Misteri teorie e complotti contro l’umanità

In rete si trovano molte informazioni riguardo le scie chimiche, molti non credono ancora a questo strano fenomeno nonostante le prove documentate, una traccia a caso; http://www.sciechimiche.org/scie_chimiche/ documentatevi se possibile.

Ci sono fonti che mirano a far credere che in realtà il fenomeno scie chimiche è molto più complesso di quel che si pensa. Pare che esista un governo segreto “malato”, nel vero senso della parola, che stia cercando in qualche maniera di cambiare il clima terrestre per qualche oscura ragione a noi ignota.

Cosa sarebbero intenzionati a fare? Stanno cercando di non far penetrare i raggi solari? A quale scopo?

Possibile che siano così malati da danneggiare il pianeta stesso in cui vivono?

Non sarebbe poi così azzardato pensare che esistono delle persone in grado di fare questo.

cambio climatico

Da parecchi anni ormai si cercano fondi per curare le malattie mortali, tra le più comuni il cancro e l’aids, e pare che ci stiano nascondendo da anni le cure (tra l’altro c’è chi afferma che questi virus sono stati creati da l’uomo..) per un fattore economico. Le aziende farmaceutiche devono continuare a far soldi sule disgrazie dell’umanità. Ma questa è storia vecchia, è un po come il gioco d’azzardo, il povero che cerca di trovare la fortuna grazie alla propaganda di poter cambiar vita con una grossa vincita, alla fine non farà altro che cadere nel tunnel del vizio da cui non ne uscirà facilmente. Riuscire a smettere di giocare d’azzardo è paragonabile allo smettere di fumare. Attenzione, non è impossibile, ma è difficile e per alcuni è molto difficile.

Vi servono altri esempi banali?

Il fracking o hydrofracking è utilizzato dal 1947 e i primi sono stati gli Stati Uniti per quanto ne sappiamo, e la prima azienda ad usarla fu la Haliburton nel 1949. Ora, se è vero che questa procedura permette l’estrazione di petrolio e gas, è anche vero che, ad esempio, provoca dei terremoti. Qualcuno se ne preoccupa? Solo di recente si sta cominciando a muovere qualcosa per fermare questo metodo di estrazione.

Non voglio fare nomi di ditte famose non è quello di cui voglio parlare, però vi assicuro che se eseguite una piccola ricerca vi renderete conto che grosse aziende non si fanno problemi a distruggere l’ambiente per piazzare i loro macchinari, anche se non penso che sia io a dovervelo far notare.

Di recente si è scoperto (o meglio, è quello che ci fanno credere) che l’oro si forma grazie ai terremoti. Durante un terremoto l’oro presente nelle rocce viene prima dissolto nei fluidi liberati dalla scossa e precipita immediatamente dopo creando depositi che vengono progressivamente arricchiti dai terremoti successivi.

E che dire dei test nucleari? Fino al 2009 se ne contavano 2.099 in tutto il mondo.


Anche qui, secondo voi si creano un qualche tipo di problema? La risposta è molto semplice, no!

Nei grandi parchi del divertimento pare che sia usata da alcuni una tecnica per liberare il cielo dalle nuvole, senza andare a toccare la famosa haarp. Mi è stato detto, io personalmente non l’ho mai visto, ma gente del posto, che quindi vive nelle vicinanze di uno di questi parchi mi ha riferito che vengono usati una sorta di fuochi d’artificio per far si che non piova permettendo quindi ai turisti di entrare volentieri. A pensarci sembra un assurdità, ma dopo questa azione banale, il cielo si apriva e niente più nuvole. Questo all’estero, non in Italia, ma se è possibile in quel posto lo potrebbero fare anche quì. Adesso non so se la cosa inquina o meno l’ambiente, infatti non ne parlo per un fattore d’inquinamento, ma solo per far capire cosa sia possibile fare.

Cosa potrebbe causare un riscaldamento globale?

Anche quì, mi rattrista sapere che molte persone pensino ancora oggi che sia una bufala.

Espansione termica

L’atmosfera raggiungerà determinati punti di non ritorno oltre il quale improvvisi cambiamenti drammatici e catastrofici avranno luogo.

Mentre la Terra si riscalda, le placche tettoniche si espanderanno e alcune aree verranno sempre più sotto pressione, in particolare lungo linee di frattura in cui le placche tettoniche si scontrano. L’espansione termica di terra e acqua potrebbero dar maggior rilievo alle zone a rischio di attività sismica, scatenando terremoti che possono rendere l’effetto serra molto peggiore. Il pericolo è che tale attività sismica può creare problemi di pendenza in regioni con idrati di metano che sono già instabili e vulnerabili a causa del riscaldamento globale.

Ghiaccio e ghiacciai si sciolgono

I legami tra i cambiamenti climatici e fenomeni geologici e geomorfologici sono un tema a cui si è molto discusso. Diversi ricercatori hanno affrontato il pericolo che se il ghiaccio e ghiacciai in montagna si sciogliessero, avverrà un cambiamento delle pressioni che agiscono sulla crosta terrestre e contribuiscono all’attività sismica.

Riscaldamento Oceani

Il riscaldamento globale può causare dilatazione termica della crosta oceanica, mettere in crisi le zone in cui le placche tettoniche si incontrano. Tale picco di riscaldamento nel profondo dell’oceano potrebbe stressare ulteriormente queste aree innescando terremoti che a sua volta disturbano idrati, causando un rilascio di enormi quantità di metano. L’immagine NOAA qui sotto mostra come la dorsale medio-atlantica continua nel Mar Glaciale Artico.

noaa terra

In conclusione, il riscaldamento globale può accelerare in vari modi, tra cui l’espansione termica delle placche tettoniche, provocando frane e scosse da terremoti, mentre lo stress extra può essere aggiunto a causa di picchi di riscaldamento degli oceani profondi e un cambiamento di peso, come ritiri di ghiaccio sulla terra. Qualcosa si potrebbe migliorare, eliminando ad esempio il fracking. Ma ovviamente c’è dietro una questione economica non da poco. E queste scie chimiche? perché nessuno li ferma?

Rating: 2.0. From 1 vote.
Please wait...

Prosegui con la lettura (usa il menu di navigazione).
* Nell'ultima pagina puoi trovare eventuali link del libro recensito.

loading...

LASCIA UN COMMENTO