione dei ritmi interni con i ritmi del piano astrale delle “vittime”, o meglio, le entità adottano un modus operandi per accedere a l’aura della “vittima”, modificando i suoi ritmi interni, frequenze o aura. Dopo l’interazione del piano astrale, l’entità agisce influenzando completamente la “vittima”.


Il risultato della ricerca svolta in collaborazione con psicologi e psicoanalisti, mostra una chiara relazione tra le fluttuazioni e la reazione psico-fisiologica delle persone che hanno partecipato agli esperimenti. Nonostante il fatto che la maggior parte dei risultati dello studio è stato classificato, le informazioni ottenute nelle fasi iniziali della ricerca, porta ad alcune conclusioni.

Le entità astrali o entità multidimensionali possono essere classificate in due tipi:

  • Entità pure
  • Entità oscure

La differenza principale tra queste due entità è l’intensità di luminescenza (da cui prendono il nome), la composizione spettrale di emissione e le caratteristiche dinamiche.

Tuttavia, queste entità agiscono in modo diverso. La natura dell’entità oscure ha la particolarità di cercare di penetrare l’aura umana. Mentre l’entità pura generalmente non mostra un’attività invasiva, ma cerca la conseguente relazione tra lo stato psico-fisiologico della persona e l’attività dell’entità oscura, cercando di contrastarli.

Va detto, che le interazioni tra entità di questo tipo e gli esseri umani sono diverse, cioè le entità pure nel grado di esposizione umana. Nella maggior parte del tempo, l’impatto di una entità oscura risulta aggressiva e ingiustificata.

Esperimenti hanno dimostrato che vi è una costante influenza di tale entità in un gran numero di persone.

Una serie di esami medici e psicologici mostrano che le reazioni delle persone coinvolte negli esperimenti, in alcune situazioni create appositamente, ci permette di studiare la stabilità dello stato psico-fisiologico. E’ stato dimostrato che esiste una relazione tra stato psico-fisiologico di una persona, la “purezza” della sua aura, e la sua volontà di “infiltrazione”.

Al fine di confermare i risultati, effettuati da studi statistici di grandi gruppi di persone composti da rappresentanti delle diverse categorie, che vanno dai prigionieri detenuti nelle carceri, imprenditori e politici. I soggetti sono stati tenuti al buio, e gli investigatori si sono fatti passare per giornalisti per ricavare le interviste. Tali studi sono stati condotti anche nel vertice di Johannesburg nel 2002.

La conclusione è stata sorprendente: “Praticamente tutti gli uomini d’affari e politici che sono nel vertice di Johannesburg risultavano “influenzati da entità astrali”.

Ma la cosa sconcertante che ha sorpreso anche gli scienziati, è che la maggior di queste entità sono oscure. Quindi, tali entità interagiscono in qualche modo influenzando l’aura energetica dei politici e gli uomini di affari, il cui numero è stranamente, molte volte superiore al numero di detenuti nel quale prevalgono entità positive.

La maggior parte delle influenze astrali dovute da entità oscure interagisce in molti politici di tutto il mondo. Pertanto, come risultato di studi statistici, è stato confermato che i risultati degli scienziati, dimostra che un gran numero di persone sono continuamente esposta alle interazioni e infiltrazioni di entità oscure che influenzano il comportamento e il controllo della mente della persona (vittima).

Pare che questo fenomeno di attrazione da parte di entità oscure sia dovuto da una similitudine, ovvero “simile attrae il simile”, e lo stesso vale per pensieri e sentimenti puri. In pratica, l’amore verso il prossimo può essere la migliore protezione contro la penetrazione di queste entità astrali oscure.

Rating: 3.0. From 4 votes.
Please wait...

Prosegui con la lettura (usa il menu di navigazione).
* Nell'ultima pagina puoi trovare eventuali link del libro recensito.

loading...

1 COMMENTO

  1. Ciao….articolo interessante ma non capisco perchè non permetti di poterlo copiare…per me che lavoro da anni nel campo spirituale sarebbe interessante poterlo salvare nei miei documenti privati per non perderlo….grazie


    Ti ho inviato una mail

LASCIA UN COMMENTO