Scopri se possiedi tracce di DNA Rettiliano

Scopri se possiedi tracce di DNA Rettiliano

Oggi ti propongo un test curioso che ho trovato in rete, se lo eseguirai rispondendo sinceramente, quindi scegliendo solo una delle tre possibili opzioni per domanda, scoprirai il Rettiliano che c’è in te.

1 – In quale categoria includeresti il tuo campo di percezione emotiva:

  • Molto emotivo: Empatizzo con tutti, percepisco i loro sentimenti senza alcuna difficoltà, solitamente sto male e mi emoziono quando qualcuno soffre. (1 punto verde)

  • Emotivo: Mi metto nei panni altrui, e condivido le loro tristezze e/o allegrie, ma non mi lascio condizionare più del dovuto, poiché devo pensare anche alla mia vita. (1 punto rosso)

  • Freddo: Davanti a gioie o dispiaceri altrui possono passarmi diversi pensieri per la testa, ma sostanzialmente non provo nulla, non empatizzo, e non mi interessa neanche perderci del tempo. Non è affar mio! (1 punto blu)

2 – Qual’è la tua reazione davanti al decesso di una persona cara?

  • Reazione drammatica: La vivo come se fosse capitato a me, percepisco un dolore straziante. (1 punto verde)

  • Reazione normale: Se si tratta di un familiare o un amico, impiego diverso tempo per riuscire ad ammortizzare questo brutto colpo, però cerco di non trascurare la mia vita. (1 punto rosso)

  • Reazione distante: Chiaramente mi dispiace non poter più rivedere la persona defunta, però la vita prosegue. D’altro canto così è la vita, e prima o poi toccherà a tutti lasciare questo mondo. Nel corso degli anni, conservo alcuni ricordi sull’accaduto, ma riesco tranquillamente a vivere la mia vita. (1 punto blu)

3 – Quanto conta per te il denaro:

  • È necessario, ma le persone sono più importanti. (1 punto verde)

  • È fondamentale per vivere, ma non lo metto al primo posto. (1 punto rosso)

  • Rappresenta l’obbiettivo numero 1 nella mia vita, è obbligatorio riuscire a far soldi se vuoi sopravvivere. Tutto il resto è secondario. (1 punto blu)

4 – Sei nei panni di un alto dirigente che lavora per una multinazionale ed è necessaria una riduzione del personale. Come affronti la situazione?

  • Farò il necessario per riuscire a mantenere il maggior numero di dipendenti, a costo di accettare una riduzione del mio salario. (1 punto verde)

  • Sono disposto a riflettere prestando molta attenzione nel valutare i dipendenti, così da poter scegliere chi resta e chi va. (1 punto rosso)

  • Rispetterei il volere dell’impresa senza perdere troppo tempo in decisioni che non mi riguardano. (1 punto blu)

5 – Come trattavi gli animali nella tua infanzia?

  • Ovviamente con grande amore e tanta cura. (1 punto verde)

  • Mi prendevo cura degli animali, anche se devo ammettere che quando disobbedivano a volte reagivo con violenza. (1 punto rosso)

  • In alcune occasioni li ho anche torturati, anche se si trattava sostanzialmente di insetti. Però devo ammettere che provavo piacere nello strappargli le zampette o dandole fuoco. (1 punto blu)

6 – Con quale dei seguenti animali ti identifichi di più?

  • Animali marini, specialmente delfini, pesci e balene. (1 punto verde)

  • Cani e gatti. (1 punto rosso)

  • Con i grandi predatori, o animali molto pericolosi come coccodrilli, rettili e scorpioni. (1 punto blu)

7 – Come concepisci e pratichi la sessualità?

  • Non faccio sesso senza amore perché sono dell’idea che si tratta di una fusione tra le anime per mezzo del corpo, la considero una sorta di alchimia spirituale. (1 punto verde)

  • Mi capita di far sesso senza amore, ma ammetto che non è molto soddisfacente, è un rapporto incompleto. (1 punto rosso)

  • Amo la lussuria e pratico sesso godendo al massimo, non mi pongo dei limiti, e non mi interessano i sentimenti. (1 punto blu)

8 – Come reagisci davanti ad un film molto violento e sadico?

  • Generalmente non guardo questo genere di film perché feriscono la mia sensibilità. Inoltre mi mettono ansia. (1 punto verde)

  • Riesco a vedere certe scene, però in alcune devo coprire gli occhi. (1 punto rosso)

  • Che dire… questi film mi divertono perché mi trasmettono sensazioni forti. (1 punto blu)

9 – Quale dei seguenti colori di occhi ti ispirano di più:

  • Blu (1 punto verde).

  • Marroni (1 punto rosso).

  • Azzurri molto chiari (1 punto blu).

10 – Cerca di ricordare che reazione fisica o psichica percepisci quando mangi la carne.

  • Non consumo carne e se lo faccio mi sento male; giramenti di testa, indigestione, etc… (1 punto verde)

  • Mangio la carne, ma non sento nulla di speciale. (1 punto rosso)

  • Amo mangiare la carne, però ho notato che il mio odore corporeo diventa sgradevole. (1 punto blu)

11 – Indipendentemente dal lavoro che svolgi, quali sono le mansioni professionali che senti più adatte a te?

  • Professioni artistiche, lavori umanitari, scienza, comunicazione, medicina alternativa, terapie di guarigione, psicologia transpersonale. (1 punto verde)

  • Giornalismo, educazione, elettronica, informatica, investigazione, letteratura, archeologia. (1 punto rosso)

  • Politica, finanza, patrocinio, criminologia, legge, polizia (forze dell’ordine), incarichi statali, amministrazione legale. (1 punto blu)

12 – Indica il luogo dove ti senti più a tuo agio.

  • In una spiaggia mentre sento il sole e la brezza sul mio viso. (1 punto verde)

  • In spiaggia o montagna, non importa, però deve essere un luogo con spazi aperti e luminosi. (1 punto rosso)

  • Non amo arrostirmi al sole! Preferisco luoghi freschi e con luce tenue. (1 punto blu)

13 – Cosa ne pensi del lavoro di gruppo?

  • Sinceramente non amo lavorare in gruppo, a meno che non si tratta di questioni ludiche, o che hanno fini divulgativi, trattano ideali spirituali o morali. (1 punto verde)

  • Non ho problemi nel lavorare in gruppo, tuttavia rendo di più se lavoro da solo/a. (1 punto rosso)

  • Per me è essenziale lavorare in gruppo per ascendere professionalmente. Anzi, sono dell’idea che le ambizioni personali si possono raggiungere solo lavorando in gruppo. (1 punto blu)

14 – Supponiamo che disgraziatamente investi e uccidi una persona in piena notte con la tua auto in una strada isolata, per una svista. Non c’è nessuno, cosa fai?

  • Naturalmente se dovesse capitarmi una situazione del genere, la prima cosa che farei è contattare le forze dell’ordine, raccontando ciò che è avvenuto, e accettando le conseguenze. (1 punto verde)

  • Darei l’allarme, però cercherei prima di trovare una versione che mi possa aiutare a togliermi, o per lo meno, alleggerirmi dai guai in cui mi sono cacciato/a. (1 punto rosso)

  • Cercherei di fare sparire il cadavere, magari lasciandolo cadere giù da un fossato, e scapperei a tutta velocità. Questa è per me l’opzione più logica. (1 punto blu)

15 – Hai mai provato attrazione per una qualche società segreta organizzata di carattere esoterico?

  • Mai! (1 punto verde)

  • Mi sono informato/a, però non ne ho mai avuto il coraggio. (1 punto rosso)

  • Si, e ne faccio parte. (1 punto blu)

16 – Saresti capace di mangiare carne umana in una situazione di vita o di morte?

  • Non ci metterei la mano sul fuoco, ma se accettassi sarebbe solo perché obbligato/a. (1 punto verde)

  • Probabilmente con molto disgusto, finirei per farlo. (1 punto rosso)

  • Lo farei senza pensarci due volte, è l’opzione più sensata se ne vale la mia sopravvivenza. (1 punto blu)

17 – Che sensazioni provi quando sei al mare?

  • Benessere e piacere. Provo un forte amore per il mare, è difficile da spiegare ciò che provo realmente quando mi trovo dentro l’acqua, ma posso asserire di provare gioia. Per me il mare è la luce. (1 punto verde)

  • Mi piace quanto la montagna. (1 punto rosso)

  • Non nascondo che mi attrae, però sento qualcosa di oscuro quando mi trovo in acqua, come se in quell’immensità si nascondesse qualcosa di pericoloso. (1 punto blu)

18 – Qual’è la tua temperatura corporea abituale?

  • Varia dai 36.5° a 37°. (1 punto verde)

  • 36°. (1 punto rosso)

  • Tra i 35° a 35.5°. (1 punto blu)

19 – Come ti senti quando ti trovi in un ambiente pieno di gente?

  • Non amo la folla, però posso adattarmi. (1 punto verde)

  • Mi sento a mio agio quando vedo le persone sistemate in un certo ordine. (1 punto rosso)

  • Non lo sopporto, mi sento una pecora in mezzo al gregge, sento che devo andarmene, non resisto per molto. (1 punto blu)

20 – Normalmente quante sono le tue pulsazioni per minuto?

  • 60 – 100. (1 punto verde)

  • 50 – 80. (1 punto rosso)

  • 40 – 50. (1 punto blu)

21 – Qual’è il tuo antigene Rhesus (Rh) sanguigno:

  • Positivo. (1 punto verde)

  • Negativo (1 punto blu)

Bene! Adesso fai la somma dei punti per colore. La cifra più alta è quella che prevale per il risultato finale. Se dovessero esserci delle equivalenze (prevale più di un colore), dovrai tener conto di entrambi.

Se (hai ottenuto più punti per il colore verde) {

   hai sangue Kadistu;

}

Se (hai ottenuto più punti per il colore rosso) {

   hai sangue Misto;

}

Diversamente {

   hai sangue Blu;

}

A parte gli scherzi:

+Verde = Razza Kadistu

+Rosso = Razza Mista

+Blu = Razza Blu

Il test a cui ti sei appena sottoposto/a l’ho trovato su internet in lingua spagnola (o Castigliano, se preferisci). Per la traduzione ho dovuto adattare alcuni vocaboli, ma il significato è rimasto inalterato. Personalmente quando eseguo questi test non li prendo troppo seriamente, più che altro lo vedo un modo simpatico per coinvolgere le persone, e magari perché no! Strappando qualche sorriso. 😉

Cerchiamo di capire grosso modo cosa significa Kadistu (con qualche accento in più).

Per intenderci, quello strano nome “Kadistu” viene utilizzato per definire una razza aliena che secondo alcuni esperti e/o ricercatori nel campo (razze aliene) è la responsabile della creazione (almeno di un primo gruppo) di esseri umani. Tant’è che spesso vengono identificati con il nome di Elohim.

Tuttavia, ammetto di non aver mai sentito, o letto, questa parola prima d’ora, perlomeno non mi pare di ricordarlo. Per cui ho dovuto fare una piccola ricerca, e tale parola mi ha portato solo a siti web e/o blog spagnoli, quindi “credo” venga utilizzata da loro. In realtà stiamo parlando dei Rettiliani, probabilmente di una delle razze che si trovano in cima alla piramide rispetto ad altre (così dicono).

Tra le razze Kadistu troviamo:

  • Gli Abgdal (Anfibi di Sirio)

  • Gli Amasutum (Sacerdoti Rettiliani)

  • Gli Ama’argi (Amasutum Terrestri)

  • Gli Ameli (razza semi eterica di Aldebaran)

  • I Sukkal (provenienti dalla costellazione della Lira)

  • Gli Urmah (altra razza di Orione)

Ora che ho/abbiamo capito chi sono i Kadistu, se ne deduce che il verde veniva attribuito a questi Rettiliani che pare abbiano lavorato per l’evoluzione dell’umanità.

Quindi, secondo Parcerisa (colui che ha creato questo test) se hai totalizzato più punti di colore verde possiedi una linea di sangue Kadistu, o perlomeno possiedi qualche gene di questa razza che definisce “saggia” perché lavorava per l’evoluzione dell’umanità, quindi per la luce. Non era una di quelle razze ostili che sfruttarono /schiavizzarono l’uomo terrestre.

A dirla tutta esistono diversi siti web che descrivono le razze aliene, ma non ho mai voluto approfondire. Diciamo che ad un certo punto mi sono fermato perché nella maggior parte dei casi le informazioni provengono da canalizzazioni. Non ho nulla in contrario con questo sistema ma è molto facile depistare la gente utilizzando tale metodo di divulgazione. Oggi troppe persone parlano di canalizzazione e abduction, ne troviamo a migliaia (di testimonianze). Purtroppo in mezzo a questi “personaggi” troviamo disinformatori, quindi è un argomento che va affrontato con cautela. Proprio per questo motivo ho sempre cercato materiale contenente informazioni di ex militari o ex dipendenti (pentiti) di agenzie governative. Certo! Ho anche inserito qualche canalizzazione, e diverse sedute di ipnosi regressiva, perché ho trovato interessante quanto veniva fuori da alcune di queste sessioni. Tuttavia, anche se fosse vero che esistono centinaia di razze aliene (ci può stare e non ci vedo nulla di assurdo considerando l’immensità dell’Universo), non significa che dobbiamo prendere per buona qualsiasi informazione inerente alle varie razze aliene.

Detto ciò, ricordo che David Parcerisa è un ricercatore, scrittore, che si occupa di fenomeni paranormali, UFO, ed enigmi di antiche culture.

Parcerisa fa parte di quei ricercatori che sostengono che la razza umana si trova in questo pianeta “carcere” a causa di esseri superiori che ci utilizzano per i loro scopi. Alcuni di questi ci considerano sostanzialmente degli animali da allevamento, quindi ci utilizzano per i loro esperimenti. Chi è informato sull’argomento saprà che la presenza aliena sulla Terra risale a migliaia di anni fa (forse milioni). Sono diverse le versioni, ma tutte sono d’accordo sul fatto che i Rettiliani erano presenti, e molto probabilmente sono stati i primi a combattere per il territorio, c’è chi sostiene si trovassero già sulla Terra prima di noi. Secondo diverse fonti, questi esseri (creatori) hanno occupato il nostro pianeta per diverso tempo prima di venire cacciati (probabilmente) da altre razze, per cui alcuni di noi contengono (anche se in minima parte) geni Rettiliani nel DNA.

rettiliani

Secondo il mio punto di vista (in base a quanto ho letto negli ultimi 10 anni), il DNA umano è stato manipolato/corretto più volte, non da una, ma da diverse razze aliene, per cui asserire che siamo il prodotto di una sola razza aliena mi sembra un po’ riduttivo. Tuttavia, i Rettiliani potrebbero essere quelle creature coinvolte con la creazione del primo Adam (Adam/o non fu il primo uomo sulla Terra, in realtà pare ne esistessero già nello stesso periodo), ma non dimentichiamo che i testi sacri (sé letti attentamente) parlano di Dei, quindi sono più d’uno. E tra questi non pareva esserci un buon rapporto poiché ognuno pensava a difendere il proprio territorio, gli uni erano gelosi degli altri (vedi comandamenti ).

Questi erano tutti Rettiliani? Non credo perché la nostra specie somiglia più ad un “Angelo” (i famosi angeli scesi dal cielo) che a un Rettiliano, almeno come aspetto fisico. Ad ogni modo, non escludo che nel nostro cervello ci possa essere qualcosa/traccia di Rettiliano.

Inoltre, non mi stupirei se un giorno si scoprisse che le creature (con anima) rettiliane sono più numerose di quanto alcuni sostengono.

Quanto sto per dirti potrei (forse dovrei) tenerlo per me, lo so, ne sono consapevole, però ho notato che non sono l’unico ad aver assistito ad un fenomeno del genere. Quando per la prima volta ho letto/sentito parlare di questa cosa, mi è venuta la pelle d’oca. 😉

Ci sono persone che hanno raccontato di aver visto umani assumere la forma di Rettiliani, o meglio, mostrare le loro vere sembianze per qualche secondo prima di tornare umani. Devi sapere che quando ero molto piccolo (non ricordo l’età, comunque non penso di aver avuto più di 5 anni) un giorno mentre osservavo (con occhi di un bambino curioso) un ragazzo che si trovava davanti a me, d’un tratto ha cambiato aspetto (solo la faccia/testa). Mi spaventai, non avevo mai visto una cosa del genere e non sapevo cosa fosse successo tant’è che provai più volte ad aprire e chiudere gli occhi. Ma la verità è che vidi un mostro, una sorta di creatura pelata con diverse sporgenze in testa e nel viso. Non lo raccontai a nessuno, sono sempre stato così (tenevo sempre tutto per me) e forse chissà, è per questo motivo che in diverse occasioni ho assistito a certi strani fenomeni. Quel ragazzo/creatura non si accorse neppure della mia presenza, e dal suo comportamento sembrava non esserne consapevole, era un ragazzo normale, però per pochi secondi il suo aspetto si è presentato sotto sembianze non umane. Oggi, so che quello che ho visto era un Rettiliano! Non era né verde né marroncino, per quel poco che mi ricordo era di un colore chiaro, credo sia stato bianco, al massimo giallastro. Aveva tipo delle scaglie in faccia e per quanto questa faccenda possa sembrarti assurda (lo era anche per me finché non ho letto, e sentito parlare di questa cosa ad altre persone) ho assistito in prima persona, era davanti ai miei occhi a pochi metri di distanza.

Cosa penso di questa faccenda?

Anzitutto specifico che mi è capitato una sola volta, mai più nella mia vita ho assistito ad una cosa del genere (oggi ho 38 anni, quindi parliamo di oltre trent’anni fa). Che dire? Credo che molti corpi (umani terrestri) contengano entità rettiliane, e la cosa ancora più assurda è che non ne sono consapevoli. Ma se questa “teoria” vale per i Rettiliani, varrà anche per altre razze? Credo di si!

Perché mai ho assistito ad un fenomeno del genere? Non ho una risposta, però sono convinto che da piccolo avevo delle potenzialità naturali che oggi non posseggo più. A tal proposito, vorrei consigliare ai genitori che hanno figli piccoli, di non ingozzarli di farmaci e antibiotici solo perché ve lo prescrive il vostro medico. Non dico che sia sbagliato (chi sono io per giudicare il loro lavoro?), però sono convinto che alcune medicine agiscano negativamente contro certe doti naturali. Per cui pensateci due volte prima di “drogare” i vostri figli.

Non proseguo perché sono consapevole del fatto che tale argomento viene considerato da molti “pura follia”, ho voluto giusto inserire questo episodio perché ti sei appena sottoposto (anche se per gioco) ad un test per scoprire quanto c’è di Rettiliano nel tuo DNA. 😉

Secondo Parcerisa se possiedi tracce di geni della razza Kadistu, sei di animo buono poiché tale razza ha combattuto per la libertà degli umani. Inoltre potresti far parte di una linea di sangue che ha lo scopo di risvegliare l’umanità.

Diversamente, se hai ottenuto più punti blu, c’è una possibilità che possiedi qualche gene di una delle razze nobili rettiliane. Una razza egoista che ha lavorato per i propri scopi e non sicuramente per favorire l’evoluzione umana. David identifica questa razza con gli Annunaki, coloro che hanno schiavizzato l’uomo di quel tempo. Esseri territoriali, strategici e dal carattere freddo. La cattiveria, l’insensibilità e la perversione viene attribuita a questa razza. Tuttavia viene precisato che il test identifica “tracce” di DNA, per cui non allarmarti se fai parte di questa categoria.

Se invece hai totalizzato più punti del colore rosso, quindi il risultato è “Razza Mista”, significa che nel tuo DNA potrebbero esserci tracce di diverse specie anche umanoidi, non solo Rettiliani (es: Andromediani, Siriani, Pleiadiani, ecc). In altre parole, potresti far parte di un gruppo che ha subito diverse modifiche da parte di specie aliene nel corso di migliaia di anni. Le persone che appartengono a questo gruppo sono neutre, per cui possono scegliere sostanzialmente quale direzione prendere.

Mi sembra giusto dare il mio risultato: 10 punti per il colore verde | 7 punti per il colore rosso | 3 punti per il colore blu.

Sulla domanda degli animali non ho risposto perché non riesco proprio ad identificarmi con un animale. Ad ogni modo, sembro far parte del gruppo dei Kad cosi… Kadistu. 😉


loading...

Altri articoli che potrebbero interessarti ...dello stesso autore