Scopri se possiedi tracce di DNA Rettiliano

Oggi ti propongo un test curioso che ho trovato in rete, se lo eseguirai rispondendo sinceramente, quindi scegliendo solo una delle tre possibili opzioni per domanda, scoprirai il Rettiliano che c’è in te.

1 – In quale categoria includeresti il tuo campo di percezione emotiva:

  • Molto emotivo: Empatizzo con tutti, percepisco i loro sentimenti senza alcuna difficoltà, solitamente sto male e mi emoziono quando qualcuno soffre. (1 punto verde)

  • Emotivo: Mi metto nei panni altrui, e condivido le loro tristezze e/o allegrie, ma non mi lascio condizionare più del dovuto, poiché devo pensare anche alla mia vita. (1 punto rosso)

  • Freddo: Davanti a gioie o dispiaceri altrui possono passarmi diversi pensieri per la testa, ma sostanzialmente non provo nulla, non empatizzo, e non mi interessa neanche perderci del tempo. Non è affar mio! (1 punto blu)

2 – Qual’è la tua reazione davanti al decesso di una persona cara?

  • Reazione drammatica: La vivo come se fosse capitato a me, percepisco un dolore straziante. (1 punto verde)

  • Reazione normale: Se si tratta di un familiare o un amico, impiego diverso tempo per riuscire ad ammortizzare questo brutto colpo, però cerco di non trascurare la mia vita. (1 punto rosso)

  • Reazione distante: Chiaramente mi dispiace non poter più rivedere la persona defunta, però la vita prosegue. D’altro canto così è la vita, e prima o poi toccherà a tutti lasciare questo mondo. Nel corso degli anni, conservo alcuni ricordi sull’accaduto, ma riesco tranquillamente a vivere la mia vita. (1 punto blu)

3 – Quanto conta per te il denaro:

  • È necessario, ma le persone sono più importanti. (1 punto verde)

  • È fondamentale per vivere, ma non lo metto al primo posto. (1 punto rosso)

  • Rappresenta l’obbiettivo numero 1 nella mia vita, è obbligatorio riuscire a far soldi se vuoi sopravvivere. Tutto il resto è secondario. (1 punto blu)

4 – Sei nei panni di un alto dirigente che lavora per una multinazionale ed è necessaria una riduzione del personale. Come affronti la situazione?

  • Farò il necessario per riuscire a mantenere il maggior numero di dipendenti, a costo di accettare una riduzione del mio salario. (1 punto verde)

  • Sono disposto a riflettere prestando molta attenzione nel valutare i dipendenti, così da poter scegliere chi resta e chi va. (1 punto rosso)

  • Rispetterei il volere dell’impresa senza perdere troppo tempo in decisioni che non mi riguardano. (1 punto blu)

5 – Come trattavi gli animali nella tua infanzia?

  • Ovviamente con grande amore e tanta cura. (1 punto verde)

  • Mi prendevo cura degli animali, anche se devo ammettere che quando disobbedivano a volte reagivo con violenza. (1 punto rosso)

  • In alcune occasioni li ho anche torturati, anche se si trattava sostanzialmente di insetti. Però devo ammettere che provavo piacere nello strappargli le zampette o dandole fuoco. (1 punto blu)

6 – Con quale dei seguenti animali ti identifichi di più?

  • Animali marini, specialmente delfini, pesci e balene. (1 punto verde)


  • Cani e gatti. (1 punto rosso)

  • Con i grandi predatori, o animali molto pericolosi come coccodrilli, rettili e scorpioni. (1 punto blu)

7 – Come concepisci e pratichi la sessualità?

  • Non faccio sesso senza amore perché sono dell’idea che si tratta di una fusione tra le anime per mezzo del corpo, la considero una sorta di alchimia spirituale. (1 punto verde)

  • Mi capita di far sesso senza amore, ma ammetto che non è molto soddisfacente, è un rapporto incompleto. (1 punto rosso)

  • Amo la lussuria e pratico sesso godendo al massimo, non mi pongo dei limiti, e non mi interessano i sentimenti. (1 punto blu)

8 – Come reagisci davanti ad un film molto violento e sadico?

  • Generalmente non guardo questo genere di film perché feriscono la mia sensibilità. Inoltre mi mettono ansia. (1 punto verde)

  • Riesco a vedere certe scene, però in alcune devo coprire gli occhi. (1 punto rosso)

  • Che dire… questi film mi divertono perché mi trasmettono sensazioni forti. (1 punto blu)

9 – Quale dei seguenti colori di occhi ti ispirano di più:

  • Blu (1 punto verde).

  • Marroni (1 punto rosso).

  • Azzurri molto chiari (1 punto blu).

10 – Cerca di ricordare che reazione fisica o psichica percepisci quando mangi la carne.

  • Non consumo carne e se lo faccio mi sento male; giramenti di testa, indigestione, etc… (1 punto verde)

  • Mangio la carne, ma non sento nulla di speciale. (1 punto rosso)

  • Amo mangiare la carne, però ho notato che il mio odore corporeo diventa sgradevole. (1 punto blu)

11 – Indipendentemente dal lavoro che svolgi, quali sono le mansioni professionali che senti più adatte a te?

  • Professioni artistiche, lavori umanitari, scienza, comunicazione, medicina alternativa, terapie di guarigione, psicologia transpersonale. (1 punto verde)

  • Giornalismo, educazione, elettronica, informatica, investigazione, letteratura, archeologia. (1 punto rosso)

  • Politica, finanza, patrocinio, criminologia, legge, polizia (forze dell’ordine), incarichi statali, amministrazione legale. (1 punto blu)

Rating: 4.3. From 33 votes.
Please wait...

Prosegui con la lettura (usa il menu di navigazione).
* Nell'ultima pagina puoi trovare eventuali link del libro recensito.

1
2
3
4
loading...

10 COMMENTI

  1. Ciao.ho fatto il test.ho più verde che rosi.e blu.e credo di si.visto che ho tanto rispetto per gli elohin……tempo fa ho visto uno in camara mia.solo sentì mucho amor e tantissima voglia di che lui reste con me…..no sei el unico a vedere cosa..io ti credo,su quello che ai visto…grazie

  2. ciao, grazie della dritta sui libri di jane Robert, ma leggendo la descriz. di “dialoghi con Seth” mi sembra troppo simile a “il Segreto” sulla legge di attrazione. Allora rilancio con Neale Donald Walsh, autore di ” Conversazioni con Dio” sono 3 volumi + uno che si intitola ” Accanto a Dio”. Dagli un’occhiata…

  3. Grazie, Buona Domenica anche a te, Dario. Non so se hai risposto al mio commento sul Libro:” Il manuale di sopravvivenza dopo la Morte” autore Ensitiv. Sarei curioso di sapere se hai letto questo libro cosa ne pensi. Mi scuso se utilizzo questo spazio riservato al commento su questo articolo. a presto, ciao.

    • No in realtà non l’ho letto, l’hai trovato interessante? Sai a dir la verità ho un bel po’ di libri lasciati a metà perché non trovo mai il tempo. Non sai quanto mi secca questa cosa, a volte vorrei possedere la capacità di sdoppiarmi, mi piacerebbe leggere di tutto e di più, magari possedere la super velocità come Flash, così da poter leggere (e apprendere) intere biblioteche, ma siamo solo umani e dobbiamo accontentarci di queste scarse potenzialità.

      Il libro che mi proponi è simile al libro dei morti?

      Ho il Libro Tibetano dei Morti, ma devo ancora cominciarlo…

      In effetti potrei comprarlo e metterlo da parte, ma ne vale la pena? Dai, vedrò di comprarlo poi ti faccio sapere… D’altro canto di solito questi libri sono abbastanza scorrevoli nella lettura.

      Sai Riccardo, dovresti leggerti (se non l’hai ancora fatto) i libri di Jane Roberts penso che li troveresti interessanti. Ovviamente cominciando dal primo – Dialoghi con Seth:

      Libri di Jane Roberts

  4. Ecco, faccio subito la correzione al mio post! ho rifatto il test su youtube cal canlae di David in lingua spagnola e devo dirti che la domanda su quale colore di occhi piace, forse è stat tradotta in modo diverso, cioè nel video di youtube, la domanda è posta nel seguente modo: occhi azzurri o verdi, moderatamente chiari; (1 punto verde);
    occhi marroni o verdi scuri ( 1 punto rosso)
    occhi azzurri o verdi estremamente chiari ( 1 punto blu)
    posto in questo modo il test, cambia la mia scelta; se prima avevo risposto 1 punto blu, adesso rispondo 1 punto verde, perchè a me piacciono gli occhi verdi ma non troppo chiari! quindi, se vedi come è posta la tua domanda, vedrai che mancano gli occhi dl colore verde.
    Quindi, essendo a quota punti verdi = 9 + 1 = 10 verdi, e togliendo dai blu=10 – 1, diventano 9 quindi la maggioranza per quanto mi riguarda è verde, la razza che sembra abbia formato come dice David, insieme a Enki, ( di Sitchin) la razza umana; ed anche la razza della conoscenza. Tengo a precisare che come dice David Parcerisa, quelli che risultano essere della razza blu, non vuol dire assolutamente che fanno parte dei cattivi, ma della nobiltà delle razze rettiliane. Comunque, chi vivrà, vedrà…

    • Hai ragione, in realtà volevo anche inserire le tre immagini, ma ho notato che: occhi azzurri o verdi moderatamente chiari, per me era blu, marrone o verdi scuri → marroni, infine quando dice occhi azzurri o verdi estremamente chiari → io ci vedo occhi azzurri. Per cui ho fatto che scrivere: blu, marroni e azzurri.

      Comunque sì, nel tuo caso questa accortezza determina il risultato finale, mentre come hai potuto vedere nel mio caso anche una domanda in meno non ha cambiato nulla.

      Dai diciamo che non ti andava proprio giù rientrare nel gruppo dei blu. 😉 Ad ogni modo, io faccio parte del primo gruppo ma mi sento super normale a prescindere da quale fosse stato il risultato finale.

      Buona Domenica Riccardo 🙂

  5. Ciao, grazie di aver pubblicato questo articolo, è stato molto interessante! ho fatto anch’io il test, risultando per un solo punto appartenente alla razza blu! (9 punti verdi, 2 rossi, e 10 blu) strano, ma credevo di essere più verde e meno blu; devo precisare che un paio di domande ho risposto in modo non molto convinto, quindi forse non so se arrivo ad avere lo stesso punteggio sia per i verdi che per i blu.. comunque, è stato divertente e l’ho fatto fare anche alla mia ex compagna (razza rossa) e a mia madre( razza verde). Seguo già il canale youtube di David Parcerisa e adesso che so saputo di questo test,. vado subito a vederlo sul suo canale. Per quanto mi riguarda, se sono razza blu o sono della razza verde, non m’importa, mi sta bene il fatto che comunque non riesco proprio a vedermi come essere di questo pianeta ma di altri posti lontani……

    • Fai parte del gruppo dei cattivoni allora? 😉 Io ho risposto sinceramente a tutte le domande, ma come ho già detto l’ho fatto più per gioco che per curiosità. Non credo che basti un test del genere per identificare la mia discendenza. Però l’ho trovato divertente, per questo l’ho postato, e mi fa piacere che hai gradito Riccardo. 😉

LASCIA UN COMMENTO